;
Home / Archivio dei Tag: pesci (pagina 2)

Archivio dei Tag: pesci

A Presa diretta su Rai 3, Riccardo Iacona racconta la vera storia dei gamberetti surgelati e i problemi collegati all’ambiente e alle condizioni di lavoro

Nella puntata del 15 marzo 2015 Riccardo Iacona nel programma Presa diretta di Rai 3, ha proposto un’inchiesta molto accurata sulle problematiche collegate al mare, realizzata dalle giornaliste Elena Stramentinoli e Liza Boschin. Dopo una descrizione della questione sull’invasione della plastica e l’inquinamento degli oceani, la seconda parte del  programma ha preso in esame il problema degli allevamenti di gamberetti in Asia, che dopo …

Continua »

Mostro nel branzino: un consumatore trova un grosso parassita nella bocca del pesce. Nessun pericolo per l’uomo, ma gli allevamenti di orate e spigole sono infestati

Un consumatore preoccupato si è rivolto a noi dopo aver trovato degli strani animali nella bocca di un branzino acquistato in un supermercato. Abbiamo visionato le fotografie e deciso di approfondire l’argomento, per capire se la vicenda è abbastanza comune e se comporta delle ripercussioni sulla salute dei pesci e dei consumatori che eventualmente li mangiano. Gli esemplari di questo …

Continua »

Salmone ogm: la FDA americana scioglie le riserve e dà una prima autorizzazione ambientale

La Food and Drug Administration americana ha dato una prima autorizzazione di tipo ambientale alla produzione del supersalmone  ogm, proposto dalla società Aquabounty. Nel documento si dice che il salmone Ogm non avrebbe un “impatto significativo” sull’ambiente e che risulta “sicuro come il convenzionale salmone atlantico”. Si tratta di una presa di posizione che preoccupa gli ambientalisti. Ma l’avvio della …

Continua »

Supersalmone: in America la FDA tarda ad autorizzare l`allevamento del pesce OGM che cresce il doppio in metà tempo

A che punto è la procedura relativa al supersalmone della ditta Aquabounty, il primo salmone geneticamente modificato in grado di crescere a una velocità doppia rispetto alle specie selvatiche, che da anni aspetta il pronunciamento della Food and Drug Administration? La decisione finale non è stata presa.   Questo ritardo rappresenta un problema non solo per la Aquabounty, che ha …

Continua »

Terremoto: nel modenese 26 vitelli morti, 14 stabilimenti lesionati, 200.000 forme di formaggio danneggiate e moria di pesci nel Po

Si allarga la lista degli stabilimenti danneggiati nella bassa modenese, con pesanti ripercussioni nel settore lattiero caseario e nella filiera dell’allevamento, macellazione e trasformazione delle carni; continua la moria di pesci nel ferrarese. Sono oltre 200.000 le forme di Parmigiano Reggiano e di Grana Padano che nel modenese sono state danneggiate dal terremoto. Oltre a ciò poi bisogna considerare 12 …

Continua »

Pesca sostenibile: non sempre le certificazioni di Friend of the Sea e Marine Stewardship Council sono veritiere. Uno studio tedesco invita a preferire comunque pesci certificati

Sono davvero sempre sostenibili i prodotti ittici certificati? Ci possiamo fidare completamente delle certificazioni più diffuse, quali quelle di Marine Stewardship Council e di Friend of the Sea? Per gli studiosi tedeschi Rainer Froese e Alexander Proelss, due tra i massimi esperti di gestione della pesca, la risposta è negativa. Non sempre il pescato presentato come sostenibile lo è davvero, …

Continua »

Pesce di acqua dolce, in Francia l`Anses sconsiglia il consumo frequente per l`eccesso di Policlorobifenile

La Francia sconsiglia il consumo di alcuni pesci di fiume perchè sono troppo inquinati. La notizia è stata diffusa dall’Agenzia nazionale francese di sicurezza sanitaria dell’alimentazione, dell’ambiente e del lavoro (Anses) e riguarda uno studio durato più di tre anni, finalizzato ad identificare le cause delle eccessive concentrazioni nel sangue di Policlorobifenili (PCB), responsabili di effetti avversi nello sviluppo dei …

Continua »

Report del’Inran sull’ombrina di allevamento made in Italy: un ottimo pesce a carni bianche con pochi grassi

Dopo l’orata e il branzino, nella piana di Orbetello è iniziato l’allevamento dell’ombrina. Si tratta di un pesce Mediterraneo poco conosciuto dal grande pubblico, ma già commercializzato dalle catene di supermercati come Esselunga e Pam. Secondo uno studio condotto dall’Inran, insieme all’Università Tor Vergata e al C.I.R.S.Pe (Centro Italiano Ricerche e Studi per la Pesca), la specie Bocca d’oro scelta …

Continua »