Home / Archivio dei Tag: PESCA

Archivio dei Tag: PESCA

Pesce indesiderato, il divieto europeo di scarico in mare non funziona: aumentata la pesca in eccesso

Due anni fa è entrata pienamente e definitivamente in vigore una legge europea del 2013 che aveva lo scopo di porre fine a un fenomeno inaccettabile: lo scarico in mare di tonnellate di pesce pescato e non commercializzabile. Purtroppo, uno studio condotto da Lisa Borges, una biologa che lavora come consulente indipendente in Portogallo, appena pubblicato su ICES Journal of …

Continua »

Pesca, è iniziato l’assalto all’Artico. Ma l’accordo per tutelarlo è ancora bloccato. L’articolo di Valori

Lo scioglimento dei ghiacci apre nuove rotte per la pesca nei mari artici e allunga i tempi a disposizione delle flotte di pescherecci, mentre il surriscaldamento degli oceani fa spostare più a Nord le popolazioni di pesci commercialmente interessanti. Ma l’accordo per tutelare una parte delle acque dell’Artico però è ancora bloccato dalla mancata ratifica da parte di uno dei Paesi …

Continua »

Il pesce pescato con reti da traino è sostenibile? Risponde Valentina Tepedino di Eurofishmarket

Mi permetto di contattarvi per una verifica: è corretto che del pesce pescato con reti da traino sia dichiarato e certificato da pesca sostenibile (vedi figura in alto)? Non credo che le reti da traino siano fra le modalità di pesca sostenibili. Stefania Risponde Valentina Tepedino veterinaria e direttrice di Eurofishmarket Non entrando nel merito del marchio di certificazione indicato in etichetta …

Continua »

Krill, futuro a rischio senza un ripensamento della pesca. Acquacoltura e nutraceutica spingono la domanda

Krill drifting underwater in the St. Lawrence estuary in Canada

Il krill antartico sta conoscendo un momento di grande popolarità, perché è sempre più utilizzato nelle acquacolture e come base per nutraceutici e integratori, cosmetici e perfino in mangimi per animali domestici. Tutto ciò lo pone in serio pericolo ed essendo alla base di molte catene alimentari, mette nelle stesse condizioni numerosi animali e uccelli marini. Anche perché, in realtà, …

Continua »

La pesca illegale danneggia l’economia, l’ambiente e la biodiversità. E il mercato fuori legge vale fino a 17 miliardi di dollari

pesca barca

Ogni anno, nel mondo sono vendute tra 8 e 14 milioni di tonnellate di pesce illegale, che alimentano un mercato che vale tra i nove e i 17 miliardi di dollari. Questa enorme quantità di pesce che sfugge alla rete dei controlli, contribuisce a depauperare gli stock sia direttamente, sia perché i calcoli associati alla pesca legale sono spesso basati …

Continua »

Buone notizie, non tutto il pesce nel mondo è in declino. Ma le aree del Sud Est asiatico sono ancora a rischio

Negli ultimi anni, diversi studi hanno sottolineato che il pesce selvatico è ormai in pericolo quasi ovunque, perché anni e anni di pesca indiscriminata e sempre più aggressiva unita agli effetti del crescente inquinamento ne hanno depauperato a volte irrimediabilmente i banchi, e impedito il normale avvicendamento delle generazioni. Ma è proprio così? La risposta sembra essere no, affatto, stando …

Continua »

Gli integratori di omega 3 servono davvero? Secondo i primi dati di uno studio decennale sembrerebbe di no

Sono passati quasi novant’anni dalle prime indicazioni, e soprattutto da allora sono stati pubblicati oltre 20.000 studi, ma il risultato finale ancora non c’è. O, per meglio dire, è sempre più chiaro che tutti gli effetti benefici attribuiti agli acidi grassi omega 3 – da quelli su cuore, vasi sanguigni e cervello a quello sul cancro, passando per la sfera …

Continua »

Tonno al mercurio? Dipende anche da dove nuota, non solo dalle dimensioni. Elaborato un metodo per prevedere i livelli del metallo pericoloso

tonno pinna blu atlantico mercurio

La maggior parte dell’esposizione al metilmercurio, il derivato tossico del mercurio, avviene attraverso il consumo di tonno contaminato. Tuttavia, i livelli sono molto diversi da tonno a tonno, e non è facile sapere quando un animale ne contiene concentrazioni elevate, a meno di non compiere indagini specifiche. Ora però c’è un metodo messo a punto da alcuni ricercatori e illustrato …

Continua »

Leggi italiane su plastica e mare prima che ci obblighi l’Unione Europea. Il ministro Costa non intende perdere tempo

In occasione del lancio dell’ottava edizione di «Mediterraneo da remare» (la campagna nazionale di sensibilizzazione alla tutela del Mare nostrum, promossa dalla Fondazione UniVerde), Sergio Costa, Ministro dell’ambiente, ha scoperto le carte sulle misure che verranno attuate per prevenire e ridurre l’impatto della plastica monouso sulla salute umana e sugli ecosistemi. In uno dei suoi primi annunci era già emersa l’intenzione …

Continua »

Lo spreco di pesce è una questione ambientale, economica e alimentare. Il sistema pesca in perdita se non fosse per i sussidi pubblici

pesce amo

A metterli in fila, i numeri dello spreco di pesce conseguente all’adozione dei sistemi industriali di pesca negli ultimi 65 anni, fanno impressione. Su un totale di circa 5,9 miliardi di tonnellate di pescato in tutto il mondo, 437 milioni di tonnellate di pesce in gran parte non rispondente ai canoni imposti dal mercato, ma quasi sempre commestibili e anzi, …

Continua »

Troppo mercurio nel pesce: in 66 Paesi l’esposizione è oltre i limiti di sicurezza per lo sviluppo fetale. Lo rivela uno studio canadese

tonno pinna blu atlantico mercurio

Dagli anni Cinquanta a oggi l’assorbimento di mercurio attraverso il pesce è aumentato costantemente in tutto il mondo, raggiungendo talvolta – e in paesi lontanissimi tra loro – valori molto al di sopra dei limiti di sicurezza per lo sviluppo fetale. È un quadro preoccupante quello descritto nell’ampio studio pubblicato su Scientific Reports  dai ricercatori dell’Università di Montreal, in Canada, che …

Continua »

Gamberi: l’impatto ambientale dei crostacei che finiscono sulle nostre tavole è esagerato

frittura di gamberi

Gamberi, gamberetti e crostacei sono sempre più presenti sulle tavole dei consumatori, ma la gente non sa che sono anche in cima alla classifica delle emissioni di anidride carbonica, quando si misura la quantità relativa alla pesca in mare aperto. Il loro consumo andrebbe considerato anche da questo punto di vista. Uno studio pubblicato su Nature Climate Change esamina l’impatto  …

Continua »

Sacchetti per l’ortofrutta: Unicoop Firenze destina l’incasso ai pescatori che raccolgono la plastica nel Mediterraneo

Sacchetti supermercato ortofrutta frutta verdura

Tutti ricordano la polemica sui sacchetti per l’ortofrutta distribuiti nei supermercati, che in virtù di una legge nazionale dal 1 gennaio 2018 devono essere venduti ai consumatori? Alcune catene hanno scelto di farli pagare 1 centesimo altre il doppio. Unicoop Firenze ha deciso di destinare il ricavato dalla vendita dei sacchetti a un progetto della durata di sei mesi, che …

Continua »

Il Parlamento Eu chiede il bando totale per la pesca elettrica. Respinta la proposta di allargare le deroghe al divieto sinora concesse

Con 402 voti a favore, 232 contrari e 40 astensioni, il Parlamento europeo ha detto No, chiedendo un bando totale, al metodo di pesca che utilizza impulsi elettrici per attirare i pesci dal fondale e farli finire nelle reti a strascico. L’autorizzazione alla pesca elettrica è richiesta in particolare dai pescatori olandesi e ha provocato una dura reazione degli ambientalisti, …

Continua »

Tonno Conad e Nostromo: il produttore è lo stesso ma cambia la materia prima. Anche la tabella nutrizionale è diversa

Delle numerose specie di tonno esistenti, sono due quelle che possiamo trovare più di frequente in scatola: il tonnetto striato (Katsuwonus pelamis) o Skipjack e il tonno Pinna gialla (Thunnus albacares) noto anche come Yellowfin. Quest’ultimo è il pesce che, dopo la lavorazione, meglio risponde alle richieste del consumatore italiano, sia per il gusto sia per l’aspetto della carne, compatta …

Continua »