Salami e fette di salame su un tagliere di legno con aglio, pomodorini, olive, pepe e basilico

I supermercati Il Gigante hanno richiamato un lotto di salame strolghino venduto con il proprio marchio Assaggi e Paesaggi. Il motivo indicato sull’avviso di richiamo è la presenza di Listeria monocytogenes nel prodotto. Sono interessate le vaschette da 80 grammi di salame affettato, che in etichetta riportano il numero di lotto L348 e il termine minimo di conservazione (TMC) 18/01/2024. Anche il Ministero della Salute ha segnalato il provvedimento (aggiornamento del 16/01/2024).

L’azienda All Food Srl ha prodotto il salame richiamato per Rialto Spa. La società è la proprietaria dell’insegna Il Gigante e ha sede in via Clerici 342, a Bresso, nella città metropolitana di Milano. Lo stabilimento di produzione si trova in via Partigiani d’Italia 5, a Traversetolo, in provincia di Parma (marchio di identificazione IT Z8P23 CE).

salame strolghino Assaggi e Paesaggi Il Gigante richiamo 15.01.2024

Aggiornamento del 18/01/2024: Anche le catene Famila e A&O hanno richiamato lo stesso lotto di salame strolghino, prodotto dalla stessa azienda e venduto con il marchio Storie di Gastronomia (leggi qui l’articolo sul secondo richiamo di salame strolghino), mentre Carrefour ha richiamato quello venduto con il suo marchio Selection (leggi qui l’articolo sul richiamo di Carrefour).

In via cautelativa, Il Gigante raccomanda alle persone eventualmente in possesso del salame richiamato di non consumare il prodotto con il numero di lotto e il termine minimo di conservazione sopra indicati. Le consumatrici e i consumatori possono restituire le confezioni di salame strolghino coinvolte al punto vendita d’acquisto.

Dal primo gennaio 2024 Il Fatto Alimentare ha segnalato 8 richiami, per un totale di 9 prodotti. Clicca qui per vedere tutti gli avvisi di richiamo, i ritiri e le revoche.

© Riproduzione riservata Foto: Depositphotos (copertina), Il Gigante

Iscriviti al servizio gratuito di allerta via email

Iscriviti

Oppure al canale telegram

Iscriviti

3.5 2 voti
Vota
Iscriviti
Notificami
guest

1 Commento
Feedbacks
Vedi tutti i commenti
cassandra
cassandra
27 Gennaio 2024 17:56

grazie. non c’è supermercato indenne da questo disastro….ed alcuni sono anche prodotti proprio pericolosi!

1
0
Ci piacerebbe sapere che ne pensi, lascia un commento.x