Home / Beniamino Bonardi (pagina 21)

Beniamino Bonardi

Beniamino Bonardi

Usa, ritardi e inefficienze nel richiamo degli alimenti contaminati. Rapporto degli ispettori governativi sulle lacune della Food and Drug Administration

uova contaminate allerta

Il sistema di richiamo dei cibi contaminati adottato dalla Food and Drug Administration statunitense (Fda) “non è sempre efficace ed efficiente”, perché ci sono carenze nella supervisione all’inizio del richiamo, nel monitoraggio del suo andamento dopo che è stato avviato e nella gestione elettronica dei dati sui richiami effettuati. È quanto afferma un rapporto degli ispettori del Dipartimento della salute …

Continua »

Mars e Università della California studiano come salvare il cioccolato dai cambiamenti climatici. Si sperimentano alcune modifiche al DNA del cacao

A fronte di alcuni studi che indicano il rischio di una forte riduzione delle coltivazioni di cacao e quindi del cioccolato a causa dei cambiamenti climatici, l’Università della California di Berkeley sta collaborando con Mars nell’applicazione della tecnica di editing genetico CRISPR, per creare delle modifiche nel DNA di alcune varietà di cacao, che ne consentano la coltivazione anche in …

Continua »

Acqua naturale non filtrata, dagli Usa una nuova moda salutista. Una pratica che espone a rischi acuti e cronici

donna acqua

Partita dalla California, dove nascono le nuove tendenze sugli stili di vita, negli Usa sta prendendo piede una nuova moda salutista, quella di bere acqua  di fonte non trattata, la “raw water”. Si tratta di una pratica non priva di rischi. Alcune società hanno iniziato a imbottigliare e vendere acqua “non filtrata, non trattata, non sterilizzata”, mentre c’è chi ha realizzato …

Continua »

Il pane con grani antichi è davvero migliore? Secondo uno studio del Crea si tratta di una convinzione senza fondamento

Il pane prodotto con grani antichi è veramente più buono e più salubre di quello prodotto con grani moderni? E da cosa dipendono le caratteristiche fisiche, chimiche ed organolettiche del pane? Quali fattori influenzano la nostra percezione di consumatori? Per dare una risposta, un team di ricercatori del Crea (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria) ha studiato …

Continua »

Gran Bretagna, sconti sugli snack sani per i bambini. Campagna di Public Health England per limitare l’assunzione di calorie

bambino mela merenda

Attualmente, il consumo giornaliero di zucchero da parte dei bambini britannici tra i quattro e i dieci anni è pari a sette zollette. Più della metà (51,2%) proviene da snack e bevande zuccherate, che vengono consumati tre volte al giorno, con il risultato di assumere zuccheri in quantità tre volte superiore a quella massima raccomandata. Per questo Public Health England, …

Continua »

Il parlamento britannico propone una tassa di 25 centesimi sui bicchieri da caffè usa e getta. 2,5 miliardi di tazze vengono gettate via ogni anno, senza essere riciclate

caffe bicchiere monouso

I parlamentari britannici chiedono l’istituzione di una tassa di 25 centesimi di sterlina sui bicchieri da caffè usa e getta, a cui potrebbe seguire un divieto assoluto a partire dal 2023 se non migliorerà il tasso di riciclaggio. Un rapporto della commissione parlamentare sull’ambiente indica che i proventi della tassa dovrebbero essere destinati al miglioramento degli impianti di riciclaggio e …

Continua »

In Gran Bretagna arriva il bacon senza nitriti. In vendita dal 10 gennaio nei supermercati della catena Marks and Spencer

Dal 10 gennaio, nei supermercati britannici della catena Marks and Spencer sarà in vendita un tipo di bacon che, a differenza di quello tradizionale, non contiene nitriti, inseriti dallo Iarc nella lista delle sostanze  probabilmente cancerogene. Si chiama “Naked Bacon” ed è prodotto dall’azienda nord-irlandese Finnebrogue, che garantisce sapore e aspetto uguali a quelli del bacon tradizionale, grazie all’utilizzo di …

Continua »

Bufala contro latticino, finirà al Tar la guerra tra le mozzarelle campane e pugliesi Dop. Polemiche dopo il parere favorevole del governo alla mozzarella di Gioia del Colle Dop

mozzarelle di bufala

Il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, ha inviato all’Unione europea il parere favorevole al riconoscimento della denominazione di origine protetta (Dop) per la mozzarella pugliese di Gioia del Colle. Immediata la reazione del Consorzio di tutela della mozzarella di bufala campana Dop, che ha annunciato il ricorso al Tar, “a tutela dei consumatori, del prodotto e della nostra storia”. …

Continua »

Incentivi e disincentivi per ridurre la quantità di zuccheri negli alimenti industriali. Nuovo rapporto dell’Organizzazione mondiale della sanità

I produttori e i rivenditori di alimenti ad alto contenuto di zuccheri hanno attualmente molti più incentivi a continuare a usare lo zucchero, piuttosto che a limitarne l’uso o a sostituirlo completamente. Infatti, è diffusa la convinzione che lo zucchero sia il miglior dolcificante e l’industria alimentare va incontro, rafforzandola, a questa “scelta” dei consumatori, molti dei quali sono anche …

Continua »

Benessere dei bovini da latte: impossibile avere un quadro europeo. Rapporto della Commissione sulle carenze e possibili soluzioni

white cows eating silage

È difficile tracciare un quadro chiaro sulla situazione del benessere dei bovini da latte nell’Unione europea, perché gli Stati membri non raccolgono in modo sistematico i dati provenienti dalle aziende agricole. Nonostante i diversi operatori del settore siano attenti alla longevità, alla presenza di mastite, all’incidenza delle malattie riproduttive e alla zoppia, l’unico fattore  monitorato dalle autorità nazionali è quello …

Continua »

Veneto, scontro Ministero-Regione sulle cure per i contaminati dai Pfas. Sospesi i trattamenti di plasmaferesi

insalata lavare acqua del rubinetto verdura

Inviati dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, venerdì scorso i carabinieri del Nas si sono presentati negli uffici della Regione Veneto per acquisire la documentazione sulla plasmaferesi, la cura a cui la sanità regionale ha iniziato a sottoporre le persone contaminate dai Pfas, sostanze perfluoroalchiliche riconosciute come interferenti endocrini correlati a patologie riguardanti pelle, polmoni e reni. L’inquinamento, scoperto nel 2013, interessa una …

Continua »

Via libera ai fosfati nella carne per il kebab. Per tre voti al Parlamento Eu non è stata raggiunta la maggioranza necessaria per porre il veto

Per soli tre voti, il Parlamento europeo non ha raggiunto la maggioranza assoluta necessaria per porre il veto alla proposta della Commissione Ue di consentire l’utilizzo di acido fosforico, difosfati, trifosfati e polifosfati (E 338-452) nella carne di montone, agnello, vitello, manzo e pollame, utilizzata negli spiedi verticali per il kebab. Per porre il veto e costringere la Commissione europea …

Continua »

UK, catena di supermercati vende a 10 centesimi alimenti oltre la data di consumo “Non scegliere la pattumiera, mangialo per cena”

Lady pushing a shopping cart in the supermarket.

Per combattere lo spreco alimentare, i 125 supermercati della catena britannica East of England Co-op hanno cominciato a mettere in vendita a 10 centesimi di sterlina diversi prodotti alimentari oltre la data di consumo consigliata dal produttore. Dopo il successo dei tre mesi di sperimentazione in 14 punti vendita, la catena di supermercati ha esteso la promozione a tutti i …

Continua »

Finlandia, dopo il pane arrivano le barrette con i grilli. Qualità nutrizionali e vantaggi ambientali

Dalla Finlandia, dopo il pane arrivano le barrette proteiche con farina di grilli Zircca, prodotte dall’azienda Leaders Foods. Ogni barretta pesa 30 grammi, contiene 15 grilli e il 34% di proteine. Oltre alle barrette proteiche a due diversi gusti, sono state messe in vendita anche due barrette snack alla frutta e farina di grilli. L’azienda si aspettava un accoglimento tiepido, …

Continua »

Inquinamento da Pfas in Veneto, il governo verso la dichiarazione dello stato di emergenza. Polemica tra giunta regionale e M5S sul merito della decisione

Child drinking glass of fresh water

Il governo ha avviato le procedure per dichiarare lo stato di emergenza delle zone colpite dall’inquinamento da Pfas in Veneto, il che significa che sarà nominato un commissario, probabilmente il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, che avrà potere di adottare ordinanze in deroga alle normali procedure. La deliberazione dello stato di emergenza e dei poteri commissariali di gestione era stata …

Continua »