Home / Archivio dei Tag: Onu

Archivio dei Tag: Onu

Il Senato unanime contro le etichette a semaforo. Mozione per fermare una proposta di risoluzione all’Onu guidata da Francia e Brasile

nutri-score

Con una mozione sottoscritta da tutte le forze politiche – 249 voti favorevoli e due soli contrari – il Senato ha impegnato il governo ad “attivarsi con tutti gli strumenti a sua disposizione nella trattativa in corso in sede Onu per contrastare l’ulteriore diffusione dell’etichettatura a semaforo sui prodotti alimentari, al fine di promuovere invece l’utilizzo di sistemi di etichettatura …

Continua »

Un terzo del cibo prodotto nel mondo non raggiunge il piatto del consumatore. Rapporto della Fao su perdite e spreco alimentare

mela spreco pavimento terra

Un rapporto della Fao, l’organizzazione dell’Onu per l’agricoltura e l’alimentazione, chiede ai responsabili politici di dare priorità alla riduzione della perdita e dello spreco alimentare come mezzo per migliorare l’accesso a cibo nutriente e sano. Il documento, Prevenire la perdita e lo spreco di nutrienti attraverso il sistema alimentare: azioni politiche per diete di alta qualità, è stato preparato insieme al Global …

Continua »

Obesità: dichiarazione Onu per riformulare i prodotti malsani e fare meno pubblicità ai bambini.

obesità

Il 27 settembre, nel corso della 73° Assemblea generale dell’Onu, si è tenuto il terzo Meeting di alto livello, dopo quelli del 2011 e 2014, sulla prevenzione e il controllo delle malattie non trasmissibili, come cancro, diabete e obesità. Nel corso della riunione è stata approvata una Dichiarazione politica, in cui si sottolinea che molti Paesi devono ancora fare molto per …

Continua »

No del governo alle etichette a semaforo e a misure fiscali in campo alimentare. Illustrata la posizione in vista della riunione di Onu e Oms

etichette banco frigo

No alla “demonizzazione di specifiche categorie alimentari oltre che ad ipotesi di etichettature, di avvisi e immagini volti a segnalare un pericolo correlato a specifici alimenti”. Lo ha dichiarato il sottosegretario agli Esteri, Guglielmo Picchi (Lega), rispondendo alla Camera a un’interrogazione di Fratelli d’Italia, in vista dell’High Level Meeting di Onu e Organizzazione mondiale della sanità (Oms) dedicato alla prevenzione …

Continua »

La bufala dell’OMS contro il Made in Italy colpa di titoli allarmistici e reazioni inconsulte. Il parere del nutrizionista Marcello Ticca

mozzarelline mozzarella pomodorini

Nei giorni scorsi sono fioccate le polemiche per la bufala della presunta “guerra al Parmigiano” che, secondo quanto affermato da un articolo pubblicato in prima pagina da Il Sole 24 Ore, sarebbe stata dichiarata dall’Oms. In merito a questa paradossale vicenda, ci scrive Marcello Ticca, medico esperto di nutrizione e vicepresidente della Società italiana di scienze dell’alimentazione. Il clamore mediatico dei giorni scorsi sulla …

Continua »

L’oscuro segreto del cioccolato. Dossier sulla distruzione di foreste e aree protette in Africa occidentale

Chopped Chocolate Bar on wooden background closeup. Broken dark chocolate bar on wood table

La produzione di cacao in Costa d’Avorio e Ghana è responsabile della perdita di estese aree forestali e sta mettendo in pericolo gli habitat di scimpanzé ed elefanti. In diversi parchi nazionali e in altre aree protette, il 90% o più del territorio è stato convertito alla coltivazione del cacao. Meno del 4% della Costa d’Avorio rimane densamente foresta e …

Continua »

Rapporto Onu sui pesticidi: 200.000 morti l’anno, di cui il 99% nei paesi in via di sviluppo. Il grave impatto sui diritti umani

campi agricoltura biologica 178131419

I pesticidi non sono necessari per garantire l’aumento della produzione agricola per una popolazione in crescita, mentre causano 200.000 morti all’anno nel mondo per avvelenamento acuto, quasi tutti nei paesi in via di sviluppo, dove la salute, la sicurezza e l’ambiente sono meno tutelati. Lo sostiene un rapporto dei relatori speciali dell’Onu per il diritto al cibo, Hilal Elver, e per le sostanze …

Continua »

L’Onu chiede collaborazione tra ambientalisti e industria dell’olio di palma. Presentato il rapporto “Palm Oil Paradox”

Una strategia globale in grado di salvare le grandi scimmie e i fragili ecosistemi richiede la collaborazione tra la comunità dei conservazionisti e l’industria dell’olio di palma. È  il messaggio che emerge dal Programma Ambiente delle Nazioni Unite (Unep), intitolato Palm Oil Paradox: Soluzioni sostenibili per salvare le grandi scimmie, frutto di due anni di studio  nel Sud-Est asiatico.  Il …

Continua »

Resistenza agli antibiotici: allarme della Banca Mondiale sui costi. Danni economici maggiori della crisi finanziaria iniziata nel 2008

Drug or medicine

Secondo un rapporto della Banca Mondiale, l’aumento della resistenza agli antibiotici può creare danni economici maggiori della crisi finanziaria scoppiata nel 2008, facendo scendere il Pil mondiale dall’1,1% al 3,8% entro il 2050, con un aumento di 1.200 miliardi di dollari dei costi dell’assistenza sanitaria e 28 milioni di persone in condizioni di povertà assoluta. La maggior parte degli effetti …

Continua »

Api e impollinatori a rischio: la crisi minaccia la sicurezza alimentare. Primo rapporto pubblicato dall’organismo dell’Onu per la biodiversità

api fiore-

Api e altri impollinatori sono in forte difficoltà, tanto che molti di loro sono a rischio di estinzione, secondo il primo rapporto pubblicato dall’organismo dell’Onu per la biodiversità, l’Intergovernmental Science-Policy Platform on Biodiversity and Ecosystem Services (IPBES), che fornisce un quadro completo dei rischi che stanno correndo gli impollinatori vertebrati, come uccelli e pipistrelli, e invertebrati, come api, farfalle e altri insetti. Quasi il …

Continua »

Donne e cioccolato, un’amara realtà. Oxfam denuncia lo sfruttamento delle lavoratrici da parte delle tre multinazionali del cacao

Oxfam donne e cacao Nigeria 1

Tre sole multinazionali – Mars, Nestlé e Mondelez-Milka-Côte d’Or – comprano un terzo del cacao del pianeta, senza tuttavia curarsi delle condizioni di vita delle donne che lo coltivano. Oxfam pubblica un rapporto e lancia una petizione, 60mila consumatori sottoscrivono, Nestlé e Mars prendono atto e assumono degli impegni per cambiare. Il cerino resta in mano alla Mondelez che ora …

Continua »

Emergenza umanitaria in Sahel, USA e UE rispondono alle richieste di aiuto. La situazione resta grave

Emergenza fame in Sahel, 13 milioni di persone sono a corto di cibo e acqua, altri 3 milioni lo saranno a breve. Proseguono gli SOS di Nazioni Unite, FAO e Oxfam, per scongiurare la catastrofe umanitaria. Ma le parole non servono, solo aiuti concreti e subito. Una risposta seria, arriva dagli Stati Uniti. Ancora troppe ciotole restano vuote, e il …

Continua »

Diete disastrose: il nuovo rapporto del relatore speciale ONU per il diritto al cibo, Olivier de Schutter, riaccende il dibattito

Il nuovo rapporto del relatore speciale ONU per il Diritto al Cibo, Olivier de Schutter, riaccende il dibattito sulle diete disastrose dell’Occidente.   Una parte del mondo combatte la denutrizione, l’altra l’obesità e il diabete, mentre il fenomeno strisciante della “fame nascosta” – causata dall’apporto deficitario di micronutrienti – dilaga in ogni dove. Olivier de Schutter è molto critico e …

Continua »

Somalia: la crisi alimentare non è finita, anche se l`Onu ha dichiarato terminata la carestia

Il 3 febbraio, il nuovo direttore generale della Fao José Graziano da Silva, appena rientrato dalla Somalia, ha chiarito che «The crisis is not over». La crisi non è finita, sebbene l’Onu abbia appena dichiarato la cessazione dello stato di “famine”, carestia: basandosi su un criterio meramente contabile, ricavato con cinici conteggi di vittime e bisognosi. Nel 2011 le Nazioni …

Continua »