Home / Archivio dei Tag: SALMONELLA (pagina 5)

Archivio dei Tag: SALMONELLA

Corpo estraneo in bastoncini di pesce surgelati provenienti dalla Germania e aflatossine in frutta secca… Ritirati dal mercato europeo 62 prodotti

Nella settimana n°5 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 62 (13 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende tre casi: corpo estraneo (pezzo di cartone: 8×2 cm) in bastoncini di pesce surgelati provenienti dalla Germania; presenza di allergene …

Continua »

Corpi estranei in sale marino grosso dall’Italia e allergene non dichiarato in salse cinesi… Ritirati dal mercato europeo 54 prodotti

Nella settimana n°4 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 54 (5 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia non comprende allerta gravi. Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in Italia che non implicano un intervento urgente troviamo: corpi estranei (semi di …

Continua »

Allerta piombo in cinghiale congelato dalla Slovenia residui di pesticida in fagioli italiani.… Ritirati dal mercato europeo 67 prodotti

Nella settimana n°3 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 67 (6 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un solo caso: presenza di piombo in cinghiale congelato dalla Slovenia. Nella lista delle informative sui prodotti diffusi in Italia …

Continua »

Frammenti di metallo in caramelle senza zucchero dalla Cina e residui di medicinali veterinari in salsicce di maiale italiane… Ritirati dal mercato europeo 54 prodotti

Nella settimana n°2 del 2017 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 54 (6 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: presenza di frammenti di metallo in caramelle senza zucchero dalla Cina; livello di residui di medicinali veterinari (Sulfadimethoxine) …

Continua »

Salmonella in petto d’anatra dall’Ungheria e aflatossine in peperoncini secchi dallo Sri Lanka… Ritirati dal mercato europeo 28 prodotti

Nella settimana n°52 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 28 (8 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un solo caso per la presenza di Salmonella typhimurium monofasica in petto d’anatra refrigerata dall’Ungheria. Tra i lotti respinti alle …

Continua »

Infezioni alimentari: la più frequente è la campilobatteriosi, la listeriosi è la più letale. I dati del nuovo rapporto dell’Efsa sulle zoonosi

batteri

Anche nel 2015 le infezioni alimentari più frequenti sono state quelle provocate dal Campylobacter con 229.213 casi registrati e sono di nuovo aumentate quelle provocate dai batteri della Listeria, confermando una tendenza iniziata nel 2008. Per il secondo anno consecutivo sono aumentati anche i casi di salmonellosi, dopo che tra il 2008 e il 2014 erano diminuiti del 44%. Sono questi …

Continua »

Frammento di metallo in würstel vegani e Listeria in formaggi a latte crudo dalla Francia. Ritirati dal mercato europeo 81 prodotti

Nella settimana n°51 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 81 (13 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende sette casi: Listeria monocytogenes in formaggi a latte crudo provenienti dalla Francia; frammento di metallo in würstel vegani refrigerati “Vegane Winzi-Weenies” …

Continua »

Soia non dichiarata in etichetta di riso e mais tostati e purea di frutta biologica infestata da muffe… Ritirati dal mercato europeo 81 prodotti

soia semi GM

Nella settimana n°50 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 81 (8 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: soia non dichiarata in etichetta di riso e mais tostati dalla Spagna; mercurio in pesce spada affumicato refrigerato …

Continua »

Salmonella in anatre dall’Ungheria e Listeria in salsicce alla griglia dalla Romania… Ritirati dal mercato europeo 71 prodotti

Nella settimana n°49 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 71 (6 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende un caso: Salmonella typhimurium monofasica in anatre eviscerate, senza frattaglie e congelate dall’Ungheria. Nella lista delle informative sui prodotti diffusi …

Continua »

Mercurio in pesce spada spagnolo e Salmonella in filetti di pollo congelato italiano… Ritirati dal mercato europeo 76 prodotti

pesce spada

Nella settimana n°48 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 76 (8 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende due casi: contenuto troppo alto di cumarina in tè alla cannella dal Regno Unito; mercurio in pesce spada congelato (Xiphias …

Continua »

In libreria esce «Comunicare il rischio alimentare. Dalla ricerca alle buone pratiche» di Licia Ravarotto dell’Istituto zooprofilattico delle Venezie

Nel settore della sicurezza alimentare molti rischi sono collegati alla presenza di: salmonella, listeria, campylobacter, ma anche alle modalità di conservazione del cibo e di cottura. Sono infatti  questi i temi di molte domande che  giungono in redazione di lettori che chiedono delucidazioni  sulla temperatura del frigorifero, sulle regole di scongelamento, passando poi alla preparazione del pollo. Il volume Comunicare …

Continua »

Arriva il pollo danese senza salmonella nei supermercati della Danimarca. Dal 1996 il programma nazionale di controllo ha ridotto i casi negli allevamenti

pollo salmonellosi danimarca

In Danimarca, sugli scaffali dei supermercati sono arrivati i petti di “pollo danese senza salmonella”, caratterizzati da un bollino con questa scritta e l’immagine di un pollo. Ne dà notizia il sito statunitense Meating Place, che osserva come la Danimarca sia geograficamente paragonabile allo Stato del Maryland dove a fronte di 5,5 milioni di abitanti si allevano 100 milioni di …

Continua »

Allerta per botulino in pesce rutilio e Salmonella in kebab di pollo congelato… Ritirati dal mercato europeo 56 prodotti

Nella settimana n°47 del 2016 le segnalazioni diffuse dal Sistema rapido di allerta europeo per alimenti e mangimi (Rasff) sono state 56 (9 quelle inviate dal Ministero della salute italiano). L’elenco dei prodotti distribuiti in Italia oggetto di allerta comprende cinque casi: Salmonella enteritidis in kebab di pollo congelato dalla Repubblica Ceca; botulino (Clostridium botulinum) di tipo E in pesce …

Continua »

Auchan e Simply richiamano “salame boscaiolo” del salumificio Monteisola Sas per possibile rischio microbiologico: Salmonella

Il salumificio bresciano Monteisola Sas ha richiamato un prodotto per possibile rischio microbiologico: presenza di salmonella. Si tratta del  “salame boscaiolo”, senza glutine né lattosio, in vendita a peso. Il lotto ritirato è esclusivamente il numero 16/09/16 con termine minimo di conservazione (TMC) 20/12/16, codice EAN: 358126 e con bollo di identificazione dello stabilimento ITL2K9XCE. L’avviso di richiamo del lotto …

Continua »

Epidemia di salmonellosi in dieci Paesi europei per uova provenienti dalla Polonia. L’Italia non è coinvolta

112 casi confermati e 148 probabili di Salmonella Enteritidis, segnalati tra il 1° maggio e il 12 ottobre 2016 da Belgio, Danimarca, Lussemburgo, Paesi Bassi, Norvegia, Svezia e Regno Unito. Inoltre la Croazia ha riferito un cluster di casi, tra cui un decesso, associato forse a questo focolaio. Anche Ungheria e Polonia sono considerati coinvolti all’epidemia, perché nove dei casi confermati …

Continua »