Home / Archivio dei Tag: tè verde

Archivio dei Tag: tè verde

Tè verde: attenzione agli integratori, possibile rischio per la salute, dice Efsa. Sicuro il consumo degli infusi

tea on table composition

Consumare infusi di tè verde è sicuro, ma potrebbero sorgere dei rischi ad assumerlo sotto forma di integratori. È questo il messaggio contenuto nella valutazione pubblicata dall’Efsa sulla sicurezza delle catechine, sostanze naturalmente presenti nel tè verde. Il rapporto dell’Autorità per la sicurezza alimentare arriva in seguito ad alcuni casi di danni al fegato forse associati all’uso di prodotti a …

Continua »

Test sul tè nero e verde: bene quelli bio, male gli Earl Grey Twinings e Lipton: troppi contaminanti. Il confronto fatto in Francia da 60 Millions

te

Il tè è una delle bevande calde preferite dai consumatori. Per questo il magazine francese 60 Millions des consommateurs ha portato in laboratorio 16 confezioni di Earl Grey (tè nero al bergamotto) e 10 di tè verde alla menta, le varietà più vendute nei supermercati francesi. Dalle analisi è emersa una presenza diffusa di contaminanti, naturali e anche artificiali, che …

Continua »

È allerta per l’integratore Max Erectum Forte: le analisi hanno rilevato lo stesso principio attivo del Viagra. Il Ministero invita a non utilizzarlo

Il Ministero della  salute ha segnalato un lotto di integratori alimentari contenente una sostanza farmacologica non consentita (i dettagli nella tabella sotto). L’allarme è stato ripreso anche dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti (Rasff) europeo e da ieri, 7 maggio, anche il sito del Ministero ha pubblicato la notizia. L’integratore “Max Erectum Forte”, sottoposto ad analisi di laboratorio, ha rivelato la presenza di hydroxythiohomosildenafil in …

Continua »

In Cina Wal-Mart ritira carne d’asino contenente volpe, in Giappone 6,3 milioni di surgelati contaminati da pesticida, così come fragole e tè a Taiwan

Wal-Mart, il colosso statunitense della grande distribuzione, ha annunciato il ritiro della carne d’asino alle cinque spezie dopo che le analisi hanno rilevato la presenza di carne di volpe e di altri animali. Si tratta di una prelibatezza popolare a basso costo, venduta in alcuni dei quasi quattrocento supermercati della catena in 150 città cinesi. La frode è venuta alla …

Continua »

Miracoli estivi: “iShot il primo energy drink autorizzato dal Ministero”, Outox la bibita che riduce l’alcol nel sangue

È stagione di bibite e le aziende colgono l’opportunità per lanciare – o rilanciare – bevande dalle proprietà energetiche e/o salutiste cercando di attribuire qualità miracolose o riconoscimenti non confermati. Oggi parliamo di iShot e Outox, due bevande “funzionali”, a breve sul mercato italiano, e che suscitano qualche perplessità.   iShot è un energy drink proposto in una bottiglietta minuscola …

Continua »

Una mela al giorno riduce il colesterolo. L’ennesimo esempio di come i cibi freschi battono gli integratori

mele

A quanto pare la saggezza popolare, in questo caso, ha qualche fondamento: una mela al giorno toglie il cardiologo di torno (o almeno aiuta). Mentre lo stesso non si può dire per i supplementi con polifenoli, le sostanze che più contribuiscono a tenere sotto controllo i grassi nel sangue.   Robert DiSilvestro, un nutrizionista dell’Università dell’Ohio, ha selezionato una cinquantina …

Continua »

Polifenoli: quelli nell`extravergine di oliva funzionano, quelli nei biscotti forse no. Il parere dell`Efsa

Solo sulle bottigie di extravergine si può scrivere che l’olio fa bene alla salute grazie al contenuto di polifenoli. Per gli altri prodotti manca l’autorizzazione dell’Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare (Efsa) che ha preso questa decisione dopo avere esaminato diversi lavori scientifici.   In base al regolamento Ue 432/2012 sulle etichette si può infatti riportare la dicitura “i polifenoli …

Continua »

Tè cinese: troppi pesticidi, secondo Greenpeace. Il 70% non è in regola con le norme europee

Il tè cinese contiene troppi residui chimici. È questa la sintesi di un recente studio intitolato “Pesticidi: ingredienti nascosti in cinese del tè”, condotto da Greenpeace analizzando la presenza di sostanze chimiche in foglie di tè acquistato direttamente in loco. La Cina, oltre a essere tra i Paesi che consumano maggiormente tè, è anche il maggiore produttore mondiale con oltre …

Continua »