;
Home / Richiami e ritiri / Burro richiamato per presenza di glutine. Allerta per mazzancolle con Listeria, ma il prodotto è già scaduto…

Burro richiamato per presenza di glutine. Allerta per mazzancolle con Listeria, ma il prodotto è già scaduto…

burro buon pascoloAggiornamento del 20 luglio 2021: il ministero della Salute ha pubblicato il richiamo di altri lotti di otto marchi di burro prodotti da Gra-Com, sempre per la presenza di glutine non dichiarato. Per tutti i dettagli clicca qui.

Aggiornamento del 12 luglio 2021: anche Coop ha diffuso il richiamo del lotto del burro da 250 grammi prodotto da Gra-Com per presenza di glutine non dichiarato. La catena di cooperative precisa che il provvedimento riguarda solo alcuni punti vendita di Emilia Romagna, Friuli, Marche, Veneto, Lombardia, Liguria e Piemonte.

Aggiornamento del 9 luglio 2021: il ministero della Salute ha pubblicato anche l’avviso di richiamo di un lotto di burro a marchio Granarolo Expert prodotto dall’azienda  Gra-Com Srl, in confezione da 1 kg, sempre con il numero di lotto numero 250821 con la data di scadenza 25/08/2021.

Il ministero della Salute ha diffuso il richiamo di un lotto di burro dell’azienda Gra-Com Srl per la presenza di glutine non dichiarato. I prodotti interessati sono venduti in confezione da 1 kg con il marchio “Burro del Buon Pascolo” e da 250 grammi. Tutti i prodotti interessati appartengono al lotto numero 250821 con la data di scadenza 25/08/2021.

Il burro richiamato è stato prodotto da Gra-Com Srl nello stabilimento di via Emilia Est 90/A a Castelfranco Emilia, in provincia di Modena (marchio di identificazione IT 08 53 cE).

In via cautelativa, si raccomanda alle persone celiache e con sensibilità al glutine di non consumare il burro con il numero di lotto segnalato e restituirlo al punto vendita d’acquisto.

Unes, invece, ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di mazzancolle tropicali “jumbo” a marchio Sea Fish per la “presenza di Listeria monocytogenes”. Il prodotto in questione è venduto in confezioni da 100 grammi con il numero di lotto 2021230293 e la data di scadenza 02/07/2021, già superata da una settimana al momento del richiamo.

Le mazzancolle richiamate sono state prodotte per Sea Fish Spa da Heiploeg International BV nello stabilimento di Panserweg 14 a Zoutkamp, nei Paesi Bassi.

Per precauzione, si raccomanda a chi è ancora in possesso del prodotto segnalato (magari congelato) di non consumarlo e restituirlo al punto vendita d’acquisto.

Dal 1° gennaio 2021, Il Fatto Alimentare ha segnalato 111 richiami, per un totale di 159 prodotti. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata Foto: ministero della Salute, Unes

Il Fatto Alimentare da 11 anni pubblica notizie su: prodotti, etichette, pubblicità ingannevoli, sicurezza alimentare... e dà ai lettori l'accesso completamente gratuito a tutti i contenuti. Sul sito non accettiamo pubblicità mascherate da articoli e selezioniamo le aziende inserzioniste. Per andare avanti con questa politica di trasparenza e mantenere la nostra indipendenza sostieni il sito. Dona ora!

Roberto La Pira

  Giulia Crepaldi

Giulia Crepaldi

Guarda qui

È ancora allerta ossido di etilene: richiamate bevande e sostituti vegetali, integratore alimentare e cracker (aggiornamento 30/7)

Bennet ha segnalato il richiamo precauzionale di un lotto ciascuno delle bevande vegetali castagna e …

3 Commenti

  1. Avatar
    R.Squillantini

    Burro con glutine?!?
    Ma allora NON E’ BURRO!!! Altro che problema per i celiaci…

    LEGGE 23 dicembre 1956, n. 1526
    Art. 1.
    ((La denominazione “burro” e’ riservata al prodotto ottenuto dalla
    crema ricavata dal latte di vacca ed al prodotto ottenuto dal siero
    di latte di vacca, nonche’ dalla miscela dei due indicati prodotti

    Art. 2.
    E’ vietato produrre, detenere per vendere o comunque porre in
    commercio burro:
    a) che non corrisponde alle definizioni di cui all’articolo
    precedente;
    b) che non proviene da latte conforme alle disposizioni
    sanitarie;
    c) che contiene materie estranee alla composizione del latte o
    della crema di latte di provenienza;

    • Avatar

      evidentemente contaminazione crociata durante la lavorazione/confezionamento in stabilimento di produzione dove si lavorano altre matrici che contengono glutine

  2. Avatar

    Siete esaurienti , precisi e puntuali. Grazie per il vs impegno.
    wwwgiorgiochiodi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *