Home / Archivio dei Tag: università

Archivio dei Tag: università

Costa: “Il logo del ministero dell’Ambiente solo per eventi Plastic Free”. Anche negli atenei italiani scomparirà la plastica monouso.

posate di plastica usa e getta

A ottobre dello scorso anno il ministero dell’Ambiente è diventato Plastic Free e ha previsto una serie di misure per la lotta alla plastica: niente più bottigliette di acqua minerale nei distributori ma erogatori di acqua fredda o frizzante, bicchierini di carta per il caffè, borracce in alluminio ai dipendenti per bere l’acqua alla scrivania. Quanto è costato questo cambiamento? “zero …

Continua »

Le etichette nutrizionali funzionano? Sì, lo dice uno studio condotto in un campus universitario. Ma devono essere belle, chiare e visibili

Anche se le etichette nutrizionali dei prodotti alimentari sono raccomandate dall’Affordable Care Act, sono sostenute dalla riforma sanitaria di Obama negli Stati Uniti, dall’inglese United Kingdom’s Responsibility Deal e da moltissime agenzie sanitarie, bisogna stabilire se e quanto siano effettivamente utili.   Sul primo interrogativo, negli ultimi anni molti ricercatori hanno dato risposte a volte contraddittorie (anche perché esperimenti e …

Continua »

Via i vassoi dalle mense per sprecare meno cibo. Uno studio nell`Università di Bloomington dimostra che funziona

Dopo molti anni di successo, i vassoi a scomparti delle mense potrebbero andare incontro al declino. Secondo uno studio favorirebbero lo spreco di cibo e spingerebbero a mangiare più del necessario. Un solo piatto, invece, aiuterebbe a scegliere solo ciò che si desidera realmente mangiare.   L’idea che la modalità con cui si prende il pranzo nelle mense può avere …

Continua »

DeFENS: il nuovo dipartimento scientifico che si occupa di alimentazione dell’Università Statale di Milano

ragazzo libri mela

Nasce DeFENS, (Department of Food, Environmental and Nutritional Sciences) l’innovativa struttura dell’Università Statale di Milano che riunisce cinque dipartimenti per la ricerca scientifica nell’ambito alimentare. Il nuovo organismo sarà più grande, più articolato e meglio organizzato rispetto al suo predecessore, il DiSTAM (Dipartimento di Scienze e Tecnologie Alimentari e Microbiologiche) costituito 27 anni fa. Lo scopo è quello di attrezzarsi …

Continua »

Obesità infantile: un bambino su tre ha il peso fuori norma. I dieci fattori di rischio

Il tasso di sovrappeso tra i bambini italiani è stabile (29%), così come quello di obesità (10%). Questo quanto emerge confrontando i dati dello scorso anno con quelli nuovi forniti dall’Osservatorio Nutrikid e presenti nell’indagine sulla salute e l’alimentazione infantili sponsorizzata da Nestlé e condotta dalla Clinica Pediatrica dell’Ospedale San Paolo di Milano insieme con la Società per l’Educazione alla …

Continua »

La dieta alcalina di Robert Young: un regime basato su assurde teorie, lo scrive Enzo Spisni docente dell`Università di Bologna che critica metodi e contenuti

La dieta alcalina non è una novità per gli italiani, anni fa era apparso un libro che vantava i benefici del sistema, e adesso è in commercio un nuovo volume di oltre 400 pagine che la ripropone in veste  rinnovata. La recensione del libro è affidata a Enzo Spisni, docente di Fisiologia della Nutrizione all’Università Bologna, che delinea in modo …

Continua »

Dalla sostenibilità alla sosten-Abilità: imprese e università alleate nel progetto Axìa. Tra gli studi, anche l’innovazione nel packaging

«L’università non ha solo il ruolo di produrre e diffondere il sapere, ma deve essere anche un supporto concreto all’innovazione», sono le parole usate da Giovanni Puglisi, rettore dell’Università Iulm di Milano per introdurre, il 27 febbraio2012, il convegno dedicato al progetto Axìa (in greco “valore”) per promuovere un modello innovativo di collaborazione tra ricerca e aziende, improntato alla “sosten-Abilità”. …

Continua »

Carne artificiale: intervista esclusiva a uno dei creatori, Mark Post, dell`Università di Maastricht

“Se tutto procederà per il meglio, entro pochi mesi sarà ottimizzata la procedura per ottenere carne commestibile partendo da cellule staminali”.   L’annuncio l’ha fatto Mark Post, direttore del Dipartimento di fisiologia dell’Università di Maastricht, in Olanda, uno dei ricercatori più impegnati nel settore, a un congresso dell’American Academy of Arts and Sciences svoltosi a Vancouver. In altre parole è …

Continua »