;
Home / Archivio dei Tag: batteri (pagina 2)

Archivio dei Tag: batteri

L’uso degli antibiotici negli allevamenti intensivi è inevitabile? Gli scenari e le strategie per scongiurare un grave rischio

Come combattere la crescente presenza di batteri antibiotico-resistenti, dovuta all’uso eccessivo e improprio di farmaci, negli allevamenti intensivi di animali da reddito? L’idea che gli alimenti della  dieta quotidiana, in particolare il pollame, siamo pieni di batteri può farci paura, ma in realtà la presenza dei batteri su un organismo vivente (compreso l’uomo), è assolutamente normale. Anche se quando si tratta di …

Continua »

Meno antibiotici negli allevamenti: si rischia di favorire i batteri resistenti, con serie ripercussioni sull’efficacia delle cure dei pazienti malati

L’Istituto federale tedesco per la valutazione del rischio (BfR) invita a limitare l’utilizzo di antibiotici per non favorire lo sviluppo della resistenza a questi farmaci, importanti per l’uomo. L’Istituto ha pubblicato tredici risposte alle domande più frequenti sull’utilizzo di antibiotici negli allevamenti che nell’Unione europea possono essere utilizzati, su prescrizione dei veterinari, solo in caso di malattia (in altri stati …

Continua »

Xylella fastidiosa: il nuovo studio italiano evidenzia i rischi e la diffusione. Le opinioni sono contrastanti

ulivo olive pianta

Oltre che la Puglia, anche le coltivazioni presenti in Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna, Campania e Lazio rischiano di essere colpite dalla Xylella fastidiosa, il batterio in grado di provocare il rapido disseccamento degli ulivi e fino a oggi responsabile dell’abbattimento di oltre duemila specie arboree nel Salento. Non sarebbe esente nemmeno la Maremma, la porzione di costa tirrenica che arriva …

Continua »

Macchine da caffè Nespresso: studio sulla proliferazione dei batteri dell’Università di Valencia e pubblicata dalla rivista Nature

caffe macchina

Sebbene la caffeina sia una sostanza antibatterica, alcune parti delle macchine da caffè, quelle dove si depositano le cialde usate e la vaschetta sottostante alla griglia dove si mette la tazzina, sono un ricettacolo di batteri. Lo ha rilevato la prima ricerca sistematica in materia, condotta da alcuni ricercatori dell’Università spagnola di Valencia e pubblicata dalla rivista Nature. Per la …

Continua »

Svizzera: generale calo dei batteri resistenti agli antibiotici nella carne di pollo tranne nel caso del Campylobacter

L’Ufficio federale svizzero della sicurezza alimentare e veterinaria (Usav) ha diffuso i risultati delle analisi condotte nel 2014 su campioni di polli da ingrasso sani prelevati nei macelli e campioni di carne di pollame venduta al dettaglio. Secondo l’Usav osserva i risultati delle analisi dimostrano che le resistenze a diversi antibiotici nei batteri dell’intestino di polli da ingrasso sani continuano …

Continua »

Suore contro McDonald’s: “Basta antibiotici adesso”. Le religiose in missione per conto dei consumatori

Forse, laddove le autorità sanitarie e la comunità scientifica hanno avuto finora scarso successo, riusciranno le suore Benedettine di Boerne, in Texas, che hanno investito i loro denari anche in azioni di McDonald’s e, in quanto investitrici, sono titolate a dire la loro. Come riferisce la Reuters, le religiose lo stanno facendo con forza: non vogliono più carne di animali …

Continua »

Eurospin ritira salame per contaminazione batterica: l’elenco delle regioni in cui è stato distribuito

Eurospin ha ritirato dagli scaffali dei supermercati il prodotto Bastone di Salame da 250 g che sull’etichetta mostra il marchio  Bottega del Gusto. Secondo un comunicato della catena sul lotto sono stati riscontrati problemi di natura batterica. Il lotto interessato è LFA1696R81 con data di scadenza 24.07.2015 ed è stato distribuito solo nelle regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, …

Continua »

Usa, indagine sui residui di antibiotici nei gamberetti surgelati. Consumer Reports chiede l’intervento della Food and Drug Administration

L’organizzazione americana Consumer Reports ha chiesto alla Food and Drug Administration (FDA) di indagare sulla presenza di antibiotici illegali nei gamberetti surgelati d’importazione. Consumer Reports ha pubblicato i risultati dei test condotti su 342 confezioni di gamberetti surgelati, di cui 284 crudi e 58 cotti, acquistati in supermercati e negozi di 27 città statunitensi. Nel 60% dei gamberetti crudi e …

Continua »

Le macchinette per il caffè sono un covo di batteri. Alcuni consigli per la pulizia

caffè

La rete televisiva statunitense CBS ha effettuato dei test su alcune macchinette per caffè, scoprendo che possono essere uno dei luoghi più ricchi di germi della cucina. Infatti, se non vengono pulite regolarmente, diventano un rifugio per muffe e batteri, tra cui Escherichia coli, stafilococco, streptococco, pseudomonas aeruginosa. I batteri sono stati rilevati sia nell’acqua, sia nelle parti interne della …

Continua »

Xylella fastidiosa degli ulivi: secondo Efsa i funghi da soli non possono causare il disseccamento della pianta. Servono più studi

olive olio ulivo

In merito alla controversia sul dissecamento degli olivi dovuta a Xylella fastidiosa, pubblichiamo qui sotto un articolo gentilmente condiviso con Teatro Naturale.   È un articolato rapporto quello dell’Efsa in risposta ai quesiti della Commissione europea. In un primo quesito la Commissione ha chiesto se potrebbero essere alcuni finghi patogeni come Pleurostomophora richardsiae, Phaeoacremonium aleophilum e Neofusicoccum parvum, al pari …

Continua »

Gli erbicidi possono determinare la resistenza dei batteri agli antibiotici, ma in fase di sperimentazione è un parametro che non viene testato

Una ricerca guidata da un team dell’Università neozelandese di Canterbury ha scoperto che gli erbicidi comunemente utilizzati, come Roundup, Kamba e 2,4-D, possono avere l’effetto di rendere i batteri resistenti agli antibiotici. In fase di approvazione, gli erbicidi possono essere testati anche per la loro capacità di uccidere i batteri ma non sono mai testati per verificarne altri possibili effetti. …

Continua »

Campylobacter nel pollo: i primi risultati (positivi) della strategia per ridurre la contaminazione, dei supermercati Mark & Spencer in Gran Bretagna

La catena di supermercati britannica Mark & Spencer (M&S) ha diffuso i risultati dei primi tre mesi di applicazione della sua strategia in cinque punti, per la riduzione del Campylobacter nel pollo, attuata anche attraverso un accordo con il suo fornitore 2Sisters Food Group. I primi risultati della sperimentazione effettuata su 336 campioni di pollo, indicano una significativa riduzione della …

Continua »

Nuovo metodo per la diagnosi di tumore al colon grazie a un cucchiaio di yogurt con batteri modificati e l’analisi delle urine

young woman at home eating yogurt

Secondo una ricerca del Massachusetts Institute of Technology (MIT), in futuro,la diagnosi precoce del tumore al colon retto potrà essere  fatta con un semplice esame delle urine, simile a quello usato dai test di gravidanza, dopo aver mangiato un cucchiaio di yogurt, contenente un tipo di batteri modificato ingegneristicamente. Questo vuol dire poter evitare l’invasiva colonscopia o la risonanza magnetica. …

Continua »

Salmonella: colpisce più di 100.000 europei ogni anno. Guarda il video dell’Efsa

La salmonella colpisce più di 100.000 europei ogni anno. È un batterio presente negli intestini di uccelli e mammiferi sani e può provocare nell’uomo una malattia denominata salmonellosi. L’EFSA ha stimato che il peso economico complessivo della salmonellosi quando colpisce le persone potrebbe ammontare a 3 miliardi di euro l’anno. Negli alimenti, è più frequente trovarlo nelle uova e carne cruda di suini, …

Continua »

Caraffe filtranti: tutte promosse nel test di Altroconsumo. Una soluzione intermedia tra bottiglia e rubinetto

Bere o non bere l’acqua del rubinetto? Il dilemma coinvolge molti italiani che hanno maturato diffidenze più o meno fondate nei confronti dell’acquedotto, a causa del sapore poco gradevole dovuto all’eccesso di cloro. Per questo motivo le caraffe filtranti (di cui abbiamo già parlato su Il Fatto Alimentare) sono diventate un percorso interessante.   Oggi, a un paio di anni …

Continua »