Home / Recensioni & Eventi / Master in Storia e cultura dell’alimentazione dell’Università di Bologna: al via le iscrizioni per l’anno accademico 2019/2020

Master in Storia e cultura dell’alimentazione dell’Università di Bologna: al via le iscrizioni per l’anno accademico 2019/2020

master in storia e cultura dell'alimentazioneSono aperte le iscrizioni al Master in Storia e cultura dell’alimentazione promosso dall’Università di Bologna per l’anno accademico 2019/2020.

Il corso si distingue per il taglio inedito con cui tratta il tema dell’alimentazione, che viene intesa come elemento costitutivo del nostro patrimonio culturale e affrontata dal punto di vista storico, antropologico, sociologico, letterario e artistico. Oltre all’impegno di base nella formazione teorica, il Master propone attività pratiche e laboratoriali che caratterizzano tutti i corsi previsti, affiancando concreta operatività e riflessione concettuale.

Massimo Montanari direttore del master

L’obbiettivo è formare studenti in grado di promuovere il patrimonio alimentare gastronomico per conto di enti pubblici e privati, organizzare eventi a finalità culturale e turistica legati alle risorse alimentari e gastronomiche, svolgere attività di consulenza in aziende del settore agroalimentare, occuparsi nel settore della pubblicistica speciale (editoria e critica gastronomica, ricerca storica), gestire, valorizzare e conservare materiali e testimonianze relative alla cultura alimentare presso archivi, biblioteche, musei, centri di documentazione.

Il Master ha durata annuale, da gennaio 2020 a fine gennaio 2021. Prevede una serie di corsi integrati da seminari, conferenze e laboratori e uno stage di 300 ore presso istituzioni culturali e produttive del territorio. Il costo è di 3.500 €. La sede è presso il Dipartimento di Storia Culture Civiltà (DiSCi) dell’Università degli Studi di Bologna, Piazza San Giovanni in Monte 2, 40124 Bologna.

Il termine per le domande di ammissione è fissato al 13 dicembre 2019 (qui il bando).

Per tutte le informazioni necessarie e le iscrizioni consultare il sito del Master.

© Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Different water bottles for sports on color background

A scuola si combatte la plastica: borracce agli studenti in molti comuni italiani

In tutta Italia prende sempre più piede la distribuzione delle borracce nelle scuole. Ecco dunque …