Home / Archivio dei Tag: sindrome sgombroide

Archivio dei Tag: sindrome sgombroide

Spagna, sequestrate 80 tonnellate di tonno rosso pescato illegalmente e in cattivo stato di conservazione. In azione anche i Nas

80 tonnellate di tonno rosso pescato illegalmente e in cattivo stato di conservazione sono state sequestrate in Spagna durante un intervento  della Guardia Civil, denominata “Operación Tarantelo” che ha portato all’arresto di 79 persone. Alle indagini, condotte con il coordinamento dell’Europol, oltre alle autorità francesi, maltesi e portoghesi, hanno partecipato anche i Carabinieri del Nas, che durante 23 ispezioni hanno …

Continua »

Istamina nel tonno, il rischio cresce in estate. Precauzioni nell’acquisto

tonno pesca

Con l’estate, si aggravano i problemi di sicurezza legati alla cattiva conservazione del tonno da parte dei pescatori o dei rivenditori. Subito dopo essere stato pescato, il pesce va conservato a una temperatura tra zero e quattro gradi, altrimenti il rischio è che si formi l’istamina, una sostanza incolore e insapore, che non si elimina neppure con la cottura e …

Continua »

Missoltino essiccato (agone) richiamato per la presenza di istamina oltre i limiti di legge. Coinvolti i supermercati Bennet

missoltini agoni essiccati

Il Ministero della salute ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di missoltino essiccato (agone) per la presenza di istamina oltre i limiti di legge. Il prodotto interessato è venduto in confezioni sottovuoto da 250 grammi circa con il numero di lotto 1903/AS e la data di scadenza 24/02/2019. Il richiamo è stato pubblicato anche dai supermercati Bennet. L’agone …

Continua »

Allergie alimentari e intolleranze: facciamo chiarezza tra finte patologie e test inaffidabili. Intervista al dr. Danilo Villalta

La maggior parte dei test per evidenziare allergie/intolleranze alimentari che (ahimè) a volte vengono proposti anche da qualche medico, farmacia o addirittura laboratorio analisi ospedaliero, non sono attendibili (leggi articolo). Alcuni lettori del Fatto Alimentare  ci hanno chiesto di evidenziare invece quali siano i test affidabili e per fare questo ci siamo rivolti al dr. Danilo Villalta Responsabile SSD di Immunologia …

Continua »

Nuovo richiamo di colatura di alici per possibile presenza di istamina. Coinvolti i marchi Iasa, Sapori di Mare, Decò e Riunione Industrie Alimentari. Interessati i punti vendita Auchan, Coop, Iper e Decò

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo a scopo precauzionale numerosi lotti di colatura di alici per la possibile presenza di istamina oltre i limiti consentiti. Il prodotto è venduta con i marchi Iasa, Sapori di Mare, Decò e Riunione Industrie Alimentari. Si tratta del secondo richiamo che coinvolge questo tipo di prodotto dopo quello deciso il 21 dicembre …

Continua »

Istamina nel tonno dovuta a problemi di temperatura nella catena di approvvigionamento. Il rapporto Efsa su 30 segnalazioni del Rasff

L’autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) ha pubblicato un rapporto sulle centinaia di casi di intossicazione alimentare causati dall’eccesso di istamina nel tonno proveniente da fornitori spagnoli e messicani, che negli ultimi anni hanno colpito consumatori europei, in particolare in Spagna, Italia, Francia, Croazia e Danimarca. L’assistenza scientifica dell’Efsa nell’indagine sulle cause di queste contaminazioni era stata richiesta dalla …

Continua »

Richiamato un lotto di tonno in olio di girasole Algarve per la presenza di istamina

Il Ministero della salute ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di tonno in olio di girasole a marchio Algarve di Tribeka Srl, prodotto in Portogallo da un’azienda locale. Il motivo del richiamo è la presenza di livelli di istamina superiori al consentito. Oggetto del provvedimento è il lotto L1588C con termine minimo di conservazione al settembre 2021. Il …

Continua »

Un altro lotto di tonno congelato richiamato dal Ministero della salute per istamina. Non consumare e inviare segnalazioni

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo per un altro lotto di tonno congelato prodotto dall’azienda spagnola Trivaris S.L. (codice produttore 12.20168/MU CE), dopo quello pubblicato appena una settimana fa. Anche questa volta il prodotto richiamato è il “filone di tonno pinne gialle qualità extra taglio misto”, congelato sottovuoto e venduto a peso variabile. Il provvedimento è di nuovo dovuto …

Continua »

Tonno richiamato per eccesso di istamina dal Ministero della salute. Non consumare il lotto ritirato e segnalarlo alle autorità

male dolore addome pancia stomaco

Il Ministero della salute ha diffuso ieri l’avviso del richiamo, datato 29 giugno, di un lotto di tonno per rischio chimico. Si tratta del “Filone tonno pinne gialle qualità extra taglio misto”, congelato sottovuoto e venduto a peso variabile. Il richiamo riguarda esclusivamente il lotto T154-17 con scadenza 01/11/18, codice produttore ES 12.20168/MU CE, prodotto dall’azienda spagnola Trivaris S.L. Il motivo …

Continua »

È allerta in Italia per l’istamina nel tonno spagnolo. Diversi casi in Puglia, Basilicata, Lazio e Veneto. Continuano i ritiri di pesce in Europa

Anche in Italia si registrano i primi casi di intossicazione alimentare causata dall’eccesso di istamina in tranci di tonno a pinne gialle decongelato importato dalla Spagna. Il primo giugno 2017 il Ministero della salute ha diffuso un comunicato per annunciare alcuni casi di intossicazione rilevati in diverse Regioni: Puglia, Basilicata, Lazio e Veneto. Alcuni giornali locali lo segnalano. La causa delle …

Continua »

Il laser “anti-frode” per scovare i contaminanti negli alimenti fuori dai laboratori: lo sta sviluppando l’Enea. Primi risultati incoraggianti

Quality control expert inspecting at food specimen

Uno strumento per individuare contaminanti e sostanze non dichiarate nel cibo velocemente e senza bisogno di trasportare i campioni in un laboratorio specializzato. Si tratta di un laser a infrarossi che permette di rilevare in tempi brevissimi la presenza di varie sostanze (molecole volatili, adulteranti e composti generati dalla degradazione) nei cibi. Lo sta mettendo a punto il laboratorio diagnostiche …

Continua »

105 persone intossicate da tonno spagnolo commercializzato anche in Italia. Il Ministero della salute invita a verificare la provenienza del pesce

Raw tuna steak on wooden cutboard

Il 12 maggio 2017, è stato diramato dal Ministero della Salute Spagnolo AECOSAN (Agencia Española de Consumo Seguridad Alimentaria y Nutrición) un comunicato, ripreso sul sito del Ministero italiano, che focalizza l’attenzione sul rischio da intossicazione alimentare legato al consumo di tonno fresco con alti livelli di istamina. Questo focolaio di sindrome sgombroide avrebbe coinvolto 105 persone. Il problema riguarda …

Continua »

Sushi e sashimi: i consigli e i segreti per riconoscere quando il pesce crudo servito nei ristoranti è sicuro

La questione della sicurezza e della qualità del pesce crudo servito nei ristoranti all you can eat orientali torna alla ribalta con un’inchiesta condotta a Milano dalle Iene. Prima erano stati gli svizzeri di Patti Chiari a condurre un’indagine analoga nei sushi bar del Canton Ticino. Alcuni mesi fa, invece, è stato il cosiddetto “mal di sushi” a finire sui giornali. …

Continua »

Tonno: rosso o pinne gialle? Molte le problematiche irrisolte: additivi vietati, pesca abusiva e sindrome sgombroide

sushi tonno

Tagliata di tonno fresco in crosta di sesamo, tartare di tonno, paccheri al tonno fresco e peperoni: sono solo alcuni dei piatti a base di tonno che troviamo nei menù di tanti ristoranti. Se consideriamo anche il successo della cucina giapponese, è evidente che ne mangiamo sempre di più, sia a casa che fuori. Il genere Thunnus comprende specie diverse per …

Continua »

Boom di casi di sindrome sgombroide a Milano dopo avere mangiato pesce conservato male al ristorante. Come ci si difende dal “mal di sushi”

sushi tonno

“Mal di sushi”. Con questo nome esotico a Milano è balzata agli onori della cronaca la sindrome sgombroide, un’intossicazione alimentare dovuta alla cattiva conservazione di alcuni tipi di pesce. L’allarme è scattato nel capoluogo lombardo dove i casi sono in costante aumento. Nel 2015, un anno da record, ne erano state colpite 47 persone, ma il primato è destinato a cadere …

Continua »