Home / Richiami e ritiri / Dopo il ritiro dei würstel Wudy Aia, adesso nella lista c’è Negroni Golosino

Dopo il ritiro dei würstel Wudy Aia, adesso nella lista c’è Negroni Golosino

würstel golosino negroniI supermercati Cadoro e Carrefour hanno segnalato il ritiro precauzionale dagli scaffali di altri würstel a marchio Wudy Aia, sia di pollo e tacchino che di suino, e anche dei würstel di suino a marchio Golosino Negroni per la possibile presenza di contaminazione microbica da Listeria monocytogenes. I prodotti in questione sono:

  • Würstel di suino Golosino Negroni, in confezioni da 100 grammi, con le date di scadenza dal 20/09/2022 al 14/11/2022;
  • Würstel Wudy Aia Classico snack, in confezioni da 4×100 grammi, con le date di scadenza dal 20/09/2022 al 05/12/2022;
  • Würstel Wudy Aia Classico tris, in confezioni da 3×250 grammi, con le date di scadenza dal 20/09/2022 al 05/12/2022;
  • Würstel Wudy Aia Bavaria di suino, in confezioni da 250 grammi, con le date di scadenza dal 20/09/2022 al 05/12/2022;
  • Würstel Wudy Aia Grill di suino, in confezioni da 250 grammi, con le date di scadenza dal 20/09/2022 al 05/12/2022;
  • Würstel Wudy Aia Classico multipack, in confezioni da 1 kg, con le date di scadenza dal 20/09/2022 al 05/12/2022.

Würstel Wudy Aia Classico Bavaria GrillI würstel richiamati sono stati prodotti da Agricola Tre Valli Soc. Coop. nello stabilimento di piazzale Apollinare Veronesi 1, a San Martino Buon Albergo, in provincia di Verona (marchio di identificazione IT 04 M CE).

In precedenza erano già stati segnalati da alcuni supermercati i würstel classici (250 grammi), classici snack (100 grammi) e al formaggio (150 grammi) a marchio Wudy Aia e i würstel di pollo e tacchino al formaggio a marchio Töbias di Eurospin. I provvedimenti sono collegati a un focolaio di listeriosi che, nel momento in cui scriviamo, conta 71 casi accertati e tre morti e che, secondo le autorità sanitarie, è collegato al consumo di würstel contaminati consumati crudi.

wurstel wudy aia classico snack formaggioA scopo precauzionale, l’azienda produttrice ha diffuso un avviso di sicurezza in cui raccomanda alle persone in possesso di confezioni con le caratteristiche segnalate di conservare il prodotto a una temperatura compresa tra 0 e 4°C e di consumarlo solo previa accurata cottura (almeno sei minuti in padella già calda o in acqua bollente).

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare l’azienda Agricola Tre Valli Soc. Coop. al numero verde 800 905232 dal lunedì al sabato, dalle ore 8.00 alle 17.00.

© Riproduzione riservata Foto: Depositphotos (copertina), Aia, Cadoro

Da 12 anni Ilfattoalimentare racconta cosa succede nel mondo dei supermercati, quali sono le insidie nelle etichette, pubblica le sentenze sulle pubblicità ingannevoli oltre che segnalare il lavoro delle lobby che operano contro gli interessi dei consumatori.

Il nostro è un sito indipendente senza un editore, senza conflitti di interesse e senza contributi pubblici. Questo è possibile grazie ai banner delle aziende e alle migliaia di lettori che ogni giorno ci leggono e ci permettono di sfiorare 20 milioni di visualizzazioni l'anno, senza farcire gli articoli con pubblicità invasive. Ilfattoalimentare dà l'accesso gratuito a tutti gli articoli.
Sostienici, basta un minuto clicca qui. Se vuoi puoi anche farlo con un versamento mensile.
Roberto La Pira

  Giulia Crepaldi

Guarda qui

Positività a Salmonella Typhimurium: richiamato salame stagionato

Il ministero della Salute ha segnalato il richiamo da parte del produttore di un lotto …