Home / Archivio dei Tag: greenpeace (pagina 6)

Archivio dei Tag: greenpeace

Olio di palma sostenibile? Per Marks & Spencer avrebbe un impatto pericoloso sulle economie asiatiche. In disaccordo Greenpeace

«I consumatori ambientalisti quando si parla di olio di palma sono abituati a concentrarsi su una singola questione e non si rendono conto che intorno a questa materia prima c’è un’industria importante per i paesi asiatici. In altre parole una pressione per arrivare  velocemente all’approvvigionamento esclusivo di olio di palma sostenibile avrebbe un impatto pericoloso per queste economie. Anche i …

Continua »

Polline europeo con troppi pesticidi: trovati residui in 72 campioni su 107 analizzati da Greenpeace

ape fiore

Le analisi di oltre cento campioni di polline raccolto in dodici paesi europei hanno rilevato la presenza di 53 composti chimici: 22 insetticidi/acaricidi, 29 fungicidi e due erbicidi. I residui di almeno uno di questi sono stati identificati in 72 dei 107 campioni di polline. Lo indica uno studio condotto da Greenpeace, che evidenzia le alte concentrazioni e l’ampia gamma …

Continua »

Stop ai neonicotinoidi. Salviamo le api. In arrivo la decisione della Commissione Europea per vietare l’uso di 3 pesticidi

pesticidi

La tormentata vicenda dei neonicotinoidi (pesticidi fortemente sospettati della morìa di api in atto da qualche anno in Europa e nel mondo) è giunta a una nuova puntata. Il Comitato permanente per la catena alimentare e la salute degli animali (SCoFCAH),  incaricato di esprimersi dopo le contestazioni ricevute in seguito al primo pronunciamento, ha votato a maggioranza per il bando …

Continua »

Grazie alle campagne di Greenpeace, anche Mareblu, dopo As do Mar, commercializza tonno pescato in modo sostenibile

Il tonno in scatola è la conserva ittica più comune nelle cucine degli italiani, eppure secondo Greenpeace pochi produttori adottano nella fase di cattura principi di sostenibilità  (vedi rapporto “I segreti del tonno”). Tutto ciò avviene anche se – secondo i criteri della Lista Rossa dell’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (IUCN) – cinque delle otto specie di tonno …

Continua »

Allarme di Greenpeace: a rischio il pesce azzurro del Mediterraneo. Stop ai nuovi sistemi di cattura

Il pesce azzurro oltre ad essere gustoso e nutriente è anche la tipologia più economica presente sui banchi delle pescherie. Ma secondo Greenpeace la pesca indiscriminata rischia di privare i mari italiani di questa riscorsa. L’allarme è stato lanciato dall’associazione ambientalista che ha diffuso un rapporto dedicato al “Blue gold”, l’oro azzurro che popola i nostri mari.   L’indagine ha …

Continua »

Pesce allevamento: non è vero che per ottenere un kg di salmone ci vogliono 20 kg di farine. La questione dell`acquacoltura sostenibile

“Venti chili di pesce pescato per ottenere un chilo di pesce allevato: verità o leggenda?”. È questo il quesito di una corposa inchiesta firmata da Paolo Fagioli sull’acquacoltura sostenibile, pubblicato nel numero di aprile della rivista Eurofishmarket diretta da Valentina Tepedino. Per fare chiarezza su un tema così dibattuto, il giornale ha interpellato alcuni esperti ed esaminato le evidenze scientifiche. …

Continua »

Tonno in scatola: Greenpeace pubblica la nuova classifica "Rompiscatole", premiate Asdomar e Mareblu

L’ultima indagine di Greenpeace sulla filiera del tonno, premia Asdomar, che fornisce tutte le informazioni in etichetta e offre il prodotto più sostenibile (il tonnetto striato pescato con canna). Mareblu, invece guadagna il secondo posto, annuciando una settimana fa che utilizzerà, entro il 2016, solo metodi di pesca sostenibili per il 100% dei propri prodotti.    Ma nella classifica dell’Ong, titolata …

Continua »

Tonno: Greenpeace denuncia mancanza di trasparenza e boccia buona parte delle etichette, nonostante i progressi registrati

Indicazioni generiche o completamente assenti sull’etichetta del tonno in scatola. Questo è quello che emerge dall’ultima indagine di Greenpeace sulla conserva ittica più consumata dagli italiani, 140 mila tonnellate all’anno. Il rilevamento, effettuato tra settembre e ottobre 2011, ha monitorato oltre duemila scatolette in 173 punti vendita in tutta Italia. L’analisi ha interessato 22 marchi, che rappresentano la quasi totalità …

Continua »

Tonno Mareblu lattina trasparente: l`etichetta dichiara la specie e le zone di pesca. L`impegno dell`azienda per l`ecosostenibilità

Su tutte le lattine Mareblu prodotte dal 1 gennaio 2011 ci sono due nuove importanti informazioni sulla  specie di tonno e sulla zona in cui è stato pescato (forse le campagne di stampo ecologista a favore della sostenibilità della pesca cominciano a dare qualche frutto).   Ilfattoalimentare.it ha seguito con attenzione l’impegno di Greenpeace diretto a una maggiore trasparenza dell’etichetta, …

Continua »

Greenpeace chiede al tonno Riomare di diventare amico dell`ambiente. L`azienda pubblicherà a breve la sua politica di sostenibilità

La campagna di Greenpeace per un tonno in scatola sostenibile sta dando i suoi frutti: da oggi anche Morrison, una delle più importanti catene di supermercati inglesi, si impegna a usare entro il 2013 solo tonno pescato con metodi “ortodossi”. Ecco una dimostrazione tangibile di come, se le richieste dei consumatori cambiano, le aziende si adeguano e  cominciano a vedersi …

Continua »

Tonno Rio Mare: la tracciabilità del pesce è a portata di click. Ma in etichetta sarebbe più semplice

Ilfattoalimentare.it si è occupato spesso della tracciabilità delle conserve ittiche: nell’articolo “Che razza di tonno è?” Giuseppe De Giovanni, esperto in etichettatura dei prodotti alimentari, auspicava che alla denominazione generica “tonno” venisse affiancata, nell’elenco degli ingredienti, la specifica specie di appartenenza come indicato dal decreto ministeriale 27 marzo 2002 e successive modifiche. Abbiamo anche raccontato le campagne di Greenpeace sul tema, …

Continua »

Greenpeace scova al supermercato olio di semi Ogm col marchio Dentamaro di Bari. Avviata raccolta firme per il ritiro

I volontari di Greenpeace hanno individuato in Puglia due oli di semi prodotti con soia geneticamente modificata, come riportato in etichetta. Più precisamente, si tratta dell’olio di soia e dell’olio di semi vari a marchio “Dentamaro”, prodotti dalla Dentamaro Srl di Bari e venduti in varie catene di supermercati.   I regolamenti europei sull’etichettatura degli Ogm sono in vigore dal …

Continua »

Pesca sostenibile, dubbi su alcune certificazioni di ?Marine Stewardship Council?

Dopo i limiti alla pesca del tonno rosso e l’eterna battaglia contro la caccia alla foca e alla balena, s’intravede una nuova sfida per la tutela delle riserve ittiche. Il tiro dell’arpione ambientalista questa volta si orienta verso la “eco-label” gestita da Marine Stewardship Council. Questo organismo indipendente di certificazione – incaricato di attestare che la pesca è stata realizzata in …

Continua »

Tonno: accuse di Greenpeace a Star e Nostromo. Rinnovato l`appello contro lo sfruttamento esagerato della pesca

Cosa c’è di più semplice del tonno conservato? Un trancio di pesce cotto a vapore in olio d’oliva o, addirittura, solo pesce. Ma un’indagine di Greenpeace  – pubblicata nel Rapporto A scatola chiusa – ha appena scoperto che una scatoletta su tre contiene specie differenti di tonno mescolate insieme, oppure una specie diversa rispetto a quella indicata in etichetta o, …

Continua »

Tonno rosso, ancora battaglia sulle quote pesca tra Ue e Governi. Il parere di Greenpeace

È ancora battaglia in Europa sulla quote relative alla pesca del tonno rosso. Il gruppo di esperti scientifici della Commissione internazionale per la conservazione dei tonni dell’Atlantico (Iccat), lo scorso 7 ottobre a Madrid, ha richiamato l’attenzione dei Paesi membri sulle quote, in vista della prossima riunione della Commissione, che si aprirà a Parigi il 17 novembre. Per garantire una …

Continua »