Home / Archivio dei Tag: caffè (pagina 3)

Archivio dei Tag: caffè

Capsule del caffè ecologiche? Lavazza e Novamont presentano l’opzione green che sarà sul mercato dal prossimo anno. Anticipazioni a Expo 2015

caffe macchina

Tra qualche mese, dopo aver bevuto una tazza di caffè dalla macchinetta di casa o dell’ufficio potremo buttare le capsule nel contenitore dell’umido. È  il risultato di un lavoro di ricerca durato oltre cinque anni, portato avanti da Lavazza e Novamont che hanno presentato pochi giorni fa a Milano la prima capsula compostabile (vedi foto sotto). Il contenitore, realizzato in …

Continua »

Fino a 4 caffè al giorno per gli adulti: l’EFSA rassicura sul consumo di caffeina. Nel parere si parla anche di interazioni con altri composti contenuti negli energy drink

Caffe chicco

«Dosi singole di caffeina fino a duecento milligrammi e dosi quotidiane anche doppie non destano preoccupazioni in termini di sicurezza per gli adulti». Con queste poche righe l’Efsa (Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare), ha rassicurato tutti gli italiani che a colazione, a metà mattinata e dopo pranzo amano sorseggiare una tazza di caffè caldo. Sebbene il parere sia in …

Continua »

Il caffè decaffeinato non è tutto uguale. Confronto tra le dodici marche più diffuse al supermercato: Illy, Hag, Lavazza Dek…

caffe

Il consumatore che, pur celebrando un rito quotidiano, non vuole assumere troppa caffeina sceglie genericamente il caffè decaffeinato. Come avviene per quello normale macinato, anche in questo caso ogni marca ha una sua composizione della miscela e un grado di tostatura che determinano il profilo sensoriale e il gusto. La qualità e la tipologia della materia prima (varietà e provenienza), vale a …

Continua »

Il genoma del caffè per migliorare resa, resistenza e aroma. Al sequenziamento ha partecipato anche l’Italia

Un gruppo internazionale di ricercatori ha annunciato sulla rivista scientifica Science di aver concluso il sequenziamento del Dna di Coffea canephora, o caffè varietà robusta (da cui si ricava il 35 per cento della produzione mondiale di caffè), mentre è in dirittura d’arrivo anche la decodifica del genoma della più diffusa varietà Arabica, che conta il restante 65 per cento …

Continua »

Distributori automatici, chi è responsabile delle informazioni al consumatore? È un diritto conoscere i particolari del prodotto prima dell’acquisto?

Vi espongo una mia perplessità: l’etichettatura ha la funzione di informare sulle caratteristiche dei prodotti alimentari chi acquista, visto che è il consumatore stesso oggetto della tutela da parte del legislatore indipendentemente dall’applicazione della disciplina sull’etichettatura. Nel caso dei distributori automatici di bevande e alimenti come può il consumatore tutelarsi da un prodotto del quale conoscerà i particolari solo dopo …

Continua »

40 tazzine di caffè: l’infografica di Momondo svela le più bizzarre abitudini e ricette diffuse in 29 paesi su una delle bevanda più bevute al mondo

“40 tazzine di caffè da provare in 29 Paesi” è il titolo dell’infografica creata da Momondo, un motore di ricerca per voli low cost. Scorrendo l’immagine si scoprono le diverse preparazioni di una delle bevande più consumate nel mondo: si va dal caffè all’Americana made in Usa, all’Irish coffee con un po’ di whisky degli irlandesi, passando per la tazzina il …

Continua »

Quanto tempo si mantiene il caffè? Dopo le polemica sulla proposta di togliere la data sulle confezioni. La risposta di Illy

Dopo la proposta di Svezia e Paesi Bassi in sede europea, di togliere l’indicazione del Termine Minimo di Conservazione (TMC) riportata su alcuni alimenti per ridurre lo spreco, si è scatenata una polemica che ha coinvolto diversi soggetti (leggi articolo). Sui giornali, si è parlato dei problemi correlati ai cibi con una lunga “vita” commerciale come: riso, pasta e caffè …

Continua »

Diminuiscono le piantagioni di caffè arabica pregiato di montagna, sostituite da coltivazioni intensive al sole che minacciano la biodiversità e depauperano i terreni

caffè

Sono sempre più intensive e sempre meno sostenibili le piantagioni di caffè nel mondo. Negli ultimi vent’anni le coltivazioni sono diventate distese di terreno in pieno sole, gestite con moderne tecniche agroindustriali, nonostante le tendenze commerciali vadano in tutt’altra direzione. Stanno sparendo i campi di montagna, all’ombra, coltivati ai margini delle foreste, che permettono il mantenimento della biodiversità. Tutto ciò …

Continua »

Tassa sulle bibite zuccherate: riduzione modesta dei consumi, ma effetti importanti sul lungo periodo

Una tassa sulle bibite zuccherate produce un minor consumo di queste bevande, seppur moderato, senza che le persone le sostituiscano con dolcificanti artificiali o snack zuccherati. Aumenta, invece, l’acquisto di caffè e tè. Lo afferma uno studio condotto in Olanda, che per la prima volta ha studiato con metodo scientifico l’effetto di questa misura fiscale, che è sempre maggiormente oggetto …

Continua »

Negli Stati Uniti in dieci anni è rimasto costante il consumo di caffeina per bambini e adolescenti: diminuisce la percentuale proveniente da bibite gassate, ma aumenta quella dal caffè e da energy drink

Tra il 1999 e il 2010, il consumo di caffeina tra i bambini e gli adolescenti americani è rimasto pressoché invariato, ma è cresciuta la percentuale proveniente dal caffè e dagli energy drink, mentre è calata quella proveniente dalle bibite frizzanti, il cui contributo è sceso dal 62% al 38%.   La percentuale di caffeina proveniente dal caffè è salita …

Continua »

Red Bull manda un tweet lasciando intendere che la bibita aiuta a superare gli esami. Miracolo o presa in giro?

Ieri sul telefonino di molti ragazzi è arrivato un tweet firmato Red Bull con l’immagine che vedete a lato. La foto ritrae un astuccio semi aperto con all’interno la bibita in lattina e una frase: “Quello che non deve mai mancare nel tuo astuccio per superare la sessione di esami.. #timetteleali “. È uno dei tipici messaggi pubblicitari di una …

Continua »

Prodotti in scadenza: la lotta allo spreco alimentare si combatte nei supermercati. Coop, Auchan e Carrefour li vendono a metà prezzo

Mettere in vendita i prodotti alimentari in prossimità della scadenza, permette di ridurre gli sprechi, e al tempo stesso risponde alle esigenze dei consumatori alle prese con la crisi economica. Per questo motivo, sono sempre più numerose, anche in Italia le catene di supermercati che destinano uno spazio alla vendita di queste confezioni a prezzi drasticamente ribassati.   L’organizzazione di …

Continua »

Macchine per caffè: rilasciano troppo piombo sostiene una ricerca dell’Istituto tedesco per la valutazione del richio sicurezza alimentare tedesca Bfr

Alcuni tipi di macchine per caffè esaminate nei laboratori  dall’Istituto federale tedesco per la valutazione del rischio (BfR)  rilasciano quantità elevate di piombo. La notizia ha destato un certo scalpore e sono circolate informazioni errate su molti giornali. Per questo motivo l’Istituto tedesco per la valutazione del rischio (BfR) ha diramato un comunicato ufficiale dove dice che il progetto  ha …

Continua »

Rincara la tazzina di caffè al bar: a Genova 1,20 € per un espresso! Ma quanto costano veramente i chicchi e quanto si guadagna?

A Genova scatterà nei prossimi giorni l’aumento a 1,20 euro del prezzo del caffè al bar. Non sarà l’unica città dove si registreranno incrementi, anche se sono in realtà indicazioni di carattere generale, poiché la normativa vieta l’imposizione di prezzi fissi per i prodotti alimentari.   Si tratta di un aumento giustificato? Difficile rispondere. Dopo un rialzo eccessivo nel biennio …

Continua »

Se pensiamo che un alimento sia biologico, ci piace di più. Le etichette che parlano alla nostra coscienza influenzano il gusto

  Alcuni ricercatori dell’Università svedese di Gävle hanno offerto a 44 persone due tazzine identiche di caffè, dicendo loro che una delle due era di caffè biologico. Quando hanno chiesto quale dei due caffè era più buono, la maggior parte ha indicato quello apparentemente biologico.   Gli autori della ricerca, pubblicata PlosOne, osservano che sono sempre più i prodotti che …

Continua »