Home / Lettere (pagina 12)

Lettere

Cani al supermercato: una lettrice chiede se possono stare nel carrello. Rispondono Despar, Coop ed Esselunga

Sempre più spesso al supermercato i clienti trasportano i cani a bordo del carrello. Ciò mi provoca disagio; prima ne era vietato l’ingresso ora in alcuni punti vendita l’animale troneggia all’interno del carrello stesso. Antigienico e poco rispettoso dei clienti che non posseggono un cane. Ho scritto a voi e in copia al Servizio Consumatori Despar, con l’auspicio di ricevere una …

Continua »

Focaccia vegetariana Pam con strutto! Un lettore lo segnala e il supermercato modifica le etichette

Alcuni giorni fa ho trovato al banco gastronomia di un punto vendita del gruppo PAM Panorama, una “focaccia vegetariana” stando a quanto scritto sul fronte della confezione. A guardare tra gli ingredienti è però presente lo strutto, come si vede dalle due fotografie che allego. Non so se esista una normativa specifica per la denominazione dei prodotti vegetariani. Dal mio punto …

Continua »

Arriva la nuova Fiesta Babarum: dopo quella classica e al caffè, Ferrero ci mette una goccia di Rum. Non è adatta ai bambini

Buongiorno, avrei una domanda. Ho letto tra gli ingredienti della Fiesta (Ferrero) che è presente liquore. Ma in questo caso anche bambini piccoli (di 4, 5 o 6 anni) possono mangiare questo tipo di merende senza problemi? Inoltre ho notato recentemente che è stata inventata anche la Fiesta “con una goccia di Rum” dice lo slogan. Si tratta merende adatte …

Continua »

Quando lo yogurt è un ingrediente va indicato sull’etichetta? Dipende … risponde l’avvocato Dario Dongo

Gentile Redazione, ho una domanda sull’etichetta di una merendina che ha nell’elenco degli ingredienti lo yogurt. È corretto riportare solo la scritta “yogurt” oppure bisogna indicare in modo esteso  i due componenti:  latte intero e fermenti lattici?   Risponde l’avvocato Dario Dongo Gentile lettore, il regolamento (UE) 1169/2011, all’articolo 19, esenta dall’obbligo di citare in etichetta gli ingredienti una serie …

Continua »

Perchè ho trovato al supermercato i marchi di olio extravergine coinvolti nell’operazione della procura di Torino?

 Egregio dottor La Pira le scrivo forse per noia … oppure per passione … Io non frequento quasi mai i grandi supermercati  e neppure quelli che riforniscono i ristoranti, metro ecc Tuttavia come può vedere dalla foto oggi sono andato a vedere se dopo tutte le dichiarazioni della stampa riguardo alla procura di Torino, che avrebbe scoperto che l’olio extravergine …

Continua »

Allergeni: la frase “Può contenere tracce di…” è troppo generica e fa disperare gli allergici. Occorre gestire meglio il rischio

Vorrei una vostra opinione su una situazione da me osservata in un ipermercato riguardo le informazioni sugli allergeni. Premetto che ho due figlie celiache, e sono anche tecnologo alimentare, da 25 anni mi occupo di qualità per una grande azienda italiana e per alcuni anni sono stata attiva in AIC (Associazione Italiana Celiachia) a livello nazionale e ho partecipato a numerosi incontri. Per finire …

Continua »

Pernigotti: la crema Gianduia Nero è fatta in Turchia ma è difficile capirlo leggendo l’etichetta

Buongiorno, mi chiedevo che diritto hanno i turchi – nuovi padroni della Pernigotti – di vendere la loro preparazione Made in Turchia apponendo sul barattolo la storica etichetta “1860 Pernigotti”, salvo poi aggiungere sul retro a caratteri microscopici “Importato e distribuito da: Pernigotti SpA” e sotto: “Made in TR” (sigla incomprensibile ai più che sta per made in Turchia, vedi foto …

Continua »

Oli vegetali, grassi non idrogenati, olio eco: sono corrette queste scritte in etichetta? Risponde l’avvocato Dario Dongo

Oli vegetali, grassi non idrogenati, olio eco: quali diciture sono corrette e quali non si dovrebbero più trovare sulle confezioni? Sono molti i lettori che ci hanno scritto chiedendo chiarimenti sulle scritte riguardanti i grassi vegetali. Nell’elenco ingredienti dal dicembre 2014 non dovrebbe più comparire la generica indicazione “grassi vegetali” sostituita dalla specificazione dell’origine (olio di colza, girasole, palma, mais…). …

Continua »

Andrea Ghiselli attacca gli allevamenti biologici a Repubblica Tv. Replica Annamaria Pisapia del Ciwf: “troppe falsità”

Annamaria Pisapia, direttrice del Ciwf, un’associazione per la tutela degli animali negli allevamenti, ribatte ad alcune affermazioni fatte da Andrea Ghiselli durante l’intervista andata in onda su Repubblica Tv e dedicata alla carne. Il sito ha prontamente pubblicato questa lettera che vi riproponiamo per dovere di informazione.   Gentilissimi della redazione di Repubblica.it, mi chiamo Annamaria Pisapia e sono la direttrice di CIWF (Compassion in …

Continua »
consultazione pubblica

“Può contenere traccia di tutti gli allergeni” è un’etichettatura valida? Risponde l’avvocato Dario Dongo

Gentile Redazione, mia moglie e io abbiamo una bottega in provincia di Ferrara. Nel nostro piccolo laboratorio usiamo indistintamente tutti gli allergeni, quindi come responsabile dell’HACCP non mi sento di escludere nessun allergene in etichetta. Quindi in calce scrivo la seguente dicitura: “può contenere traccia di tutti gli allergeni” (sottolineato). Eppure mi dicono che non sono in regola. Se devo elencarli tutti, …

Continua »

Biscotti Altromercato: perché hanno l’olio di palma ma non del commercio equo? Risponde l’azienda sull’ingrediente sgradito a molti

Scorrendo la lista degli ingredienti dei “Biscotti al cacao con anacardi” Altromercato sono rimasto sconcertato nel leggere al terzo posto “Olio di palma” e nell’accorgermi subito dopo che non si tratta nemmeno di un ingrediente del Commercio Equo! Almeno questo avrebbe potuto giustificare parzialmente la scelta. Ma mancando anche questo presupposto mi domando: per quale motivo usarlo come ingrediente?Cordiali saluti da …

Continua »
Oil palm fruit olio di palma

Consumi di olio di palma, i dati delle aziende sono inaffidabili. Aidepi contesta, ma i numeri non sono dalla sua parte

L’Aidepi (l’associazione di categoria che raggruppa quasi tutte le aziende di prodotti da forno) ci ha scritto precisando che i consumi di olio di palma giornalieri provenienti dai dolci sono pari a 2,88 grammi al giorno (pari al quantitativo presente in due biscotti Mulino Bianco tipo Abbracci o Campagnole). Il dato è ricavato elaborando fonti Istat, Inran e un lavoro …

Continua »

L’elenco degli ingredienti nella Zuppa Inglese è “nascosto”. Risponde l’azienda: “L’etichetta è a norma di legge, ma la cambieremo”

Vi sottopongo un caso: ho appena acquistato per curiosità una confezione di Zuppa Inglese “Selection” di Bontà Divina. Allego foto dell’etichetta: a prima vista riporta come ingredienti base – crema pasticcera e crema di cioccolato con pan di spagna – rimandando l’incauto acquirente ai dettagli sotto l’etichetta ovale la quale, essendo molto adesiva, non permette all’atto dell’acquisto di leggere gli …

Continua »

Le Iene: i pomodori pelati non si possono ottenere dal concentrato cinese. Un lettore evidenzia le fantasie del servizio televisivo

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera arrivata in redazione  che evidenzia alcune criticità del servizio televisivo de Le Iene sul concentrato di pomodoro cinese. Il nostro parere sull’eccessiva fantasia della conduttrice Nadia Toffa  e sulla scarsa affidabili dei dati e di alcune interviste lo abbiamo già espresso in questo articolo (clicca qui). Il Fatto Alimentare ha ragione. Non si può ottenere l’uva dal vino! I pomodori pelati, che …

Continua »