Home / Beniamino Bonardi (pagina 40)

Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Il Parlamento europeo contro il rinnovo dell’autorizzazione all’erbicida Bentazone. Mancano ancora informazioni per confermare la sua sicurezza

Con una risoluzione non vincolante approvata con 361 voti a favore, 289 contrari e 28 astenuti, il Parlamento europeo ha chiesto alla Commissione di Bruxelles di non rinnovare l’autorizzazione per l’erbicida bentazone, che scade il 30 giugno 2017, sospendendo l’iter che rinnova il permesso di utilizzo del bentazone fino al 2032. La risoluzione del Parlamento europeo ricorda che il bentazone, …

Continua »

Epidemia di salmonellosi in dieci Paesi europei per uova provenienti dalla Polonia. L’Italia non è coinvolta

112 casi confermati e 148 probabili di Salmonella Enteritidis, segnalati tra il 1° maggio e il 12 ottobre 2016 da Belgio, Danimarca, Lussemburgo, Paesi Bassi, Norvegia, Svezia e Regno Unito. Inoltre la Croazia ha riferito un cluster di casi, tra cui un decesso, associato forse a questo focolaio. Anche Ungheria e Polonia sono considerati coinvolti all’epidemia, perché nove dei casi confermati …

Continua »

Acrilammide, la Commissione Ue subisce la pressione delle lobby e annacqua la sua proposta di nuovo regolamento

patate fritte

La Commissione europea sta preparando un nuovo regolamento per limitare la presenza di acrilammide all’interno dei cibi, senza fissare dei valori limite ma solo abbassando i valori di riferimento attuali. Tuttavia, la lobby dell’industria alimentare, interpellata dai funzionari che stanno preparando il nuovo regolamento, è riuscita ad annacquare questa proposta. L’acrilammide, che si forma durante la cottura ad alta temperatura …

Continua »

TTIP, negoziati ufficialmente congelati dopo elezione di Trump. La Commissione Ue prende atto della contrarietà agli accordi commerciali internazionali

donald-trump

Nel mese di  ottobre i negoziati sul Trattato commerciale di libero scambio tra Usa e Ue (Transatlantic Trade and Investment Partnership – TTIP) erano stati di fatto sospesi su pressioni franco-tedesche, in attesa degli appuntamenti elettorali dei due Paesi nel 2018 e in vista delle presidenziali Usa. Ora con la vittoria di Donald Trump sono stati ufficialmente congelati come ha …

Continua »

L’Onu chiede collaborazione tra ambientalisti e industria dell’olio di palma. Presentato il rapporto “Palm Oil Paradox”

Una strategia globale in grado di salvare le grandi scimmie e i fragili ecosistemi richiede la collaborazione tra la comunità dei conservazionisti e l’industria dell’olio di palma. È  il messaggio che emerge dal Programma Ambiente delle Nazioni Unite (Unep), intitolato Palm Oil Paradox: Soluzioni sostenibili per salvare le grandi scimmie, frutto di due anni di studio  nel Sud-Est asiatico.  Il …

Continua »

Olio di colza: valutazione dell’Efsa sui rischi dell’acido erucico. Perplessità sulla significatività dei campioni analizzati e sui metodi di analisi

  L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha pubblicato una nuova valutazione sui rischi dell’acido erucico, dopo che la Commissione Ue ha chiesto un parere scientifico, in vista di una revisione degli attuali tenori massimi per alimenti e mangimi. I valori attuali  dell’acido erucico in oli e grassi vegetali, e in alimenti contenenti oli vegetali e grassi aggiunti tra …

Continua »

Influenza aviaria H5N8: il virus e altamente patogeno per gli animali. Focolai in 6 paesi europei. Per il momento nessun caso in Italia

polli, allevamento , pollaio

Dall’inizio di novembre, diversi paesi europei hanno rilevato positività al virus dell’influenza aviaria sottotipo H5N8 classificato come un virus ad alta patogenicità. I paesi colpiti sono Ungheria, Polonia, Germania, Austria, Svizzera e Croazia. Per fortuna al momento solo in Ungheria è stato interessato il settore avicolo, con un focolaio in un allevamento di tacchini. Proprio in seguito al caso ungherese e vista la …

Continua »

Tonno: la Commissione Ue contraria all’aggiunta di nitriti e nitrati che migliorano il colore ma ingannano il consumatore

tonno

La Commissione europea ha inviato un lettera alle imprese di trasformazione del tonno, ricordando che l’aggiunta di estratti vegetali con elevati livelli di nitriti e nitrati per migliorarne il colore e l’aspetto del pesce è illegale. Come riferisce il sito UndercurrentNews, la Commissione Ue è stata informata di questa pratica scorretta dai rappresentanti  della stessa industria del tonno. Le autorità …

Continua »

Usa: è allarme per l’epatite A causata da fragole surgelate. Allertate le strutture di ristorazione. Epidemia simile a quella italiana del 2013 con 1780 casi

Negli Stati Uniti si estende alle scuole, ai ristoranti e alle strutture di ristorazione collettiva di tutto il paese l’allerta per il focolaio di epatite A provocato da fragole surgelate importate dall’Egitto e prodotte dall’International Company for Agricultural Production and Processing (ICAPP). L’epidemia iniziata nel mese di maggio  2016 ha colpito circa 134 persone in nove Stati, con 52 ricoveri …

Continua »

Inquinamento dell’acqua in Veneto causato da Pfas: assenza di controlli, analisi malfatte e interferenti endocrini a “piede libero”

inquinamento acqua

L’inquinamento dell’acqua provocato da sostanze perfluoroalchiliche (Pfas) in tre province venete si è esteso alla catena alimentare. Si ipotizza che la vicenda possa avere ripercussioni a livello nazionale e oltreconfine, a causa della vendita di prodotti alimentari provenienti da animali che vivono in una sessantina di allevamenti situati nelle zone del vicentino, oltre a quelle intorno a Verona e Padova. …

Continua »

Il logo dell’Unione Vegetariana Europea (EVU) comparirà su 500 prodotti Unilever venduti in Europa

Entro la fine del 2017, circa 500 prodotti alimentari venduti in Europa dal gruppo Unilever avranno sulla confezione il logo “V” dell’Unione Vegetariana Europea (EVU). È la prima volta che l’EVU stipula un accordo per la concessione del suo logo a un così grande numero di prodotti di un unico committente. In un comunicato Unilever UK afferma che la scelta …

Continua »

McDonald’s Usa patteggia il pagamento di 3,75 milioni di dollari per chiudere class action di lavoratori

Negli Stati Uniti, McDonald’s ha accettato di pagare 3,75 milioni di dollari per chiudere una class action in cui era accusata di violazione delle norme sul lavoro nei confronti di centinaia di lavoratori. Il problema riguarda i salari e gli straordinari, in cinque ristoranti di San Francisco, che operano in franchising e fanno capo a un unico proprietario. Nella denuncia …

Continua »

Cibo spazzatura: l’Oms chiede di intervenire per difendere i bambini dal marketing digitale

Contro il marketing del cibo spazzatura si è espressa l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms). L’organizzazione europea  che comprende 53 paesi, chiede a ciascuno Stato di adottare misure per ridurre l’esposizione di bambini e adolescenti a queste forme di promozione. I provvedimenti dovrebbero riguardare tutti i media, compresi quelli digitali, impedendo qualsiasi scappatoia normativa. Secondo l’Oms, c’è la prova inequivocabile che …

Continua »

Residui di pesticidi negli alimenti UE: l’Efsa individua un peggioramento, ma senza pericolo per la salute. In Italia irregolari solo lo 0.3% dei campioni

frutta verdura cornucopia abbondanza

L’Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha pubblicato la relazione annuale sui residui di pesticidi negli alimenti rilevati nel 2014: analizza i risultati di quasi 82.649 campioni di alimenti provenienti da 28 pasi dell’Unione europea più Islanda e Norvegia, in relazione a 778 pesticidi. I risultati indicano un lieve peggioramento rispetto all’anno precedente. Il 3% (2,6% nel 2013) dei …

Continua »

Firmato l’accordo di libero scambio tra Canada ed Europa. Il ritardo dovuto alla Vallonia e a una clausola sull’Investment Court System (ICS)

Il 30 ottobre, a Bruxelles, il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e il primo ministro canadese Justin Trudeau hanno firmato il CETA, l’accordo commerciale di libero scambio tra Ue e Canada, che si era incagliato sul veto della Vallonia, la regione francofona belga, che impediva al governo federale di dare il proprio consenso. Alla fine la Vallonia ha dato …

Continua »