Home / Archivio dei Tag: Alberto Grimelli

Archivio dei Tag: Alberto Grimelli

I consumatori tedeschi bocciano l’olio extravergine di oliva venduto nei supermercati. Due campioni si salvano

I consumatori tedeschi bocciano gli oli extravergini di oliva venduti nei supermercati perché, secondo le analisi di laboratorio condotte dalla rivista Öko Test, sarebbero contaminati da pesticidi, plastificanti e residui di oli minerali. La rivista ha acquistato venti oli (di cui 12 biologici) presso supermercati, discount e negozi biologici, in un range di prezzi tra 2,39 sino a 13,2 euro, …

Continua »

Olio extravergine: la furberia dell’olio di carta e le bottiglie vendute a meno di 3 €. Il parere di Alberto Grimelli di Teatro Naturale

Demolito il muro dei 3 euro al litro per l’extravergine comunitario, resta solo da abbattere l’ultima barriera sull’olio nazionale. Si scaldano i motori per la nuova campagna olearia e c’è già chi è in cerca di olive “di carta”. La quotazione? 60 €/q, ma c’è il trucco. Riportiamo il parere di Alberto Grimelli di Teatro Naturale. Finalmente siamo tornati ai …

Continua »

Il tappo antirabbocco per l’extravergine è pericoloso secondo il Ministero. Le perplessità di Grimelli di Teatro Naturale e la risposta di Aiipa

Dal 2014 in Italia ristoranti, mense, bar e altri esercizi di ristorazione devono mettere sui tavoli bottiglie di olio extravergine di oliva con il tappo antirabbocco. Questo tappo impedisce il rabbocco con oli diversi da quello indicato in etichetta, e in questo modo tutela i produttori e i consumatori. Fin dal primo momento il nuovo sistema è stato accolto in …

Continua »

Olio extravergine di oliva a 2,69 € al litro: l’ennesimo esempio di sottocosto per un prodotto che non sa darsi un valore

2,69 euro per un litro di olio extravergine di oliva: è l’ultima offerta della catena di supermercati Eurospin, che offre ai clienti una promozione singolare. Si tratta del prezzo che forse ha battuto tutti i record del sotto costo e deve fare riflettere. In passato Il Fatto Alimentare ha esaminato più volte il problema del prezzo dell’extravergine, focalizzando l’attenzione  sulla …

Continua »

Olio extra vergine di oliva, in agosto finiscono le scorte. Il prodotto italiano rappresenta solo il 20%. Prezzi alle stelle a causa dell’annata nera e della Xylella fastidiosa

Il 2014 sarà ricordato come l’annata nera dell’olio extra vergine di oliva italiano sia per il raccolto disastroso dovuto alle avverse condizioni atmosferiche, sia per la Xylella fastidiosa, il batterio che per il momento ha colpito una piccola parte degli ulivi pugliesi (regione da cui  proviene oltre il 60% della produzione nazionale). Nonostante queste difficoltà siamo ancora il primo paese …

Continua »

Olio extravergine di oliva, secondo il New York Times l’Italia esporta prodotto di pessima qualità. Ma è vero?

Pochi giorni fa il New York Times ha pubblicato un servizio  sul “suicidio dell’olio extra vergine di oliva italiano” visibile digitando su Google  “extra virgin New York Times”.  Si tratta di una galleria  composta da 15 immagini grafiche che descrivono le frodi e le adulterazioni cui viene sottoposto l’olio esportato negli Stati Uniti. Da questa nuova e accattivante modalità narrativa …

Continua »

L’olio extravergine di oliva italiano deve avere al massimo 30 mg di alchil esteri. Solo così non è deodorato

L’articolo sulle frodi dell’olio extra vergine di oliva, basato sul documento dell’Eurispes che evidenziava come quasi la metà di 102 campioni esaminati in laboratorio dall’Ispettorato Centrale della Tutela della Qualità e Repressione Frodi dei Prodotti Agroalimentari (ICQRF) fosse di origine dubbia per l’elevato tenore di alchil esteri, ha creato qualche polemica.   Massimo sostiene che: la legge a cui fa riferimento Grimelli …

Continua »

Olio extra vergine di oliva: i tappi e le guarnizioni dei contenitori in acciaio sono sicuri? I dubbi di un lettore. Risponde Grimelli di Teatro Naturale

Conservare l’olio di oliva extra vergine in taniche di acciaio inox alimentare è un’operazione a norma che spesso i frantoi fanno; ma il rubinetto di estrazione dell’olio per essere a norma dovrebbe avere guarnizioni o in teflon (materiale che risulta inerte nei confronti dell’olio – acido grasso) o in perfluoroelastomero (approvato dalla FDA se proprio vogliamo fare le cose fatte …

Continua »

Gli oli extra vergini toscano, umbro e ligure rappresentano meno del 3% della produzione. La differenza tra “provenienza” e “imbottigliamento”

olive olio ulivo

L’Olio extra vergine di oliva toscano è tra i più apprezzati in Italia e nel mondo, insieme all’olio ligure, umbro e quello delle colline del Garda. Ma come essere sicuri della provenienza delle bottiglie vendute in negozio o al supermercato? Secondo i dati forniti dall’Agea e relativi ai registri di carico e scarico dell’olio del Sian, l’Italia conta tra produttori …

Continua »