Home / Archivio dei Tag: agricoltura (pagina 3)

Archivio dei Tag: agricoltura

L’agricoltura è responsabile del 73% della deforestazione: come migliorare la sicurezza e preservare le foreste?

L’agricoltura è la principale responsabile della deforestazione a livello mondiale. Per questo motivo è necessario costruire con urgenza sistemi agricoli sostenibili e migliorare la sicurezza alimentare. È il messaggio chiave della pubblicazione annuale della FAO Lo Stato delle foreste nel mondo, in cui si dimostra concretamente come sia possibile raggiungere la sicurezza alimentare attraverso l’intensificazione della produzione agricola e altre misure …

Continua »

Riso, pomodoro e biologico: il parlamento approva misure di sostegno. Le disposizioni contenute nel “Collegato agricolo”

pomodori agricoltura campi 122699722

Nella legge appena approvata dal parlamento, denominata “Collegato agricolo” alla legge di bilancio per il 2014 e contenente norme per la semplificazione, razionalizzazione e competitività dei settori agricolo e agroalimentare, ci sono disposizioni che riguardano le filiere del pomodoro e del riso, oltre che il biologico. Per quanto riguarda il riso, entro un anno il governo dovrà emanare uno o …

Continua »

Nove miliardi nel 2050: sfamare tutti evitando la deforestazione, è possibile? Valutati 500 scenari alimentari

Nel 2050, quando saremo nove miliardi di persone, sarà possibile un mondo in cui ci si alimenta a “deforestazione zero”? Alcuni ricercatori del Global Institute of Social Ecology di Vienna hanno condotto uno studio, pubblicato da Nature Communications, in cui hanno valutato 500 differenti scenari alimentari, considerando anche i progressi tecnologici, le modifiche ai sistemi agricoli e i cambiamenti dei …

Continua »

Gli insetticidi in agricoltura sono fuori controllo e minacciano gravemente le acque superficiali. Non esistono dati sul 90% delle terre coltivate a livello globale

Water pollution in river - Global warming

A livello mondiale, l’agricoltura occupa circa il 40% della superficie terrestre e le previsione indicano un’intensificazione della produzione agricola. Tuttavia per il 90% circa delle aree ad alta intensità agricola non esistono ricerche scientifiche sull’esposizione delle acque superficiali agli insetticidi. Non solo, le analisi su 11.300 concentrazioni di 28 insetticidi, autorizzati negli Usa o nell’Ue, indicano che nel 52,4% dei …

Continua »

Frutta e verdura: ogni regione ha la sua. Il video di Coltura & Cultura illustra come l’agricoltura italiana varia nei diversi climi e territori della nostra penisola

agricoltura

Mele dalle Alpi e manghi dalla Sicilia? Lo stivale, con la sua forma allungata attraverso diversi tipi di climi e territori, consente la coltivazione di svariati tipi di frutta e verdura. Nel video “Il Paese delle cento agricolture” vengono spiegati i metodi per produrre le specialità ortofrutticole tipiche della penisola, dai carciofi alle arance, e la ragione per cui crescono meglio in …

Continua »

Schiavi nei campi dimenticati: l’emergenza caldo per Coldiretti interessa solo piante, vacche, galline e perdite economiche

Qualche giorno fa abbiamo ricevuto un’email dal titolo “Spero interessi almeno voi”. Non si trattava della lamentela di un consumatore deluso da qualche azienda e neanche di una critica o di un complimento. Un lettore, dopo aver letto un comunicato di Coldiretti sull’anomala ondata di calore, è rimasto impressionato e ha voluto condividere il suo stato d’animo. Il testo dell’organizzazione esordiva …

Continua »

Laudato si’: l’enciclica verde di Papa Francesco parla anche di alimentazione, agricoltura, allevamento, spreco, ogm e propone riflessioni molto eco

Laudato si’, il documento dedicato al rapporto tra l’uomo e la terra appena promulgato da Papa Francesco, è stato già ribattezzato l’enciclica verde, per l’approccio profondamente francescano. Fin dal titolo, che affronta in modo approfondito i problemi del pianeta, si esprime preoccupazione per il deterioramento e si invita a una maggiore attenzione per quella che il Pontefice definisce “sorella terra”, …

Continua »

800 dollari l’anno a famiglia! Sarebbe il costo per l’etichettatura obbligatoria degli Ogm negli States secondo uno studio co-finanziato dall’industria OGM. È polemica

Se lo Stato di New York dovesse approvare la legge che impone l’indicazione in etichetta degli ingredienti geneticamente modificati, questo si tradurrebbe, per una famiglia di quattro persone, in una maggiore spesa annua di 800 dollari. La tesi è stata presentata dallo uno studio codotto da due economisti della Cornell University, e ha suscitato subito moltepolemiche visto che risulta co-finanziato …

Continua »

Agricoltura biologica: un esame su vantaggi e limiti secondo una revisione di studi europei

L’agricoltura biologica viene considerata dal grande pubblico come “amica dell’ambiente”. Gli aspetti da prendere in considerazione quando si tratta di valutare l’impatto ambientale di un sistema agricolo, però, sono molti e non è detto che per il semplice fatto di non usare fertilizzanti minerali o pesticidi di sintesi una produzione agricola sia di sicuro più “verde” su tutta la linea. …

Continua »

Rapina delle terre. Oxfam promuove una petizione on line per fermare il land grabbing

La terra che negli ultimi 10 anni è stata sottratta ai suoi abitanti per essere venduta a investitori stranieri basterebbe a coltivare cibo per quel miliardo di esseri umani attualmente afflitto dalla fame. Lo dimostra Oxfam nel rapporto sul land-grabbing, la rapina delle terre, pubblicato oggi assieme al lancio di una petizione pubblica, affinché la Banca Mondiale sospenda gli investimenti …

Continua »

Made in Europe: il Libro Verde sulla promozione dei prodotti agricoli fa leva su qualità, metodi sostenibili e sicurezza per rafforzare il brand "UE"

A luglio 2011 la Commissione europea ha pubblicato il Libro Verde sulla Politica di informazione e promozione dei prodotti agricoli: una strategia a forte valore aggiunto europeo per promuovere i sapori dell’Europa. Con l’idea di rivedere le politiche Ue di promozione dei prodotti agricoli europei. L’esecutivo ha così avviato una riflessione su come definire una strategia, più mirata e più …

Continua »

"Corsa alla terra": il nuovo libro di De Castro su cibo e agricoltura nell`era della nuova scarsità

Dopo “L’agricoltura europea e le nuove sfide globali” Paolo De Castro, Presidente della Commissione Agricoltura e Sviluppo Rurale al Parlamento europeo, insieme alla sua squadra composta da Felice Adinolfi, Angelo Di Mambro e Denis Pantini, ci regala un altro saggio di facile lettura. Il nuovo libro “Corsa alla terra” aiuta il lettore a comprendere come si possono nutrire i sette …

Continua »

Nel 2050 la domanda globale di cibo raddoppierà; uno studio suggerisce come aumentare la produzione agricola senza troppi danni per l`ambiente

Nel 2050 il mondo reclamerà il doppio del cibo che consuma oggi. A produrlo, ovviamente, dovrà pensarci l’agricoltura, ma attenzione: bisogna trovare il modo di aumentare la produzione agricola senza causare un collasso ambientale. Un modo che, secondo uno studio appena pubblicato sulla rivista scientifica Pnas da un gruppo di ecologi di varie università americane, passa attraverso il trasferimento delle …

Continua »

Cibo sano ed equo per tutti: in un libro la proposta dell`agronomo Oran Hesterman

Se il giornalista di Berkeley Michael Pollan, con i suoi articoli e libri come Il dilemma dell’onnivoro (Adelphi), In difesa del cibo (Adelphi) e Breviario di resistenza alimentare (Bur saggi) ha avuto il merito di aprire gli occhi agli americani sul loro modo squilibrato di produrre e di consumare il cibo, è ora l’agronomo Oran B. Hesterman a indicare una …

Continua »

G20-Agricoltura, tanta fame ma pochi impegni

campo contadini

La volatilità dei prezzi alimentari era in cima all’agenda della prima riunione dei ministri dell’agricoltura del G20 organizzato a Parigi il 22-23 giugno 2011. Ma l’incontro si è concluso con un nulla di fatto, l’ennesimo pugno di mosche per quel miliardo di esseri umani che soffrono la fame e di ben altro avrebbero bisogno. Premesse. Il Relatore Speciale ONU per …

Continua »