Home / Archivio dei Tag: etichettatura

Archivio dei Tag: etichettatura

Quante lingue nelle etichette dei prodotti! La legge non lo dice e c’è chi ne propone 8 con 12 numeri di telefono

Nel 1799 il francese Pierre-François Bouchard, capitano nella Campagna d’Egitto di Napoleone Bonaparte, durante i lavori di riparazione della fortezza di Fort Julien riportò alla luce la Stele di Rosetta. Con il ritrovamento di questa lastra di granodiorite si riuscì a decifrare gli antichi geroglifici egizi grazie alle tre lingue riportate sulla stele: geroglifico, demotico e greco antico. Oggi andando …

Continua »

Richiamato snack alle arachidi Nic Nac’s Original Lorenz: mancano ingredienti e allergeni in italiano. Coinvolte sei catene di supermercati

snack arachidi nic nac lorenz richiamo

Auchan, Carrefour, Decò, Esselunga, Simply e Coop hanno pubblicato il richiamo di quattro lotti dello snack alle arachidi Nic Nac’s Original a marchio Lorenz Snack World con sticker promozionale perché distribuiti erroneamente senza la lista degli ingredienti in lingua italiana. Il prodotto coinvolto è venduto in confezioni da 125 grammi con i seguenti numeri di lotto e termini minimi di …

Continua »

Etichettatura errata: Carrefour, Auchan e Simply richiamano la farofa pronta di manioca Yoki. Avviso rivolto a celiaci e intolleranti al glutine

farofa de mandioca yoki manioca

Aggiornamento del 6 aprile 2019: il richiamo della farofa pronta di manioca Yoki è stato pubblicato anche dai supermercati Auchan e Simply. Carrefour ha diffuso il richiamo di due lotti di farofa pronta de mandioca a marchio Yoki per la presenza di etichettatura sbagliata e l’indicazione errata dell’assenza di glutine. la farofa de mandioca è un piatto tradizionale brasiliano a …

Continua »

Prosciutti e salumi “senza conservanti e senza nitriti artificiali”? Quando l’etichetta è ingannevole. La risposta dell’esperto

salami

Ho notato che nei banchi dei supermercati si trovano sempre più salumi e affettati “senza conservanti artificiali” o “senza nitriti artificiali”. Quindi questi prodotti contengono “conservanti naturali”? In etichetta leggo solo “aromi naturali” ma nessuna traccia di altri conservanti: è regolare tutto questo? Lettera firmata Per rispondere ai quesiti del lettore, abbiamo chiesto un parere a Fabrizio De Stefani, direttore …

Continua »

Etichette nutrizionali: Nutri-Score vince ovunque. La classifica di uno studio sperimentale svolto in 12 Paesi del mondo

loupe nutri-score - nutriscore - indice A

Le etichette nutrizionali sulla confezione degli alimenti sono un metodo efficace per aumentare la consapevolezza dei consumatori sulle caratteristiche del cibo che stanno per comprare. Nel mondo ne esistono di vari tipi, con diverso design e contenuto informativo. Uno studio internazionale pubblicato in ottobre sulla rivista Nutrients rivela le forti differenze di efficacia tra un tipo di etichetta e l’altro. …

Continua »

I dubbi sulle nuove norme dell’olio extra vergine. La risposta di Alberto Grimelli di Teatro Naturale

olio extravergine di oliva

Un lettore che opera nel settore oleario ci ha chiesto chiarimenti a proposito delle nuove norme europee sulle indicazioni facoltative di etichettatura dell’olio extra vergine d’oliva, di cui ha parlato la rivista online Teatro Naturale in un articolo che abbiamo riportato ieri. Sono un tecnologo alimentare che opera nel mondo dell’olio extra vergine. Mi confronto quotidianamente sugli aspetti legati alle …

Continua »

Olio extra vergine: nuove regole UE sulle indicazioni in etichetta facoltative per annata e acidità. L’articolo di Teatro Naturale

olio bottiglie

Riportiamo l’articolo pubblicato da Teatro Naturale sul nuovo regolamento 1096/2018 sulle indicazioni in etichetta dell’olio extra vergine di oliva sulle relative alle caratteristiche chimiche e alla campagna di raccolta. E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 3 agosto 2018, ed è già operativo su tutto il territorio europeo, il nuovo regolamento delegato 1096 del 22 maggio 2018, che …

Continua »

Indagine sulle spezie in Francia, anomalie in oltre la metà dei campioni. In testa lo zafferano, con l’81% di irregolarità

aromi spezie coloranti

La direzione generale per la concorrenza, i consumatori e il controllo delle frodi (DGCCRF) del governo francese ha condotto un’indagine per verificare la qualità delle spezie utilizzate a livello industriale, artigianale e domestico, e l’esistenza di eventuali pratiche fraudolente. Negli ultimi dieci anni, in Francia il mercato delle spezie è aumentato del 35% in volume e del 45% in valore. L’indagine …

Continua »

Etichettatura degli alimenti: normativa, sanzioni e fake news. Conferenza a Bologna il 18 e il 19 aprile 2018

Torna anche nel 2018 la conferenza dedicata all’etichettatura, la presentazione e la pubblicità dei prodotti alimentari, ormai giunta alla sua ottava edizione, promossa dall’Istituto italiano imballaggio e dall’Associazione italiana food labelling expert (Aifle). Anche quest’anno l’incontro avrà la duplice veste di secondo Congresso nazionale per gli aderenti all’Aifle.  Saranno affrontati argomenti di grande attualità, offrendo anche un quadro della situazione normativa …

Continua »

Ortoromi richiama estratto Smile finocchio Insal’arte: data di scadenza errata. Nessun rischio per i consumatori

ortoromi insalarte estratto finocchio smile

Carrefour, Bennet e Tigros hanno diffuso il richiamo di un lotto di estratto al finocchio Smile Insal’arte per un errore di etichettatura: sulle confezioni è riportata la data di scadenza errata 14/04/2020, invece di 14/04/2018. Il prodotto interessato (EAN 8018708956620) è venduto in bottigliette di plastica da 250 ml e fa parte del lotto L.586803003. Anche Unes ha comunicato il richiamo ai …

Continua »

Lidl Italia richiama Premium Müsli Crownfield per mancanza di etichettatura in italiano. Potenziale rischio per i soggetti allergici

Lidl Italia ha richiamato il Premium Müsli Crownfield in gusti assortiti per l’assenza di informazioni in lingua italiana in etichetta. Il müsli è prodotto per Lidl da Mulder Natural Foods in Belgio. Ne da notizia il Ministero della salute sul portale dedicato ai richiami e i ritiri. Il richiamo riguarda esclusivamente le confezioni di Premium Müsli Crownfield gusto “frutta e …

Continua »

Richiamati probiotici Bifidus Bontà Viva, sull’etichetta c’è scritto “senza glutine”, ma l’allergene c’è. Il prodotto distribuito da: Auchan, Simply, Unes e Penny Market

Diversi lotti di probiotici Bontà Viva Bifidus sono stati richiamati dall’azienda per la presenza di non conformità di etichettatura. Sulle confezioni è infatti riportata la dicitura “senza glutine”, quando invece il glutine è presente tra gli ingredienti, con conseguente rischio per i soggetti allergici e intolleranti al glutine. I prodotti interessati dal richiamo sono le confezioni in formato da 4×125 …

Continua »

Sarà obbligatoria in etichetta l’origine del riso Made in Italy? L’avvocato Dario Dongo introduce il decreto annunciato dal ministro Maurizio Martina

riso canvas sack

L’origine del riso “Made in Italy” sarà oggetto di indicazione obbligatoria in etichetta, promette il ministro Maurizio Martina, a esito di una riunione del tavolo di filiera per certi versi drammatica, con gli agricoltori in piazza per chiedere aiuto su una crisi di settore senza precedenti. Serviranno nuove etichette, ma anche argini alle importazioni a dazio zero. L’Italia é il primo produttore …

Continua »

Etichettatura: normativa, sanzioni, export e informazione consumatori. Conferenza a Milano l’11 e il 12 aprile

Si terrà a Milano dall’11 al 12 aprile 2017 la settima conferenza su etichette e alimenti dal titolo “Etichettatura, presentazione e pubblicità dei prodotti alimentari”, promossa dall’Istituto italiano imballaggio insieme all’Associazione italiana food labeling experts. L’evento rappresenterà anche il primo congresso nazionale. L’obiettivo della conferenza è rispondere a numerose questioni pratiche correlate e alle diverse interpretazione delle nuove normative sull’etichettatura …

Continua »

Insalata pronta da mangiare: è obbligatorio inserire l’origine del prodotto? Risponde l’avvocato Dario Dongo

Vi scrivo per avere un vostro parere riguardo un dubbio di etichettatura: sulle confezioni di IV gamma di insalata iceberg da 200 grammi della Bonduelle non è riportata l’origine: è corretto? Ho riflettuto sulla normativa e credo che sia un errore non scriverla. Argomentazione: per il Reg.1308 art 76 par. 1 ci deve essere scritta in quanto il prodotto iceberg è un …

Continua »