Home / Archivio dei Tag: ETICHETTE ALIMENTARI (pagina 6)

Archivio dei Tag: ETICHETTE ALIMENTARI

Novità per le etichette alimentari: tabella nutrizionale, origine, scadenza, acidi trans, oli, grassi… Ecco l’accordo tra Parlamento Europeo, Consiglio e Commissione

supermercato etichetta Francia indicazione di origine

  Il 6 luglio verrà votato dall’Assemblea di Strasburgo il nuovo regolamento europeo sulle etichette dei prodotti alimentari, frutto  dell’accordo tra Parlamento europeo, Consiglio degli Stati membri e Commissione. La proposta  di regolamento conosciuta anche con il termine inglese “food information to consumer” è stata decisa il 22 giugno, in occasione del quarto incontro tra i rappresentanti del Parlamento europeo …

Continua »

Santal: troppe arance nell`etichetta e poco succo nella confezione

   Santal mi ha illuso di nuovo. Ieri al supermercato Coop  di via Palmanova ho visto sugli scaffali una promozione di succhi di frutta. Sul primo scaffale era esposta una fila di succhi “100% Mela”, sul secondo una fila di succhi “100% Ananas” e sul terzo  erano  allineati i succhi  “Arance Rosse” che hanno attirato subito la mia attenzione per …

Continua »

Etichette alimentari: sicurezza, origine e più informazioni chiede la Commissione Envi del Parlamento Europeo

Le etichette dei prodotti alimentari devono essere più leggibili, riportare il contenuto di grassi acidi trans e indicare  il paese di provenienza. Sono questi i punti salienti della proposta di regolamento per l’informazione al consumatore approvato martedì 19 aprile dai deputati della commissione Ambiente, sanità pubblica e sicurezza alimentare (ENVI) del Parlamento Europeo. Il voto non è conclusivo, poiché l’Assemblea …

Continua »

Quando la spina finisce nei filetti di pesce impanati per i bambini

Vi contatto perchè mio figlio di 4 anni è finito al pronto soccorso a causa di una spina di pesce che gli si è conficcata in una tonsilla mentre mangiava i bastoncini di pesce impanati. Per fortuna la spina, decisamente grande anche a parere del medico, è stata rimossa con facilità anche grazie alla collaborazione di mio figlio. Ma se …

Continua »

Europa: il Consiglio dell`Agricoltura dà il via libera all`etichetta di origine per le carni suine, ovine e caprine

Il 21 febbraio il Consiglio dell’Agricoltura ha formalmente approvato la proposta di regolamento relativa all’informazione al consumatore sui prodotti alimentari. Il documento prevede l’estensione alle carni suine, ovine, caprine e avicole dell’obbligo di indicare in etichetta il Paese d’origine, come già si fa per carni bovine (reg. CE n. 1760, 1825/00). “I cittadini europei potranno finalmente conoscere la provenienza di …

Continua »

Europa: il Consiglio dell`Agricoltura dà il via libera all`etichetta di origine per le carni suine, ovine e caprine

Il 21 febbraio il Consiglio dell’Agricoltura ha formalmente approvato la proposta di regolamento relativa all’informazione al consumatore sui prodotti alimentari. Il documento prevede l’estensione alle carni suine, ovine, caprine e avicole dell’obbligo di indicare in etichetta il Paese d’origine, come già si fa per carni bovine (reg. CE n. 1760, 1825/00). “I cittadini europei potranno finalmente conoscere la provenienza di …

Continua »

Succhi di frutta: cade il progetto europeo di indicare la quantità di zucchero sull`etichetta

I nettari di frutta, quelli che gli italiani chiamano erroneamente succhi, rischiavano di essere penalizzati dalla direttiva 2001/112/CE  che prevedeva l’aggiunta sull’etichetta della parola  “zuccherato” con la relativa quantità di zucchero aggiunto . Questa modifica prevista solo per il “succo e polpa” ma non per le altre bevande o gli altri alimenti che contengono zuccheri, risultava alquanto iniqua. Ancor peggio, si …

Continua »

Succhi di frutta: cade il progetto europeo di indicare la quantità di zucchero sull`etichetta

I nettari di frutta, quelli che gli italiani chiamano erroneamente succhi, rischiavano di essere penalizzati dalla direttiva 2001/112/CE  che prevedeva l’aggiunta sull’etichetta della parola  “zuccherato” con la relativa quantità di zucchero aggiunto . Questa modifica prevista solo per il “succo e polpa” ma non per le altre bevande o gli altri alimenti che contengono zuccheri, risultava alquanto iniqua. Ancor peggio, si …

Continua »

Succhi di frutta: cade il progetto europeo di indicare la quantità di zucchero sull`etichetta

I nettari di frutta, quelli che gli italiani chiamano erroneamente succhi, rischiavano di essere penalizzati dalla direttiva 2001/112/CE  che prevedeva l’aggiunta sull’etichetta della parola  “zuccherato” con la relativa quantità di zucchero aggiunto . Questa modifica prevista solo per il “succo e polpa” ma non per le altre bevande o gli altri alimenti che contengono zuccheri, risultava alquanto iniqua. Ancor peggio, si …

Continua »

In un mese tre notizie sbagliate sui prodotti alimentari vengono diffuse dai giornali. Ignoranza o superficialità?

“Cancellata la legge sui cibi  adulterati”, “Obbligatoria  l’indicazione di origine  per tutti i prodotti alimentari”, “Approvata la norma europea contro l’olio extra vergine di oliva di scarsa qualità”. Queste notizie, pubblicate con una certa enfasi  sui giornali nell’ultimo mese, sono tre bufale, o se preferite il frutto di un mondo mediatico abituato a non verificare in modo adeguato le notizie …

Continua »

Il Commissario europeo John Dalli censura la Lettonia che vuole modificare la legge sulle etichette … un monito per l`Italia

Il Commissario europeo con delega alla Salute e Tutela del Consumatore, John Dalli, ha deciso di diffidare la Lettonia dall’applicazione di un suo schema di legge nazionale sull’etichettatura dei prodotti lattiero-caseari. Un episodio di grande attualità anche per l’Italia, che si accinge finalmente a notificare la propria legge autarchica sull’indicazione d’origine. La Repubblica baltica, a pochi anni dal suo ingresso …

Continua »

Il Commissario europeo John Dalli censura la Lettonia che vuole modificare la legge sulle etichette … un monito per l`Italia

Il Commissario europeo con delega alla Salute e Tutela del Consumatore, John Dalli, ha deciso di diffidare la Lettonia dall’applicazione di un suo schema di legge nazionale sull’etichettatura dei prodotti lattiero-caseari. Un episodio di grande attualità anche per l’Italia, che si accinge finalmente a notificare la propria legge autarchica sull’indicazione d’origine. La Repubblica baltica, a pochi anni dal suo ingresso …

Continua »

Il Commissario europeo John Dalli censura la Lettonia che vuole modificare la legge sulle etichette … un monito per l`Italia

Il Commissario europeo con delega alla Salute e Tutela del Consumatore, John Dalli, ha deciso di diffidare la Lettonia dall’applicazione di un suo schema di legge nazionale sull’etichettatura dei prodotti lattiero-caseari. Un episodio di grande attualità anche per l’Italia, che si accinge finalmente a notificare la propria legge autarchica sull’indicazione d’origine. La Repubblica baltica, a pochi anni dal suo ingresso …

Continua »

Le chiacchiere di Carnevale al forno sono più leggere? No perché sono tutte fritte

Le chiacchiere? Le compro al forno perchè contengono meno calorie. È questo il ragionamento che fanno molte persone quando è il momento di comprare il tipico dolce di Carnevale in pasticceria o al supermercato. La realtà è un po’ diversa, visto che  tutte le chiacchiere vengono prima fritte. Dopo la frittura alcune vengono anche rosolate al forno per infondere un …

Continua »

Ecco la guida americana ai cereali per la prima colazione. Più attenzione agli zuccheri e al sale in etichetta

owl of cereal and spoons on wooden table

Fooducate, società statunitense presente nel web con informazioni e notizie su temi e problematiche alimentari, ha messo a punto un’interessante guida alla scelta dei cereali per la prima colazione. Ha inoltre sviluppato un’applicazione per I-Phone – ad hoc per gli Stati Uniti – che consente di orientarsi nell’acquisto direttamente al supermercato: la lettura del codice a barre dalla scatola di …

Continua »