Home / Archivio dei Tag: verdure

Archivio dei Tag: verdure

Quello che mangiamo è veramente “come natura crea” o piuttosto il risultato di millenni di selezione?

“Come natura crea” era lo slogan di un noto marchio di passata di pomodoro, pelati e verdure in scatola. In realtà ben poco di ciò che mangiamo, sia conservato sia fresco, è “come la natura l’ha creato”. Forse gli unici articoli che compriamo tal quali sono i funghi porcini, i prodotti della pesca (non quelli provenienti da allevamenti!) e la …

Continua »

Spinaci Findus surgelati con frammenti di plastica: la scoperta di un lettore e la risposta dell’azienda

Vi comunico con una certa urgenza che ieri sera, nel cucinare gli spinaci congelati della Findus acquistati presso il supermercato Mercatò a Torino (Via Sant’Ambrogio 21), abbiamo trovato della plastica, fortunatamente il pezzo di plastica non è stato ingerito, ma sfortunatamente è stato cucinato per 10 minuti insieme agli spinaci. Vi allego le foto degli spinaci Findus del lotto L9163BT079 …

Continua »

Niente verdure, siamo neonati. Solo frutta, patate e carote nei cibi per bambini piccoli americani: così non si abituano ai sapori particolari

baby food omogeneizzati alimenti per bambini carote piselli

Tra le iniziative auspicate dalle autorità sanitarie per migliorare l’alimentazione dei bambini, e prevenire così cattive abitudini e malattie come l’obesità, vi è l’educazione fin dalla più tenera età alla varietà dei gusti, soprattutto a quelli di frutta e verdura freschi. Eppure, almeno negli Stati Uniti, questa non sembra affatto essere la preoccupazione dei produttori di cibi per bambini piccoli, …

Continua »

Sicurezza alimentare: un video dell’IZSVe per spiegare pregi e difetti delle diverse tecniche di cottura della verdura

verdure

Per saperne di più e avere le informazioni corrette sulla sicurezza alimentare è nato un corso online gratuito “Sale, pepe e sicurezza” dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie, di cui abbiamo già parlato in un nostro articolo.  Il corso è strutturato in modo da affrontare separatamente le categorie di alimenti: carne, uova, pesce, cereali, ortaggi e latticini e per ciascuna trattare …

Continua »

La Fondazione Barilla a fianco dei nutrizionisti Usa, per una dieta povera di carne rossa e che tenga conto della sostenibilità ambientale

La Fondazione Barilla Center for Food & Nutrition (BCFN) si schiera a fianco della Commissione consultiva di medici e nutrizionisti istituita dal governo di Washington all’inizio del 2014, incaricata di fornire pareri scientifici sulle nuove linee guida per la dieta degli americani. Gli esperti della Commissione consigliano una dieta povera di carne rossa e, per la prima volta dall’emanazione della …

Continua »

Sale nei surgelati: ridurlo del 10% in zuppe e passati di verdura. Accordo tra Ministero della Salute e sei grandi aziende: Findus, Bofrost, Orogel…

Una  graduale riduzione del sale aggiunto in molte zuppe e passati di verdura surgelati, pari almeno al 10% del contenuto: è quanto possiamo aspettarci nei prossimi 18 mesi grazie a un protocollo d’intesa firmato lo scorso ottobre dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin e dalle aziende produttrici di surgelati aderenti ti dell’Associazione italiana industrie prodotti alimentari (Aiipa).   Le aziende coinvolte …

Continua »

I fagioli cannellini Bonduelle non sono verdura! L’etichetta è ambigua. Risponde l’azienda: “Cambieremo le scritte”

Sono una consumatrice che legge le etichette e vorrei il vostro parere su quella dei Cannellini Bonduelle (vedi foto sotto), dove i legumi vengono definiti “verdure”. Inizialmente, mentre acquistavo il prodotto al supermercato, ho rilevato sull’etichetta l’informazione sulle 5 porzioni di frutta e verdura, di per sé corretta, ma poi riflettendo ho trovato questa dicitura come minimo fuori luogo se …

Continua »

Pizza alle verdure Carrefour: molto buona ma l’etichetta non convince e le verdure sono fritte

La pizza è una vera tentazione per chi è a dieta, forse per questo spesso la scelta cade su quella alle verdure considerata a minor impatto calorico per via di ingredienti come: zucchine, melanzane e peperoni. Abbiamo acquistato una scatola marchiata Carrefour con due pizze surgelate alle verdure da 760 grammi confezionate singolarmente in film di plastica. L’immagine è invitante …

Continua »

Minestre in busta Star: la nuova ricetta con patate e porri è pronta in soli 3 minuti

Crema di Patate e Porri è l’ultima minestra pronta in busta della linea Fior di Star. Anche per questa versione, le indicazioni di genuinità riportate sulla busta sono numerose.   Innanzitutto la crema si fregia di essere “come fatta in casa…”, con “ingredienti naturali”, “senza conservanti”, “senza glutammato”. Sul retro della confezione ci sono immagini e brevi frasi che sintetizzano …

Continua »

Per fare mangiare la verdura ai bambini basta dare un nome alle carote? L’esito di un esperimento condotto negli USA

bambini verdura

Per rendere le verdure appetibili ai più piccoli basta chiamarle con il nome giusto. Dopo gli adesivi con personaggi dei cartoni sulla frutta, due nuovi studi americani suggeriscono un modo diverso per convincere i bambini delle scuole elementari a mangiare più verdura. Si tratta di uno strumento a costo zero: la fantasia, applicata al nome delle pietanze. Brian Wansink, psicologo …

Continua »

Nascondere le verdure nei dolci per farle mangiare ai bimbi non è indispensabile. Ma devono conoscerle

Nascondere le verdure in cibi insoliti, come torte o biscotti, ovviamente senza svelarne il segreto, è uno dei trucchi più utilizzati per farne mangiare un po’ ai bambini più recalcitranti. Eppure non è detto che sia necessario: se i bimbi conoscono già le verdure accettano volentieri il dolce “modificato”, anche sapendo che contiene magari delle zucchine.   È quanto hanno …

Continua »

Gioiaverde: i nuovi ravioli freschi di Giovanni Rana fanno grandi promesse ma conviene leggere bene l’etichetta

ravioli gioiaverde radicchio rana

La “verdura elaborata che piace anche ai bambini” è un filone di grande interesse per le aziende alimentari. Prendiamo un prodotto tradizionale della cucina regionale, come i ravioli di zucca, aumentiamo la percentuale di ripieno vegetale rispetto alla media e quantifichiamo la dose in rapporto alle indicazioni nutrizionali fornite da istituti internazionali come l’OMS oppure Eufic (Consiglio Europeo dell’Informazione sul …

Continua »

I ravioli Gioiaverde Rana promettono di coprire il 50% del fabbisogno di verdure, ma è solo un`illusione

 I ravioli Gioiaverde di Giovanni Rana sono davvero una tentazione, le scritte sul packaging  assicurano che una confezione  da 250 g contiene il 50% delle verdure  necessarie al fabbisogno giornaliero. Il messaggio è chiaro: mangia i nuovi ravioli ai broccoli …..assicurerai un grosso apporto di verdure e ortaggi alla dieta. L’idea è buona perché mandare giù ogni giorno un piatto …

Continua »