Home / Archivio dei Tag: il fatto alimentare

Archivio dei Tag: il fatto alimentare

Il M5S focalizza il problema obesità. Ma non propone nulla di concreto. La loro proposta di Sugar tax serve solo per fare cassa

zucchero

La onorevole Celeste D’Arrando capogruppo del Movimento 5 Stelle in commissione Affari Sociali alla Camera, nell’intervista sulla sugar tax e sulle etichette a semaforo rilasciata a Il Fatto Alimentare dà risposte che lasciano poche speranze sulla politica di cambiamento nell’ambito della nutrizione e degli stili di vita  degli italiani.  Considerando che la commissione Affari Sociali ha pubblicato poche settimane fa una …

Continua »

Al Festival del Giornalismo Alimentare di Torino si parla di olio di palma. Solo interventi a favore senza contraddittorio, dimenticando che è una storia di giornalismo di inchiesta

Il dibattito sull’olio di palma che si è svolto venerdì 24 febbraio in occasione del Festival del Giornalismo Alimentare di Torino, si è risolto in un’occasione perduta. L’idea di riflettere su una vicenda che ha coinvolto imprese, consumatori e media era sicuramente valida, particolarmente all’interno di un Festival dedicato a chi scrive di alimentazione, e in uno spazio accreditato come …

Continua »

L’informazione libera e indipendente ha bisogno del tuo aiuto. Sostieni Il Fatto Alimentare. Dona ora!

Il Fatto Alimentare è un sito realizzato da giornalisti, nutrizionisti, esperti di diritto e di altri settori, che nel 2016 ha sfiorato 14 milioni di visualizzazioni. La scelta di non avere un editore e di selezionare gli inserzionisti pubblicitari (escludendo le sponsorizzazioni di: bibite zuccherate, acque minerali, cibo spazzatura e catene di fast food) ci permette di essere indipendenti. Pochi …

Continua »

La Reuters indaga sull’olio di palma e sul perché Ferrero continua ad usarlo. Il ruolo de Il Fatto Alimentare

Perché Ferrero insiste nel difendere così strenuamente l’olio di palma? La risposta potrebbe venire da un ampio reportage che la Reuters, la prestigiosa agenzia di stampa  britannica, ha dedicato a questa vicenda tutta italiana, ripercorrendone le tappe principali e menzionando tra i protagonisti anche Il Fatto Alimentare. Ad attirare l’attenzione dei cronisti è stato forse il fatto che Ferrero non è …

Continua »

Olio di palma, confronto tra Aidepi e Il Fatto Alimentare alla tv svizzera. Reuters, The Telelegraph, The Verge ricordano il ruolo del nostro sito in questa storia

Dopo aver difeso strenuamente l’olio di palma, la maggior parte delle aziende alimentari lo stanno sostituendo con altri grassi che hanno un  contenuto di saturi nettamente inferiore, perchè? È questa la domanda che la trasmissione svizzera Patti Chiari ha posto ad Aidepi, l’associazione di produttori italiani che riunisce le aziende che realizzano prodotti da forno e a Il Fatto Alimentare, …

Continua »

Addio a Bernardo Caprotti patron di Esselunga, il primo sponsor de Il Fatto Alimentare, finchè una domanda scomoda non l’ha irritato

Ieri è morto Bernardo Caprotti il patron di Esselunga, un uomo dal carattere molto duro, poco incline alla mediazione, ma con una capacità imprenditoriale straordinaria.  In tutti gli articoli sui supermercati che ho scritto in 30 anni ho sempre avuto come riferimento Esselunga e Coop, due catene diverse ma con molti elementi in comune  per quanto riguarda assortimenti e politica …

Continua »

Servono nuovi sostenitori per Il Fatto Alimentare, per restare indipendenti. Dona ora

Caro lettore abbiamo bisogno di persone disposte a versare pochi euro al mese per sostenere il sito. Il Fatto Alimentare da sei anni invia ogni settimana gratis a migliaia di persone due newsletter settimanali con gli articoli più importanti. Nell’elenco dei destinatari ci sono le multinazionali del settore alimentare, le grandi aziende italiane, centinaia di studi professionali e operatori del …

Continua »

Olio di palma addio: gli italiani non lo vogliono e le aziende cambiano le ricette. Plasmon dice addio. Mulino Bianco continua la sostituzione. Silenzio dalle istituzioni

In Italia non c’è futuro per l’olio di palma. Questo concetto, ormai chiaro anche agli studenti di economia dopo il primo esame di marketing, non piace all’industria alimentare che cerca disperatamente di arginare la fuga delle aziende dall’olio tropicale. L’operazione viene portata avanti con argomentazioni inconsistenti e prive di fondamento scientifico. Il lavoro della lobby è cominciato un anno fa …

Continua »

Quando Mulino Bianco toglierà l’olio di palma da biscotti e merendine? Appello a Guido e Paolo Barilla

Anche in Italia dovremo raccogliere 200 mila firme per convincere Mulino Bianco a togliere l’olio di palma dai biscotti e dalle merendine? In Francia il giovane Johan Reboul ha convinto 200 mila cittadini a firmare una petizione indirizzata alla Mondelēz (multinazionale proprietaria del marchio LU) per chiedere di eliminare il palma dai biscotti. La società non ha ancora risposto, ma …

Continua »

Ricerca scientifica, conflitto di interessi e giornalismo: dibattito all’Università IULM di Milano

Come arrivano al grande pubblico le notizie dal mondo della ricerca? Come promuovere una comunicazione corretta, soprattutto in un settore delicato come quello dell’alimentazione, valorizzando i risultati ottenuti? Sono questi i temi al centro dell’incontro su «The communication of the value of Research and the Benefit of the Citizens» organizzato dall’università IULM di Milano. All’incontro che si è svolto il …

Continua »

Olio di palma l’ingrediente misterioso che si trova dappertutto. Siamo andati al supermercato ecco cosa abbiamo scoperto

Il Fatto Alimentare TV inaugura le trasmissioni con un servizio sull’olio di palma, l’ingrediente misterioso presente in centinaia di prodotti venduti al supermercato, che sino a pochi mesi veniva abilmente occultato dalle aziende  dietro la dicitura  grassi vegetali.  Ecco cosa abbiamo scoperto. Il servizio è di Caterina Lazzarini   La situazione sul grasso tropicale registra due novità. La prima riguarda …

Continua »

Paolo Barilla (Aidepi): “l’industria leverà l’olio di palma”. Stanno cambiando le ricette. Senza grasso tropicale i nuovi biscotti

“…ci sarà una reazione dell’industria che per populismo italiano leverà l’olio di palma… “(*). Con queste parole Paolo Barilla in qualità di presidente di Aidepi ha ammesso di avere dovuto cedere alla campagna portata avanti da Il Fatto Alimentare  insieme a Great Italian Food Trade contro l’invasione dell’olio tropicale. Il discorso è proseguito dicendo “come associazione  siamo cascati come dei polli …

Continua »

Il Fatto Alimentare: a ottobre raggiunto un milione di click. Grazie a tutti!

Ci siamo riusciti! Dopo quattro anni, nel mese di ottobre abbiamo raggiunto un milione di visualizzazioni. Considerando che Il Fatto Alimentare è nato con un investimento di 7.000 euro e non è mai stato supportato da società o gruppi editoriali, c’è di che essere soddisfatti. Qualcuno dice che siamo un sito di riferimento, altri che siamo troppo polemici, ma una …

Continua »

Guariniello: tre aziende indagate per le mozzarelle blu! Perplessità sulla decisione. Ecco la vera storia che forse nessuno conosce

    La Procura di Torino ha chiuso le indagini sul caso delle mozzarelle blu e nel fascicolo di Raffaele Guariniello ci sono tre aziende, la tedesca Jaeger che distribuiva in vari supermercati e Lat Bri che Granarolo ha acquistato di recente e la stessa Granarolo. Secondo quanto riferisce l’Ansa le accuse sono due, vendita di alimenti non genuini e commercializzazione di …

Continua »

Origine della pasta: perchè non viene indicata chiaramente in etichetta? Le riposte di Barilla, De Cecco, Granoro, Divella, La Molisana, Garofalo

Qualche settimana fa  Il Fatto Alimentare ha inviato alle aziende produttrici di pasta (Barilla, Agnesi, De Cecco, Del Verde, La Molisana, Granoro, Garofalo, Divella, Armando) una lettera invitandole a riportare sull’etichetta la origine della pasta e a spiegare le motivazioni che spingono i pastifici più famosi a importare la materia prima da Stati Uniti, Canada, Francia… Una parte di consumatori …

Continua »