Home / Richiami e ritiri / Richiamati noodle istantanei coreani al kimchi. Già revocato il richiamo delle alette di pollo per scadenza [aggiornamento 1/3]

Richiamati noodle istantanei coreani al kimchi. Già revocato il richiamo delle alette di pollo per scadenza [aggiornamento 1/3]

instant noodle soup kimchiIl ministero della Salute ha segnalato il richiamo ad opera del produttore di un lotto di noodle istantanei al kimchi (instant noodle soup kimchi) a marchio Nongshim per la “presenza di 2-cloroetanolo oltre i limiti di legge”. Il prodotto è venduto in confezioni da 120 grammi con il numero di lotto TE21 e il termine minimo di conservazione 19/05/2022.

I noodle istantanei richiamati sono stati prodotti dall’azienda Nonshim Co Ltd in Corea del Sud e distribuiti in Europa da Asia Express Food BV (Paesi Bassi).

alette pollo fqc carrefour etichetta

Aggiornamento del 1° marzo 2022

Il ministero della Salute ha già revocato, per scadenza prodotti, il richiamo delle alette di pollo FQC Filiera Qualità Carrefour, che era appena stato pubblicato, due settimane dopo la data di scadenza indicata in etichetta.

Il ministero ha diffuso anche il richiamo di un lotto di alette di pollo allevato a terra origine Italia FQC Filiera Qualità Carrefour perché è stata rilevata la “presenza di Salmonella Agona, Salmonella Infantis”. Il prodotto in questione è stato venduto in vaschette a peso variabile, con il numero di lotto 00510000478 e la data di scadenza 10/02/2022: l’avviso di richiamo è stato pubblicato dal ministero della Salute in data 25/02/2022, 15 giorni dopo la scadenza del prodotto, che però potrebbe essere stato congelato da qualche consumatore.

Le alette di pollo richiamate sono state prodotte per GS Spa dall’azienda C.A.F.A.R. nello stabilimento di via Pirandello 5/7 a Gatteo, in provincia di Forlì-Cesena (marchio di identificazione IT 027M CE).

A scopo precauzionale, si raccomanda a chi fosse in possesso dei prodotti con i numeri di lotto segnalati, di non consumarli e restituirli al punto vendita d’acquisto.

Dal primo gennaio 2022 Il Fatto Alimentare ha segnalato 22 richiami, per un totale di 36 prodotti. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

© Riproduzione riservata Foto: depositphotos.com (copertina), ministero della Salute

Il Fatto Alimentare da 12 anni pubblica notizie su: prodotti, etichette, pubblicità ingannevoli, sicurezza alimentare... e dà ai lettori l'accesso completamente gratuito a tutti i contenuti. Sul sito non accettiamo pubblicità mascherate da articoli e selezioniamo le aziende inserzioniste. Per andare avanti con questa politica di trasparenza e mantenere la nostra indipendenza sostieni il sito. Dona ora!

Roberto La Pira

  Giulia Crepaldi

Guarda qui

Rischio microbiologico: richiamati würstel e formaggio. Allerta per un caso di botulino collegato a un pesto di broccoli e mandorle

Il ministero della Salute ha segnalato il richiamo precauzionale da parte del produttore di un …