Home / Archivio dei Tag: zucchero (pagina 10)

Archivio dei Tag: zucchero

Tutti i segreti dello zucchero nascosto: 38 modi per edulcorare il cibo senza farlo sapere al consumatore

Leggere le etichette dei cibi confezionati non è semplice, la lista spesso è lunghissima e farcita di nomi sconosciuti. Un esempio interessante riguarda lo zucchero e più precisamente i vari ingredienti utilizzati dalle industrie alimentari per addolcire un prodotto. Ne esistono 40 e solo pochi consumatori si rendono conto del ruolo di queste sostanze leggendo le etichette, anche perché alcuni sono …

Continua »

Quanto zucchero c’è nei bicchieroni di Coca-Cola venduti nelle sale cinematografiche? Da 23 a 44 bustine!

Intervista imbarazzante per il presidente europeo di Coca-Cola, James Quincey, incalzato dal giornalista della BBC Jeremy Paxman su quanto zucchero ingeriamo insieme alla famosa bibita. Inizialmente, alla vista di una lattina, Quincey si mostra preparato e risponde in modo tranquillo che contiene 35 grammi di zucchero, pari a sei cucchiaini, l’equivalente in calorie di un cappuccino o di mezzo croissant. …

Continua »

“Nutella sei tu”: il nome sul barattolo di crema alla nocciola è un successo. Le etichette si trovano on line e al supermercato e la Ferrero chiama anche i vip

La nuova promozione della Ferrero “Nutella sei tu” è un grande successo. Dopo Belgio, Francia e Spagna, anche in Italia tutti vogliono l’amato vasetto di crema con il proprio nome. Il procedimento è semplice, si fa la richiesta on line sul sito e poi si riceve nella casella di posta elettronica l’etichetta personalizzata da stampare e attaccare sui barattoli.   …

Continua »

Ferrero personalizza i vasetti di Nutella: il nome in etichetta aveva già fatto il boom in Spagna, Francia e Belgio

Come aveva previsto Il Fatto Alimentare un paio di mesi fa in un articolo dal titolo “Nutella copia Coca-Cola e mette il nome in etichetta“, anche in Italia Ferrero ha deciso di personalizzare i vasetti di Nutella. L’iniziativa era già stata lanciata nei mesi scorsi in Belgio, Francia e Spagna, riscuotendo un certo successo, così l’azienda di Alba ha deciso …

Continua »

Yogurt Müller Mix in tre nuovi gusti dai nomi esotici: Marrakech, Bora Bora e Brasile. Alla fine è quasi un dessert

È arrivato a 19 il numero di varietà di yogurt Müller Mix in confezione da 150g. Il prodotto che unisce una vaschetta di yogurt a un’altra con cereali, frutta o biscottini, sta  incontrando il gusto dei consumatori italiani. Da sempre Müller si caratterizza per offrire qualcosa in più del semplice yogurt. Tutta la campagna pubblicitaria è incentrata sul piacere; in …

Continua »

Tronky al pistacchio: il nuovo snack estivo della Ferrero è croccante e ha un gusto delicato ma attenzione ai grassi

Nasce il nuovo snack al gusto di pistacchio sotto l’etichetta Tronky della Ferrero. L’azienda dolciaria italiana tra le più famose nel mondo, ha saputo da sempre sfruttare al massimo il successo di un prodotto declinandolo in diverse versioni. Il lavoro di marketing dell’azienda di Alba è notevole come dimostra quest’ultima novità. Si tratta sempre del wafer ripieno ma in questo …

Continua »

Assobibe: “nessuna pubblicità diretta ai minori di 12 anni”. Ma la promozione delle bibite zuccherate può avere mille travestimenti

Dopo la pubblicazione su Il Fatto Alimentare dell’articolo “Bambini e pubblicità: se in tv ci sono meno spot diminuisce l’incidenza di obesità e sovrappeso” abbiamo ricevuto questa nota dell’Assobibe che pubblichiamo insieme alla riposta di Teresa Montesarchio, autrice del pezzo.   Abbiamo letto con attenzione l’articolo pubblicato, il 2 settembre 2013, dalla vostra testata dal titolo e riteniamo utile offrire …

Continua »

Coca-Cola inganna ancora i consumatori con un opuscolo su Famiglia Cristiana e una pubblicità su Panorama

La Coca-Cola ci ricasca. Nonostante le ripetute sanzioni, i richiami, le multe accumulate in tutto il mondo per pubblicità ingannevole, continua la sua politica di marketing molto aggressiva sperando di passare inosservata. Non accade quasi mai. L’ultimo episodio risale allo scorso mese di luglio, quando l’Autorità garante della concorrenza e del mercato (Agcm) ha diffuso un parere (vedi allegato) in …

Continua »

Ancora guai per la Coca-Cola Company: negli Usa l’acqua vitaminizzata forse dovrà cambiare etichetta, troppi zuccheri e calorie

Negli Stati Uniti la Coca-Cola Company potrebbe essere presto costretta da un giudice federale a modificare etichettatura e pubblicità di uno dei suoi prodotti di punta, la Vitaminwater, acqua vitaminizzata, prodotto già oggetto di una precedente sentenza analoga del 2010. Il magistrato Robert Levy di Brooklyn, New York, ha autorizzato la class action presentata da diverse associazioni di consumatori e …

Continua »

Tutti i segreti del gelato artigianale: a fianco dei veri maestri, ci sono le buone gelaterie, le catene con decine di punti vendita e chi usa troppi semilavorati

In Italia non esiste una normativa sul gelato artigianale. Forse per questo negli ultimi anni l’immagine della produzione nazionale è stata affidata alla catena di negozi Grom, un’azienda che produce gelato industriale impiegando ingredienti artigianali, con risultati buoni ma non eccellenti.   La vicenda non è una contraddizione, visto che la definizione stabilita dalle associazioni di categoria, in riferimento al …

Continua »

Il gelato artigianale italiano è a rischio di estinzione, troppe catene, troppi semilavorati e troppa improvvisazione

Nonostante la crisi economica e finanziaria degli ultimi anni, in Italia il numero di gelaterie è in crescita. Da quando ha preso piede l’idea del gelato come business, favorita dal fenomeno Grom, si è registrato un fiorire di catene in franchising, che spesso però nascondono una scarsa attenzione alla “cultura” del prodotto, oppure una “re-interpretazione” da parte dell’industria un prodotto …

Continua »

I dolcificanti non combattono l’obesità: il sospetto è che spingano a mangiare di più

Affidarsi alle bevande light nella speranza di perdere peso ed evitare le principali malattie legate all’obesità potrebbe non essere una buona idea. Negli anni scorsi, infatti, un numero crescente di studi ha segnalato che la semplice sostituzione del saccarosio con i dolcificanti – naturali o artificiali – non ottiene i risultati auspicati e, anzi, rischia persino di fare peggio. Per …

Continua »

Santal: ogni confezione da 200 ml contiene due frutti! Ma è proprio così? La frutta si mangia e non si beve!

santal succo 80 pera

Un lettore ci segnala l’etichetta dei succhi di frutta Santal avanzando dubbi sulla presenza di due pere o due pesche in ogni brick, come scritto con una certa evidenza sulla confezione. Ha inoltre trovato scorretta la raffigurazione in cui un succo viene equiparato a due pesche o a due pere, come se fossero prodotti uguali. Va infine precisato che in …

Continua »

L’aspartame è sicuro? Le risposte dell’Istituto Superiore di Sanità alle domande dei consumatori e una riflessione sui limiti

aspartame solcificanti

Zucchero e dolcificanti artificiali sono da sempre al centro dei dibattiti su dieta e nutrizione. Negli ultimi anni l’attenzione è ricaduta sui presunti rischi dell’aspartame, un edulcorante ottenuto da due aminoacidi e presente in centinaia di prodotti al posto dello zucchero per azzerare o ridurre drasticamente le calorie. Dal 2005 al 2010 la Fondazione Europea Ramazzini (FER) di Bologna, ha …

Continua »

“Sale, zucchero e grasso” sono i responsabili dell’obesità. Un libro di Michael Moss svela le nuove strategie dell’industria alimentare moderna

zucchero

“Sale, zucchero, grasso” è il titolo del nuovo libro del giornalista americano Michael Moss, premio Pulitzer, che individua nel mix di questi tre prodotti una primaria causa di obesità. La rivista Internazionale qualche settimana fa ha dedicato la copertina a questo tema, proponendo un interessante servizio del Der Spiegel. Cogliamo lo spunto di questo reportage per aprire un dibattito sull’argomento. …

Continua »