Home / Richiami e ritiri / Richiamati grissini polesani al sesamo per ossido di etilene, polpettone e galantina per allergeni non segnalati

Richiamati grissini polesani al sesamo per ossido di etilene, polpettone e galantina per allergeni non segnalati

Iper ha pubblicato l’avviso di richiamo di due lotti di grissini tipo 0 polesani al sesamo a marchio Bertoncello per la “presenza di ossido di etilene”. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 200 grammi con i lotti corrispondenti ai termini minimi di conservazione 12/07/2021 e 13/07/2021.

I grissini richiamati sono stati prodotti da Bertoncello Industria Alimentare Srl nello stabilimento di via Luigi Galvani 358, località Crocetta, a Badia Polesine, in provincia di Rovigo.

Il ministero della Salute, invece, ha segnalato il richiamo un lotto di galantina e di polpettone a marchio King per la “presenza accidentale di pistacchio derivante da materia prima non dichiarato in etichetta”. I prodotti in questione hanno le seguenti caratteristiche:

  • Galantina – specialità gastronomica a base di tacchino e mortadella, in vaschetta termosaldata da 200 grammi con il numero di lotto 03246664 e la data di scadenza 24/02/2021
  • Polpettone – preparazione gastronomica in ATM, in vaschetta termosaldata da 200 grammi con il numero di lotto 3246670 e la data di scadenza 18/02/2021

Le specialità richiamate sono state prodotte da GI Gastronomia Italiana nello stabilimento di via del Commercio Associato 13, a Bologna.

I lotti di galantina e polpettone segnalati non sono adatti al consumo da parte di persone allergiche alla frutta a guscio. Non ci sono rischi per gli altri consumatori.

A scopo precauzionale, si raccomanda di non consumare i prodotti con le scadenze e i numeri di lotto segnalati e restituirli al punto vendita d’acquisto.

Dal 1° gennaio 2021, Il Fatto Alimentare ha segnalato 22 richiami, per un totale di 24 prodotti. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare

Roberto La Pira

  Giulia Crepaldi

Giulia Crepaldi

Guarda qui

Richiamati sesamo e mix di semi Vivisì Bennet per ossido di etilene, integratore alimentare per allergeni

Bennet ha pubblicato i richiami di alcuni lotti di semi di sesamo e mix di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *