Home / Archivio dei Tag: IARC (pagina 2)

Archivio dei Tag: IARC

La contaminazione da micotossine è sempre più diffusa nei paesi in via di sviluppo. Lo Iarc chiede azioni urgenti

mais piante ogm

Sono circa 500 milioni le persone più povere, nell’Africa sub­ Sahariana, in America Latina e in Asia, esposte a tossine naturali che tendono a diffondersi, quali aflatossine e fumonisine, assunte quotidianamente attraverso un’alimentazione a base di arachidi, mais e altri cereali. L’esposizione che si verifica nel corso della vita è di gran lunga oltre i livelli massimi stabiliti dalle normative …

Continua »

Pesticidi: in un sondaggio tedesco due terzi degli intervistati pensano che i rischi siano maggiori dei benefici.Il problema del glifosato

Secondo il sondaggio del BfR, condotto in febbraio su un campione rappresentativo di mille persone, quasi la metà degli intervistati ritiene che la sicurezza e la qualità degli alimenti sia in declino, e individua la causa principale nei pesticidi e nell’industrializzazione dell’agricoltura. Un terzo è particolarmente preoccupato per le notizie che indicano il ritrovamento di residui di glifosato nel latte …

Continua »

Glifosato: la Commissione europea ne autorizzerà l’uso per altri quindici anni? Lo Iarc lo classifica come “potenzialmente cancerogeno”, l’Efsa lo assolve

La vicenda del glifosato, l’erbicida della Monsanto più diffuso al mondo, sta per attraversare un nuovo, importante passaggio: il prossimo 7 marzo, infatti, la Commissione Europea dovrà pronunciarsi sul rinnovo del suo impiego per ulteriori 15 anni. Secondo quanto scrive il Guardian, l’orientamento è verso il sì. Negli stessi giorni, però, negli Stati Uniti, la Food and Drug Administration ha …

Continua »

Carne rossa, salumi e würstel cancerogeni: dopo il parere dello IARC, il Comitato nazionale per la sicurezza alimentare invita a evitare eccessi

Il Comitato nazionale per la sicurezza alimentare (CNSA) ha inviato oggi  al ministro della salute Beatrice Lorenzin il parere relativo alla pubblicazione della rivista “The Lancet – Onclogy” dell’abstract di una monografia IARC che mette in relazione il consumo di carne rossa e di carni trasformate all’aumentato del rischio di sviluppo di tumori. Il documento elaborato dal Comitato nazionale per …

Continua »

Lo scontro tra Iarc ed Efsa sulla cancerogenicità del glifosato arriva al Parlamento europeo. Alcuni studi finanziati dall’industria e dalla Monsanto

agricoltura campi

La Commissione ambiente del Parlamento europeo ha discusso sul problema della cancerogenicità del glifosato, l’erbicida più utilizzato nel mondo. Nell’incontro sono state presentati i motivi che hanno portato a valutazioni contrapposte  tra l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc) dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e l’Agenzia europea per la sicurezza alimentare (Efsa). In marzo, lo Iarc ha classificato il glifosato …

Continua »

Erbicida Enlist Duo con glifosato: l’EPA ci ripensa e chiede di poter ritirare l’autorizzazione al suo utilizzo

Un anno dopo averlo autorizzato, l’Environmental Protection Agengy (EPA) statunitense ha chiesto alla Corte d’appello di poter revocare l’autorizzazione all’uso dell’erbicida Enlist Duo della Dow Chemical. Il prodotto contiene oltre al glifosato  il 2,4-D (acido 2,4-diclorofenossiacetico), che quest’anno è stato classificato come “potenzialmente” cancerogeno, un gradino sotto il livello di rischio del glifosato, classificato come “probabilmente” cancerogeno, dall’Agenzia internazionale per la …

Continua »

Carni rosse: la California valuta se inserire nell’etichetta l’avvertenza sui rischi di cancerogenicità

L’Agenzia per la protezione dell’ambiente della California potrebbe decidere che sull’etichetta delle carni lavorate e delle carni rosse fresche debba essere posta un’avvertenza sui possibili rischi di cancerogenicità per i consumatori, dopo che l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc) dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha classificato le prime come “cancerogene” e le seconde come “probabilmente cancerogene”. Infatti, una legge della …

Continua »

Chiarezza sulla carne: cosa significa cancerogeno e qual è il senso della classificazione dell’Oms? Risponde Umberto Agrimi dell’Istituto Superiore sanità

Le carni  rosse e i salumi che hanno subito processi di lavorazione mirati ad aumentarne la conservabilità  fanno  parte della lista dei cancerogeni del gruppo 1. È quanto detto  dall’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul cancro (Iarc) sulle carni processate e rosse una settimana fa. Il che non equivale, come ha precisato con qualche giorno di ritardo anche la stessa Organizzazione Mondiale della Sanità, «alla …

Continua »

La carne fa male alla salute? Domande e risposte dall’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro sulle carni rosse e lavorate

Dopo la diffusione da parte dell’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (Iarc) del primo rapporto sulla cancerogenicità delle carni rosse e di quelle lavorate, in Italia tutti i giornali, le tv e i siti internet hanno ripreso la notizia scatenando un grande dibattito. Molti si sono schierati a favore dei prodotti nazionali, sostenendo che i consumi sono minori e la qualità …

Continua »

Nel programma Piazza Pulita su La7 il professore Antonello Paparella parla dei rischi della carne e dei salumi italiani

Questa sera Antonello Paparella* sarà ospite della trasmissione Piazza Pulita, programma di approfondimento e informazione condotto da Corrado Formigli, in onda alle 21:10 su La7. Verso le ore 23, insieme allo chef Fabio Picchi, Paparella sarà intervistato per fare il punto sui rischi della carne e dei salumi italiani, dopo l’allarme lanciato dallo IARC. In particolare, si cercheranno di approfondire …

Continua »

Carne e rischi correlati. Il problema secondo l’OMS sono le porzioni e i processi di trasformazione: salatura, affumicatura, essiccazione e conservanti chimici

carne bistecca

L’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro, il braccio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che si occupa di comprendere i meccanismi di insorgenza del cancro e identificarne cause e fattori di rischio, ha diffuso il primo rapporto sulla cancerogenicità delle carni rosse e di quelle trasformate. Di seguito le conclusioni: «Le carni lavorate sono cancerogene e vanno inserite nel gruppo 1 …

Continua »

Erbicidi, ogm e salute pubblica: gli Usa devono abbandonare le vecchie certezze. Un articolo del New England Journal of Medicine

attenzione-pericolo-allerta

Un articolo pubblicato dal New England Journal of Medicine fa il punto sull’uso di erbicidi e l’impatto sulla salute, in connessione al loro utilizzo nelle coltivazioni geneticamente modificate negli Stati Uniti. La stragrande maggioranza del mais e della soia coltivate negli Usa è ormai ogm e gli alimenti prodotti a partire da colture geneticamente modificate sono diventati onnipresenti. Tuttavia, a …

Continua »

Test della tv Svizzera sul glifosato (erbicida considerato probabilmente cancerogeno): presente nel 37,5 % delle persone

La trasmissione A Bon Entendeur della rete televisiva svizzera RTS ha effettuato un test sulle urine di 40 volontari della Svizzera romanda, donne e uomini, abitanti in città e campagna. I risultati delle analisi, effettuate da un laboratorio medico tedesco specializzato nella rilevazione del glifosato, hanno evidenziato la presenza dell’erbicida nelle urine nel 37,5% dei campioni, in misura variabile tra …

Continua »

Manifesto “Stop Glifosato”: associazioni unite per la messa al bando del più famoso erbicida considerato un probabile cancerogeno per l’uomo

pesticidi erbicidi campi agricoltura uomo

L’AIAB, l’Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica e FIRAB, Fondazione Italiana per la Ricerca in Agricoltura Biologica e Biodinamica hanno lanciato una campagna contro l’utilizzo di pesticidi a base di glifosato. Il manifesto di questa campagna, “Stop Glifosato”, è una richiesta rivolta al governo, ministeri e parlamento affinché si applichi il principio di precauzione: vietare produzione, commercializzazione e utilizzo di prodotti …

Continua »

Glifosato cancerogeno? La Monsanto risponde allo IARC e chiama esperti indipendenti a valutare i dati forniti dall’azienda

La Monsanto, colosso della chimica e azienda produttrice del Roundup, il diserbante a base di glifosato, ha deciso di passare al contrattacco con l’artiglieria pesante, dopo che l’International Agency for the Research on Cancer (IARC) dell’OMS di Lione ha incluso l’agente nella lista dei probabili cancerogeni per l’uomo. Al momento del pronunciamento, la Monsanto aveva bollato sprezzantemente il rapporto come …

Continua »