Home / Archivio dei Tag: Iper (pagina 2)

Archivio dei Tag: Iper

Panettone di marca o del supermercato? Le aziende che producono il dolce natalizio sono le stesse. Vi spieghiamo perchè il prezzo è inferiore a quello delle merendine

Il conto alla rovescia per il prezzo di panettoni e pandori è iniziato. I dolci natalizi firmati da: Bauli, Motta, Maina, Paluani, Vergani… a Milano sono venduti a circa quattro euro mentre quelli con il marchio dei supermercati (Coop, Auchan, Carrefour, Esselunga…) si possono acquistare con 2,5 – 3 euro. L’altro segreto di questa guerra dei prezzi è che i dolci …

Continua »

Panettoni e pandori: con le offerte a prezzi stracciati i supermercati perdono anche il 50%, ma recuperano con altri prodotti

La lista dei prodotti civetta venduti sottocosto nel periodo natalizio comprende cotechino, formaggio grana, ananas ma soprattutto panettoni e pandori proposti a prezzi decisamente inferiori rispetto a quanto sono pagati dalle catene dei supermercati ai fornitori. Il risultato di questa politica di ribasso selvaggio è che il miglior prodotto di pasticceria industriale, realizzato con un sistema quasi artigianale (7 ore …

Continua »

Frutti di bosco ed epatite A: si allunga la lista dei supermercati coinvolti: Simply, Auchan-Roma e Coop. L’epidemia va avanti

  Lo abbiamo già scritto ma lo ripetiamo, ogni giorno due persone vengono colpite dal virus  dell’epatite A perchè mangiano frutti di bosco surgelati comprati al supermercato. Nessuno dice che migliaia di confezioni di frutti di bosco surgelati contaminate sono nel freezer di ignari consumatori e forse sono utilizzate in circuiti professionali.  Da troppo tempo è in corso in Italia …

Continua »

Non consumate frutti di bosco surgelati! In Italia c’è un’epidemia di epatite A: 2 malati al giorno, 300 dall’ inizio dell’anno. I supermercati non avvisano i consumatori in modo adeguato

frutti di bosco mirtilli

Ogni giorno due persone vengono colpite dal virus  dell’epatite A perchè mangiano frutti di bosco surgelati comprati al supermercato. Nessuno scrive che migliaia di confezioni di frutti di bosco surgelati contaminate sono nel freezer di ignari consumatori e che c’è una grave epidemia in corso ormai fuori controllo. La situazione è allarmante ma nessuno lo dice chiaramente. Nei primi sei …

Continua »

Pesto al botulino: un richiamo a metà. La macchina dell’allerta dei supermercati ha mostrato lacune gravissime e inaccettabili. Incuria o opportunismo?

Le migliaia di vasetti di pesto rititati dal mercato in questi giorni per fortuna non contenevano la pericolosisima tossina del Clostridium botulinum. È una fortuna perchè la macchina dell’allerta dei supermercati si è mossa solo a metà e ha mostrato gravissime lacune inaccettabili. Adesso si pensa ai danni d’immagine per le aziende coinvolte e si minimizzano i toni, ma se …

Continua »

Billa, Iper, Basko, Conad pubblicano in rete gli avvisi di allerta per il pesto al botulino. Aspettiamo Coop, Esselunga e gli altri

Aggiornamento del 26 luglio 2013 SimplyMarket ci comunica che da metà agosto il  sito internet www.simplymarket.it avrà uno spazio dedicato al richiamo dei prodotti. Aumentano le catene di supermercati che hanno deciso di pubblicare sul loro sito le fotografie del Pesto di Prà confezionato dalla ditta Bruzzone & Ferrari ritirato dagli scaffali perchè sospettato di essere contaminato da Clostridium botulinum. …

Continua »

L`elenco dei marchi e dei loghi dei prodotti più economici venduti nei supermercati

I prodotti alimentari firmati dalle catene dei supermercati (chiamati anche private label) vendono sempre di più. Il successo si basa sul prezzo competitivo e sulla fiducia assegnata all’insegna. Per questo motivo il numero di prodotti è in continua espansione sia per numero che per tipologia e target: prodotto di lusso, poco costoso, equo-solidale… All’interno di questo assortimento, sono molto apprezzati …

Continua »

Inchiesta di Altroconsumo in 950 supermercati di 61 città. Negli hard discount si risparmiano oltre 3.000 euro l’anno

La spesa media di una famiglia italiana assorbe il 20% circa del bilancio annuale, ma  secondo un’indagine condotta da Altroconsumo in 61 città si possono risparmiare fino a 1.500 euro, che lievitano a 3.500 se si evitano i prodotti di marca.   La rivista ha monitorato quasi 900.000 prezzi in 950 punti vendita (162 ipermercati, 603 supermercati, 185 hard discount). …

Continua »

Galassia,U2 supermercato, Panorama, Iper ed Esselunga: la classifica di Altroconsumo per risparmiare sulla spesa

Come ogni anno a fine settembre Altroconsumo presenta l’indagine sui prezzi nei supermercati, condotta visitando quasi mille punti vendita situati in 61 città. L’esito di questo lavoro è una classifica delle insegne più convenienti. Quest’anno il migliore posizionamento è stato assegnato  a Galassia, seguito da: U2 Supermercati (gruppo Unes), Panorama, Iper ed Esselunga che rispetto all’insegna prima in classifica hanno …

Continua »

I prodotti che costano meno esposti sugli scaffali dei supermercati competono con i listini dei discount

Il panorama dei prodotti esposti sugli scaffali dei supermercati firmati  dalla stessa catena sono sempre di più. Si tratta di un segmento commerciale in cui da anni si sono spinti i supermercati e gli ipermercati per offrire un proprio  prodotto ai consumatori . La novità è che la linea di prodotti caraterizzata da  primi prezzi, cioè dei prezzi più bassi …

Continua »