;
Home / Archivio dei Tag: bambini

Archivio dei Tag: bambini

Cibo biologico e sviluppo neurologico dei bambini. Ecco cosa dice la scienza sui vantaggi di una dieta “pulita”

Organic vegetables healthy nutrition concept on wooden background

Ho letto con interesse l’articolo sul cibo biologico “Intelligenza e dieta biologica: uno studio mette in correlazione la dieta, gli inquinanti e lo sviluppo”. Ai ricercatori è risultata evidente la correlazione tra la buona qualità della dieta (con prodotti biologici o poco processati) e sviluppo neurologico dei bambini, con tutto ciò che significa in termini di ragionamento, concentrazione e memoria …

Continua »

Intelligenza e dieta biologica: uno studio mette in correlazione la dieta, gli inquinanti e lo sviluppo

roup of asian children drinking red juice water with ice from glass together in the summer time

I bambini nutriti con alimenti biologici o comunque sani e freschi fino dalla gravidanza, che crescono in una famiglia dove la qualità del cibo è elevata e dove non ci sono inquinanti in eccesso nell’aria quali quelli rilasciati dal fumo di sigaretta o dal traffico automobilistico, sviluppano un’intelligenza più brillante rispetto a quelli che fino da piccoli mangiano soprattutto alimenti …

Continua »

Mense scolastiche, la classifica di Foodinsider premia Fano, Cremona e Parma. Ancora troppo cibo ultraprocessato servito a tavola

vassoio mensa scolastica School lunch tray

A Fano, Cremona e Parma si trovano le mense scolastiche più virtuose in Italia, seguite da Jesi, giunta seconda nella classifica diffusa il 16 giugno a Roma in un incontro presso la Camera dei Deputati. Si tratta del sesto Rating dei menu scolastici di Foodinsider, realizzato in collaborazione con Slow Food Italia. L’indagine ha lo scopo di promuovere e rendere …

Continua »

La pubblicità dei fast food continua a crescere negli USA. Soprattutto verso i bambini ispanici e afroamericani

bambina junk food

Nonostante tutte le dichiarazioni di intenti e gli impegni verbali e scritti, le grandi catene di fast food continuano a promuovere il loro cibo spazzatura e anzi, almeno negli Stati Uniti, ad aumentare la pubblicità, oltretutto sempre più concentrata sulle categorie più fragili come i ragazzi delle minoranze etniche. È impietoso il quadro tracciato dagli esperti del Rudd Center for Food …

Continua »

Okkio alla salute: in Veneto emergono dati preoccupanti sull’obesità di grandi e piccini

obesità sovrappeso diete ragazzi adolescenti

Nel 2019 in Veneto nella quasi totalità delle 222 classi prese in esame per condurre l’indagine “Okkio alla Salute” promossa dalle Asl, emerge che tra i bambini della Regione l’1% è in condizioni di obesità grave, il 5% è obeso, il 19% in sovrappeso, il 73% normopeso e l’1% sottopeso. Inoltre, secondo quanto dichiarato dai genitori si è visto che …

Continua »

Con troppi alimenti ultra-trasformati nella dieta di bambini e ragazzi si altera il metabolismo

Un’alimentazione troppo basata sui cibi ultra-trasformati favorisce l’acquisto di peso nei bambini e nei ragazzi. E, soprattutto, ne sbilancia pesantemente il metabolismo, predisponendolo a un ulteriore accumulo di peso in futuro e aumentando il rischio di diverse malattie. La prova di un nesso molto stretto tra prodotti industriali (alimenti ultra-trasformati secondo la definizione NOVA*) e preoccupanti modifiche nel metaboloma, cioè nell’insieme delle …

Continua »

Come far mangiare frutta e verdura ai bambini? Dai giochi ai fornelli, i consigli della Child Feeding Guide

Prima o poi, la maggior parte dei genitori si trova ad affrontare il terribile momento in cui i bambini non vogliono assaggiare i broccoli, snobbano i piselli e si rifiutano di mangiare persino le fragole. E nel timore che i figli non mangino abbastanza frutta e verdura si prova qualsiasi metodo e strategia, a volte controproducenti. Per aiutare mamme e …

Continua »

Dieta mediterranea: maggiore è il tempo passato davanti a uno schermo, peggiore è l’alimentazione di bambini e ragazzi

Più aumenta il tempo che bambini e ragazzi passano davanti a uno schermo (del televisore, ma anche del computer, del cellulare, del tablet, dei videogame), il cosiddetto screen time, più la qualità della loro alimentazione si allontana dalla dieta mediterranea. Per questo i genitori hanno un ruolo fondamentale: dovrebbero educare i propri figli a non eccedere con i dispositivi e, …

Continua »

YouTube: il caso italiano di Me contro Te e i prodotti di McDonald’s. Che messaggi arrivano ai bambini?

Come dimostrato da uno studio pubblicato su Pedriatics, l’80% dei genitori di bambini con età inferiore ai 12 anni lascia che i figli guardino YouTube e il 35% dichiara che la piattaforma web è utilizzata con regolarità. Tali percentuali fanno di YouTube un luogo efficace per quello che viene definito “product placement”, cioè quella forma di pubblicità integrata nei video …

Continua »

Pubblicità di junk food dirette ai bambini: vincono le azioni di lobbying delle aziende. I risultati di uno studio canadese

Breaded chicken strips with two kinds of sauces and fried potatoes on a wooden Board. Fast food on dark brown background. with copy space

Nel 2016 il Parlamento canadese ha bocciato la legge S-228, lo Child Health Protection Act, con la quale si voleva introdurre il divieto di pubblicizzare il junk food in modo mirato ai bambini. Ora una dettagliata indagine ricostruisce che cosa è successo: le grandi aziende hanno esercitato un’ingombrante azione di lobbying, fino a ottenere il risultato desiderato. A raccontare tutta …

Continua »

La pubblicità dei prodotti per la colazione dei bambini contribuisce ad allontanarli dalla dieta mediterranea

Se i bambini dell’area del Mediterraneo stanno velocemente raggiungendo i coetanei americani e asiatici per quanto riguarda i poco edificanti record di obesità, la colpa è anche della pubblicità e, in particolare, di quella relativa ai prodotti per la prima colazione. Negli ultimi anni si è assistito al dilagare degli spot che promuovono alimenti ricchi di zuccheri e grassi, con …

Continua »

Regole più severe per la pubblicità in rete dei prodotti alimentari destinati ai bambini

Adorable girl playing game on digital tablet over dark background. Technology and lifestyle.

Dal 9 febbraio è entrato in vigore il nuovo Regolamento che l’Istituto dell’autodisciplina pubblicitaria (Iap) ha realizzato per normare la comunicazione commerciale in rete, relativa a prodotti alimentari e bevande destinate ai bambini. Si ampliano così le norme già presenti nell’art. 11 del Codice . “La Direttiva 1808/2018 sui servizi di media audiovisivi, non è stata ancora recepita in Italia …

Continua »

Alimentazione nella prima infanzia: fondamentale influenza sul metabolismo. Gli effetti restano per tutta la vita

Trendy ugly organic vegetables. Assortment of fresh eggplant, onion, carrot, zucchini, potatoes, pumpkin, pepper in craft paper bag over green background. Top view. Cooking ugly food concept. Non gmo vegetables

Ciò che si mangia da piccoli ha una grande influenza sul metabolismo, e i suoi effetti restano per tutta la vita, anche se si cambia tipo di alimentazione. In particolare, è vero – cioè dimostrato – se la dieta dei primi mesi è di cattiva qualità, ricca di grassi e zuccheri, almeno nei modelli animali. Secondo uno studio pubblicato sul …

Continua »

La dieta vegana potrebbe essere pericolosa per i bambini portando ad alterazioni del metabolismo

Una dieta strettamente vegana, dalla quale siano esclusi alimenti di origine animale, potrebbe portare e profondi e potenzialmente pericolosi squilibri nei bambini piccoli, anche quando i genitori forniscono supplementi di vitamine indispensabili quali la D e la B12, cercando di assicurare ai figli il necessario. Lo dimostra uno dei primi studi dettagliati condotti sul tema, pubblicato da una rivista scientifica …

Continua »

Latte artificiale: cause ed effetti del boom di vendite e le politiche “carenti” per il sostegno all’allattamento al seno

latte in polvere

Un recente studio pubblicato sulla rivista Maternal & Child Nutrition evidenzia come tra il 2005 e il 2019 le vendite a livello mondiale di latte artificiale siano cresciute del 115%, più precisamente si è passati da 3,5 kg di latte di formula per bambina/bambino a 7,4 kg. Tale aumento coinvolge tutti i tipi di latte: quello per neonati (0-6 mesi), …

Continua »