Home / Recensioni & Eventi / La Canapa: il libro di Paolo Ranalli che tratta con rigore scientifico una risorsa naturale di grande versatilità

La Canapa: il libro di Paolo Ranalli che tratta con rigore scientifico una risorsa naturale di grande versatilità

La Canapa ranalli

La casa editrice Edagrciole propone il volume curato da Paolo Ranalli: “La canapa. Miglioramento genetico, sostenibilità, utilizzi, normativa di riferimento” un libro che tratta una coltura  forse dimenticata in Italia.
La pianta è una risorsa naturale di grande versatilità, che si declina in una vasta gamma di applicazioni e usi. Pianta fonte di fibra, di cellulosa e di olio dai semi, la canapa è ricca di composti dalle importanti proprietà farmacologiche e nutraceutiche e, grazie a queste caratteristiche, costituisce oggi un’alternativa colturale di grande interesse, in linea con gli obiettivi della Politica agricola comunitaria.

L’obbiettivo del testo, nato dalla collaborazione di ricercatori ed esperti di settore, è quello di raccogliere il know-how scaturito dalle attività di ricerca e sperimentazione, condotte in Italia e all’estero, sotto il profilo genetico, agronomico e farmacologico. Vengono per esempio esaminate le nuove varietà e le più recenti tecniche di coltivazione calibrate sul tipo di destinazione del prodotto, volte non solo a ottimizzare le performance in campo ma anche a rispondere alle esigenze degli impieghi terapeutici. Alcuni capitoli approfondiscono i temi legati alla normativa, alle prospettive medicali e alle iniziative commerciali già avviate, affrontando anche gli aspetti inerenti alla differente interpretazione delle principali norme giuridiche che disciplinano il comparto.
Il volume, grazie al rigore scientifico e all’accessibilità dei testi, coniuga l’aggiornamento tecnico, rivolto agli addetti ai lavori, con la piacevole lettura di consultazione, adatta a una più vasta platea di lettori.

La Canapa. Miglioramento genetico, sostenibilità, utilizzi, normativa di riferimento. A cura di Paolo Ranalli; pag. 406; Edagricole; 39 €.

© Riproduzione riservata

Se sei arrivato fino a qui...

...sei una delle 40 mila persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché diamo a tutti l'accesso gratuito. Il Fatto Alimentare, a differenza di altri siti, è un quotidiano online indipendente. Questo significa non avere un editore, non essere legati a lobby o partiti politici e avere inserzionisti pubblicitari che non interferiscono la nostra linea editoriale. Per questo possiamo scrivere articoli favorevoli alla tassa sulle bibite zuccherate, contrastare l'esagerato consumo di acqua in bottiglia, riportare le allerta alimentari e segnalare le pubblicità ingannevoli.

Tutto ciò è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni Il Fatto Alimentare

Roberto La Pira

  Roberto La Pira

Roberto La Pira
Giornalista professionista, laurea in Scienze delle preparazioni alimentari

Guarda qui

media comunicazione giornali lettura informazione news

Le notizie più lette del 2020: dal covid al rischio di migrazione di alluminio…

A fronte di un anno purtroppo caratterizzato da molte notizie sul Covid 19, non è …