;
Home / Archivio dei Tag: PESCA

Archivio dei Tag: PESCA

Acquacoltura, un fenomeno in crescita, sono allo studio nuove linee guida europee

acquacoltura, allevamento pesci

I consumi di prodotti ittici sono in costante crescita ma, di fronte alle limitate risorse dell’ambiente, il fabbisogno mondiale può essere sostenuto solamente dallo sviluppo dell’acquacoltura. Lo dimostrano i dati, che vedono i volumi di pescato restare pressoché invariati, mentre l’allevamento è passato da 12 milioni di tonnellate nel 1998 a 82 milioni nel 2018. A livello globale è previsto …

Continua »

Acquacoltura e farmaci: in Europa la situazione normativa non è armonizzata

C’è molto da fare, nell’ambito dei farmaci utilizzati nell’acquacoltura in Europa. La loro somministrazione è infatti figlia di normative nazionali sviluppatesi nel tempo in modo eterogeneo, senza tenere conto dei contesti, e soprattutto senza prevedere la crescita del settore, che ormai si appresta a diventare prevalente rispetto a quello del pesce pescato anche in Europa, come è già in altre …

Continua »

Eurofishmarket ha realizzato 3 nuovi poster completi con le foto delle specie ittiche

Eurofishmarket, ha realizzato  tre nuovi poster completi dal punto di vista tecnico con le foto delle specie ittiche principalmente presenti sul mercato italiano e tutte le denominazioni scientifiche e le relative denominazioni commerciali in lingua italiana indicate dalla normativa. Ogni poster misura 70×100 cm ed è in materiale plastico (PVC), completamente lavabile. Il costo di tutti e tre è di 55 € I poster di Eurofishmarket sono …

Continua »

Proteggere il 30% degli oceani dalla pesca industriale: la petizione dei registi di Seaspiracy ai leader globali

tonno pesca peschereccio

In Italia ci sono 32 aree marine protette, che rappresentano meno del 10% dei nostri mari. Per di più la pesca è vietata solo nell’1% delle aree tutelate. Ora una petizione chiede al ministro per la Transizione ecologica Roberto Cingolani di cambiare rotta e rafforzare almeno del 30% entro il 2030 le riserve marine italiane con divieto di pesca. A promuovere …

Continua »

Seaspiracy il film scioccante contro la pesca commerciale è tra quelli più visti su Netflix

Seaspiracy – Esiste la pesca sostenibile? è un film di 90 minuti diretto da Ali Tabrizi, giovane videomaker inglese, ed è disponibile su Neflix. Il film cerca di raccontare la cospirazione che esiste dietro la pesca nel mondo e quanto sia poco sostenibile sfruttare in questo modo le risorse marine senza rispettare le regole prefissate. Tabrizi nel documentario ha il …

Continua »

Anche quest’anno il Giappone riprende la caccia alle balene

Quattro barche per la caccia alle balene hanno lasciato i porti giapponesi per le acque costiere mentre il paese ha iniziato la sua terza stagione di caccia commerciale alla balena ripresa nel 2019, dopo una pausa di oltre 30 anni. Con un’altra barca che si unirà all’operazione a giugno, si prevede che un totale di cinque barche cattureranno 120 balenottere …

Continua »

Le frodi dei prodotti ittici possono riguardare fino al 36% del totale delle vendite secondo un’analisi del Guardian

Il Guardian Seascape ha analizzato 44 studi recenti, relativi a oltre 9.000 campioni di prodotti ittici provenienti da ristoranti, pescherie e supermercati di oltre 30 Paesi, rilevando che il 36% era etichettato in modo errato. In un confronto delle vendite di pesce etichettato come dentice settentrionale (snapper), da pescherie, supermercati e ristoranti in Canada, Stati Uniti, Regno Unito, Singapore, Australia …

Continua »

Pesca in eccesso, come scoprire gli hot spot dove si cattura troppo pesce sotto la taglia minima

pesca barca

Prevenire è sempre una buona regola, anche quando si tratta di pesca commerciale. In altre parole vuol dire evitare di attingere a banchi già depauperati e usare reti a strascico per catturare pesci toppo piccoli per essere venduti, perché al di sotto della taglia minima di riferimento per la conservazione (Minimum conservation reference size o Mcrs). Solo in questo modo …

Continua »

Pesce indesiderato, il divieto europeo di scarico in mare non funziona: aumentata la pesca in eccesso

Due anni fa è entrata pienamente e definitivamente in vigore una legge europea del 2013 che aveva lo scopo di porre fine a un fenomeno inaccettabile: lo scarico in mare di tonnellate di pesce pescato e non commercializzabile. Purtroppo, uno studio condotto da Lisa Borges, una biologa che lavora come consulente indipendente in Portogallo, appena pubblicato su ICES Journal of …

Continua »

Pesca, è iniziato l’assalto all’Artico. Ma l’accordo per tutelarlo è ancora bloccato. L’articolo di Valori

Lo scioglimento dei ghiacci apre nuove rotte per la pesca nei mari artici e allunga i tempi a disposizione delle flotte di pescherecci, mentre il surriscaldamento degli oceani fa spostare più a Nord le popolazioni di pesci commercialmente interessanti. Ma l’accordo per tutelare una parte delle acque dell’Artico però è ancora bloccato dalla mancata ratifica da parte di uno dei Paesi …

Continua »

Il pesce pescato con reti da traino è sostenibile? Risponde Valentina Tepedino di Eurofishmarket

Mi permetto di contattarvi per una verifica: è corretto che del pesce pescato con reti da traino sia dichiarato e certificato da pesca sostenibile (vedi figura in alto)? Non credo che le reti da traino siano fra le modalità di pesca sostenibili. Stefania Risponde Valentina Tepedino veterinaria e direttrice di Eurofishmarket Non entrando nel merito del marchio di certificazione indicato in etichetta …

Continua »

Krill, futuro a rischio senza un ripensamento della pesca. Acquacoltura e nutraceutica spingono la domanda

Krill drifting underwater in the St. Lawrence estuary in Canada

Il krill antartico sta conoscendo un momento di grande popolarità, perché è sempre più utilizzato nelle acquacolture e come base per nutraceutici e integratori, cosmetici e perfino in mangimi per animali domestici. Tutto ciò lo pone in serio pericolo ed essendo alla base di molte catene alimentari, mette nelle stesse condizioni numerosi animali e uccelli marini. Anche perché, in realtà, …

Continua »

La pesca illegale danneggia l’economia, l’ambiente e la biodiversità. E il mercato fuori legge vale fino a 17 miliardi di dollari

pesca barca

Ogni anno, nel mondo sono vendute tra 8 e 14 milioni di tonnellate di pesce illegale, che alimentano un mercato che vale tra i nove e i 17 miliardi di dollari. Questa enorme quantità di pesce che sfugge alla rete dei controlli, contribuisce a depauperare gli stock sia direttamente, sia perché i calcoli associati alla pesca legale sono spesso basati …

Continua »

Buone notizie, non tutto il pesce nel mondo è in declino. Ma le aree del Sud Est asiatico sono ancora a rischio

Negli ultimi anni, diversi studi hanno sottolineato che il pesce selvatico è ormai in pericolo quasi ovunque, perché anni e anni di pesca indiscriminata e sempre più aggressiva unita agli effetti del crescente inquinamento ne hanno depauperato a volte irrimediabilmente i banchi, e impedito il normale avvicendamento delle generazioni. Ma è proprio così? La risposta sembra essere no, affatto, stando …

Continua »

Gli integratori di omega 3 servono davvero? Secondo i primi dati di uno studio decennale sembrerebbe di no

Sono passati quasi novant’anni dalle prime indicazioni, e soprattutto da allora sono stati pubblicati oltre 20.000 studi, ma il risultato finale ancora non c’è. O, per meglio dire, è sempre più chiaro che tutti gli effetti benefici attribuiti agli acidi grassi omega 3 – da quelli su cuore, vasi sanguigni e cervello a quello sul cancro, passando per la sfera …

Continua »