Home / Archivio dei Tag: efsa (pagina 10)

Archivio dei Tag: efsa

Lo scontro tra Iarc ed Efsa sulla cancerogenicità del glifosato arriva al Parlamento europeo. Alcuni studi finanziati dall’industria e dalla Monsanto

agricoltura campi

La Commissione ambiente del Parlamento europeo ha discusso sul problema della cancerogenicità del glifosato, l’erbicida più utilizzato nel mondo. Nell’incontro sono state presentati i motivi che hanno portato a valutazioni contrapposte  tra l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc) dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e l’Agenzia europea per la sicurezza alimentare (Efsa). In marzo, lo Iarc ha classificato il glifosato …

Continua »

Etossichina: L’Efsa non decide sulla sicurezza di questo additivo nei mangimi. Impossibile anche valutare i rischi per i consumatori e l’ambiente

mangime allevamento

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) non è riuscita a trarre conclusioni sulla sicurezza dell’etossichina usata come additivo nell’alimentazione degli animali, né sulla sua sicurezza per i consumatori e l’ambiente. Ciò è dovuto a una carenza di dati necessari per valutare la sicurezza della sostanza e dei metaboliti, oltre alla  presenza di un’impurità (la p -fenetidina), ritenuta un possibile mutageno. L’etossichina …

Continua »

Stop glifosato: applichiamo il principio di precauzione chiedono 31 associazioni ambientaliste e del mondo biologico

“Prima di decidere se mantenere il glifosato nell’elenco UE delle sostanze attive approvate, è necessario che si faccia chiarezza. In mezzo alle due posizioni opposte dell’EFSA e dello IARC c’è infatti la salute dei cittadini”. E’ questa la posizione del Tavolo delle 31 associazioni nazionali ambientaliste e dell’agricoltura biologica che firmano la campagna “STOP Glifosato”, partita da un’iniziativa di AIAB …

Continua »

Insetti d’allevamento a tavola: per EFSA il punto critico per la sicurezza alimentare riguarda soprattutto l’uso nei mangimi

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha esaminato i potenziali rischi biologici e chimici, l’allergenicità e i pericoli ambientali connessi all’uso di insetti allevati come cibi e mangimi. Il parere scientifico mette anche a confronto questi potenziali pericoli con quelli associati alle usuali fonti di proteine animali. Secondo gli esperti dell’Efsa, l’eventuale presenza di pericoli biologici e chimici nei …

Continua »

Clonazione animale: il Parlamento europeo chiede divieti più forti. Approvata una relazione che modifica la direttiva della Commissione Ue

Il Parlamento europeo ha votato sulla proposta di direttiva della Commissione europea sulla clonazione animale, chiedendone un rafforzamento. Attualmente la clonazione non è utilizzata a fini di allevamento nell’Unione europea ma lo è in altri paesi come gli Usa, il Canada, l’Argentina, il Brasile e l’Australia. La proposta della Commissione intende vietare la clonazione a fini agricoli “temporaneamente” ma gli …

Continua »

Pesticidi: la Corte di giustizia Ue dà torto all’Efsa. Occorre trasparenza sulle opinioni degli esperti esterni. Accolto il ricorso di Pesticide Action Network Europe e ClientEarth

campi ogm

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) non può opporre il segreto, adducendo il diritto alla privacy, ai soggetti che  chiedono di conoscere i nomi degli esperti esterni coinvolti  in un procedimento di valutazione scientifica della stessa Efsa e quali sono le osservazioni da questi formulate . La Corte di Giustizia europea ha ribaltato la decisione del Tribunale dell’Unione europea, …

Continua »

Il dibattito sull’olio di palma continua. La risposta di Agostino Macrì, esperto dell’Unione Nazionale Consumatori

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera che Agostino Macrì ci ha scritto in risposta all’articolo in cui, lui e Antonello Paparella espongono le loro posizioni sull’olio di palma. Con l’articolo pubblicato sul mio blog Sicurezzalimentare.it mi sono limitato a riportare quanto affermato dal Direttore dell’EFSA; ho anche fatto una breve considerazione finale. L’articolo ha sollecitato i commenti del prof. Paparella, ma anche …

Continua »

Pesticidi neonicotinoidi: l’Efsa conferma i rischi per le api. La nuova valutazione scientifica a due anni dalle limitazioni dell’Unione europea

pesticidi

I pesticidi neonicotinoidi applicati sotto forma di spray fogliari rappresentano un rischio per le api. Lo conferma una nuova valutazione dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) sui rischi per le api da thiamethoxam (prodotto da Syngenta), clothianidin e imidacloprid (prodotti da Bayer), per tutti gli usi che non siano la concia delle sementi e il trattamento in forma granulare. …

Continua »

Aldeide perillica: l’aroma che procura danni al DNA nel fegato va eliminato dagli alimenti

L’associazione europea degli aromatizzanti (European Flavour Association – EFFA) sta giocando d’anticipo e ha chiesto ai propri associati di eliminare l’aldeide perillica dalle proprie formule e di cercare dei sostituti di questa sostanza. La richiesta di non usare più l’aroma arriva in seguito  al parere scientifico dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), secondo cui la sostanza aromatizzante nota come …

Continua »

Dolcificanti: gli effetti sulla salute sono ancora poco chiari. La regola è la parsimonia, come per lo zucchero

È ormai risaputo che consumare troppo zucchero e alimenti che lo contengono può avere effetti negativi sulla salute: carie, sovrappeso, obesità e quindi malattie collegate al metabolismo… Il discorso si complica quando invece prendiamo in considerazione i dolcificanti artificiali, ossia quelle molecole utilizzante per sostituire lo zucchero, riducendo notevolmente l’apporto calorico, fino allo zero. Tra questi i più famosi sono …

Continua »

Ogm in alimenti e mangimi, tutti contro la Commissione Ue. Le trattative sul TTIP stanno già influenzando la politica europea

La proposta di nuovo regolamento della Commissione Ue, che consente agli Stati membri di limitare o proibire nei rispettivi territori l’uso di OGM negli alimenti o nei mangimi autorizzati, così come già accade per le coltivazioni sugli OGM, sta incontrando quasi l’unanimità di pareri contrari, sia tra i parlamentari europei, sia da parte dei governi nazionali, sia tra chi è …

Continua »

Olio di palma, la discussione continua: Macrì sostiene la non pericolosità del grasso tropicale, Paparella spiega che il problema esiste ed è l’accumulo che però qualcuno non vuole ammettere

La polemica scientifica sull’olio di palma non accenna a placarsi: è di pochi giorni fa un intervento di Agostino Macrì, veterinario esperto di alimentari dell’Unione Nazionale Consumatori, a cui risponde Antonello Paparella, professore di Microbiologia degli alimenti presso l’università di Teramo. Macrì propone sul sito dell’associazione una nota in cui sembra assolvere il discusso grasso tropicale nell’alimentazione degli italiani e …

Continua »

L’aromatizzante aldeide perillica causa danni al DNA del fegato, rivela l’Efsa. Potenziale problema di sicurezza per altre nove sostanze chimiche affini

Herbal drop aroma aldeide perillica olio essenziale

La sostanza aromatizzante nota come “aldeide perillica” o “perillaldeide” (p-menta-1,8-diene-7-al), ha mostrato di essere genotossica e di procurare danni al DNA nel fegato. Lo evidenzia un nuovo studio condotto sugli animali e valutato dagli esperti scientifici dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa). L’aldeide perillica, che è naturalmente presente nella buccia degli agrumi, è prodotta in quantità limitate e aggiunta ad …

Continua »

L’Efsa avvia una consultazione pubblica sulle linee guida relative alle indicazioni sulla salute nei prodotti alimentari

consultazione pubblica

L’Efsa ha avviato una consultazione pubblica sulle proprie linee guida generali aggiornate per la valutazione delle indicazioni sulla salute nei prodotti alimentari. Chi è interessato può presentare osservazioni sulla bozza del documento entro l’11 settembre. Le linee guida originarie sono state pubblicate nel 2011 e da allora il gruppo di esperti scientifici dell’Efsa sui prodotti dietetici, l’alimentazione e le allergie …

Continua »

Pubblicità ingannevole: Il succo di frutta mela e bergamotto Bermé con polifenoli non contrasta il colesterolo

Il Presidente del Comitato di Controllo ha definito pubblicità ingannevole lo spot della bevanda Bermé Mela&Bergamotto, prodotto da Dolomiti Fruits. Il video, trasmesso nel mese di giugno sulle reti Mediaset, presenta la bibita come un prodotto utile per contrastare il colesterolo, citando uno studio dell’Università di Tor Vergata di Roma. In realtà la ricerca universitaria non dimostra alcuna significativa riduzione …

Continua »