Home / Redazione Il Fatto Alimentare (pagina 120)

Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

La sostenibilità della carne: è possibile consumarla senza danneggiare noi, gli animali e l’ambiente?

carne

La carne può essere sostenibile? È la domanda che ormai da qualche anno sempre più persone si stanno facendo. Per vari motivi: salutistici, economici, ambientali, etici. La risposta è sì. Sempre che, ovviamente, la sua produzione e il suo consumo mantengano certe caratteristiche. Facciamo quindi un passo indietro, e chiediamoci per prima cosa cosa si intende per carne sostenibile: è …

Continua »

Notizie dal mondo: pulizia del frigorifero, integratori alimentari, formaldeide nel pesce, OGM e videogiochi delle aziende alimentari

Le notizie dal mondo di questa settimana arrivano da: Europa, Thailandia, UK e Stati Uniti.   La salute in cucina comincia da una frequente pulizia del frigorifero. Secondo un rapporto dello scorso anno dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), il 32,7% delle malattie di origine alimentare registrate in Europa è imputabile a un comportamento igienico inadeguato durante la preparazione …

Continua »

Prodotti locali, di qualità, rispettosi dell’ambiente e non Ogm: la carta di identità dell’alimentazione scelta negli States

Al momento di fare acquisti alimentari, l’89% degli americani guarda il luogo d’origine del prodotto e il 66% è disposto a pagare di più per comprare cibo locale, innanzitutto per sostenere le imprese locali (64%), poi perché ritiene che il gusto sia migliore e la qualità maggiore (39%). Pur di comprare prodotti locali, il 46% si dichiara disposto a sacrificare …

Continua »

Fior di Loto contro Striscia la Notizia: i biscotti non contengono tracce di latte, le analisi dell’azienda smentiscono la tesi di Staffelli

Un mese fa l’azienda Fior di Loto S.r.l. ha ritirato dal mercato cinque lotti di biscotti Cuori di Mais (con mela e carota) in confezione da 250 g, sospettati di contenere tracce di latte, contrariamente a quanto scritto in etichetta. A segnalare l’irregolarità alla ditta è stato Valerio Staffelli, inviato per Striscia la Notizia, dopo aver sottoposto diverse confezioni a test …

Continua »

Videogiochi online creati dalle aziende alimentari: sfruttano la dipendenza per promuovere il junk food e incentivare l’epidemia di obesità

I videogiochi online delle aziende alimentari, rivolti ai bambini e adolescenti, si diffondono sempre di più e vengono utilizzati per una maggior quantità di tempo, grazie agli smartphone, ai tablet e ai computer portatili, creando una vera e propria dipendenza. Attraverso questi giochi, i produttori promuovono alimenti ricchi di zuccheri, sale e grassi, favorendo il diffondersi dell’epidemia di obesità. Si …

Continua »

Ritirate in tutta Italia le caramelle Fini Boom Vampire Gum per una quantità eccessiva del colorante E 133 Blu brillante

Il 31 marzo è iniziato in tutta Italia il ritiro delle caramelle per bambini Fini Boom Vampire Mouth Painter con bubble gum. Secondo un controllo effettuato dai Nas di Brescia contengono una quantità eccessiva del colorante E 133 meglio noto con il nome di blu brillante Fcf. Secondo informazioni raccolte da Il Fatto Alimentare l’esito delle analisi realizzate su due …

Continua »

Thailandia: formaldeide trovata nei funghi e nei frutti di mare. Il potente battericida è ritenuto molto tossico per l’uomo

thailandia

Il ministro della Salute thailandese ha invitato i cittadini a lavare accuratamente i funghi, prima di cuocerli, dopo che si è scoperto che spesso contengono formaldeide, un potente battericida, sospettato di essere cancerogeno. La formaldeide è un gas inodore e incolore, solubile in acqua, utilizzato come “conservante” e battericida in diversi prodotti (dai liscianti per capelli agli alimenti, come in …

Continua »

Prosciutto stagionato o semplicemente crudo? Baccalà o merluzzo leggermente salato? Ce lo spiega Antonello Paparella. Guarda il video

Quali sono le differenze tra un prosciutto stagionato alcune settimane e quelli italiani che prima di essere pronti hanno bisogno di almeno sette mesi? Come funziona la salatura a secco e quella con la salamoia? Perché non bisogna confondere il baccalà con il merluzzo leggermente salto? A queste e ad altre domande risponde Antonello Paparella* ospite alla trasmissione Uno Mattina …

Continua »

Italia in testa nel consumo europeo di integratori alimentari di origine botanica. Ultima posizione per la Finlandia, dove solo il 9,6% delle persone consumano queste sostanze. Gingko, enotera e carciofo sono i più diffusi

integratori

Il 18,8% degli europei utilizza almeno un integratore alimentare a base di ingredienti botanici. La stima viene da uno studio, che ha coinvolto 2.359 partecipanti ed è stato pubblicato dalla rivista PLOS ONE, che ha indagato l’utilizzo di questi integratori in sei paesi europei: Finlandia, Germania, Gran Bretagna, Italia, Romania e Spagna.   La percentuale di persone che utilizzano integratori …

Continua »

Troppi batteri e anche qualche muffa si annidano nel frigorifero degli italiani. I risultati di una ricerca dell’Università di Padova

Secondo un rapporto dello scorso anno dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa), il 32,7% delle malattie di origine alimentare registrate in Europa è imputabile a un comportamento igienico inadeguato durante la preparazione domestica del cibo.  Se molte ricerche hanno documentato l’importanza di una corretta pulizia di taglieri, piatti e posate per limitare la crescita di batteri, poche hanno focalizzato …

Continua »

I tramezzini DimmidiSì diventano salutisti: gli ingredienti sono selezionati e la confezione risulta accattivante, ma nel pane ci sono grassi vegetali e il prezzo è sostenuto

Nell’ottobre scorso La Linea Verde, azienda specializzata nei prodotti freschi meglio nota con la marca DimmidiSì, ha proposto una nuova serie di tramezzini con l’intenzione di conferire un’immagine salutistica al prodotto   I tramezzini DimmidiSì sono fatti a mano ed è possibile scegliere una delle  quattro versioni: al prosciutto cotto e funghi prataioli trifolati, al vitello in salsa tonnata e …

Continua »

Nonostante l’allerta botulino per la zuppa di legumi, né l’azienda né il Ministero della salute pubblicano i nomi dei supermercati interessati

In relazione all’allerta botulino per la zuppa di legumi e cereali della marca Terra&Vita prodotta alla ditta Zerbinati, il 25 marzo abbiamo chiesto al Ministero della salute la lista dei supermercati e dei negozi che avevano venduto le 13.400 confezioni del lotto ritirato. Il Ministero ci ha risposto sabato 29 marzo dicendo che non è opportuno perché “si tratterebbe di pubblicare liste di centinaia …

Continua »

Blocchi alle frontiere per derrate alimentari contaminate da Ogm non dichiarati

Un’inchiesta condotta dalla Fao evidenzia come negli ultimi anni siano aumentati i casi di mangimi e derrate alimentari bloccati alle frontiere in tutto il mondo, perché contenenti tracce di prodotti transgenici non dichiarati. Su 193 Paesi aderenti all’organizzazione dell’Onu su cibo e agricoltura, quelli che hanno risposto al questionario della Fao sono stati 75, tra cui l’Italia, e 37 di …

Continua »

Cos’è la carne bovina sostenibile? Pubblicato il documento promosso da McDonald’s con le linee guida e i princìpi da rispettare negli allevamenti

carne manzo bistecca

Due mesi fa McDonald’s ha annunciato che dal 2016 inizierà a utilizzare carne bovina sostenibile, con l’obiettivo di acquistare, in un futuro non ben definito, tutta la carne con queste caratteristiche. Cosa si dovesse intendere per bovino sostenibile rimaneva un mistero. I principi guida per gli allevatori e i trasformatori della carne bovina sostenibile sono infatti in via di elaborazione …

Continua »

In Gran Bretagna, bambini bombardati dalla pubblicità di junk food tra le otto e le nove di sera

In Gran Bretagna i piccoli telespettatori sono bombardati da pubblicità di junk food nei programmi a loro specificamente dedicati tra le 20 e le 21, ossia nella fascia televisiva di maggior ascolto familiare e di più alta presenza di bambini davanti allo schermo. Un quarto delle pubblicità riguarda prodotti alimentari e almeno undici spot l’ora promuovono cibi non salutari da …

Continua »