Home / Archivio dei Tag: olio di oliva

Archivio dei Tag: olio di oliva

Olio extravergine italiano addio? Il 90% delle bottiglie al supermercato saranno miscele di oli UE ed extra UE

olio extravergine di oliva

L’Italia al 31 dicembre 2018 ha prodotto solo 166.476 tonnellate di olio d’oliva. Si tratta del dato peggiore degli ultimi anni, una crisi che si risolve con un incremento delle importazioni di olio extravergine da Spagna, Grecia, Tunisia e Marocco. Vuol dire che per soddisfare il mercato interno i grandi marchi italiani dovranno importare una quantità pari a circa il …

Continua »

Olio extra vergine, prezzi in salita per quello italiano. Alberto Grimelli di Teatro Naturale: olio estero potrebbe essere spacciato per italiano

Olive pugliesi

Nei prossimi mesi il prezzo dell’olio di oliva extravergine italiano è destinato a salire e il nostro Paese dovrà importare il 60-70% del quantitativo necessario da Spagna, Tunisia e Grecia. Sono queste le conseguenze di un’annata disastrosa che, a causa degli eventi meteorologici avversi registra un calo del 38% rispetto all’anno precedente.  Secondo le stime dell’Istituto di servizi per il …

Continua »

Il nuovo olio Sasso è biologico anche se non è extravergine: è possibile? La risposta di Roberto Pinton di AssoBio

olio sasso bio 2018

Sono un abituale consumatore di prodotti biologici e avrei una domanda da sottoporvi. Ho visto sugli scaffali l’olio Sasso bio che, in base all’etichetta, è un olio di oliva (e quindi non un extravergine di oliva) composto di oli raffinati e oli di oliva. Ma com’è possibile? Io sapevo che l’olio di oliva biologico potesse essere solo un olio extravergine, …

Continua »

Cracker TUC: l’etichetta mi ha ingannato, sostiene una lettrice. Solo il 3% di olio di oliva. L’avvocato Dario Dongo risponde

tuc erbe aromatiche 2018 cracker

Ieri ho acquistato una confezione di cracker TUC, attirata dalle diciture sul pacchetto: “con olio d’oliva, rosmarino ed erbe aromatiche” e “Cotti al forno”, che mi hanno indotto a ipotizzare si trattasse di un prodotto dieteticamente equilibrato. Ottimi al gusto, devo dire, ma dopo averli consumati mi viene un dubbio e vado a leggere l’elenco degli ingredienti e trovo questa …

Continua »

Tappo anti rabbocco dell’olio: manometterlo è una frode e può essere anche pericoloso. I pezzi finiscono nel cibo

Pubblichiamo di seguito la lettera di una  lettrice che ci segnala una grossa criticità dei tappi anti rabbocco presenti nelle bottiglie di olio extravergine. Mi chiamo Eleonora Tancredi e sono una biologa occupata nel campo dell’igiene degli alimenti, in particolare sono responsabile qualità e igiene di un’azienda di ristorazione collettiva (scuole e strutture sanitarie assistite) in Toscana. Vorrei condividere con …

Continua »

Olio extravergine di oliva biologico: la rivista dei consumatori francesi Que Choisir mette alla prova 15 marchi. Sei bottiglie declassate, bene gli italiani Monini e Carapelli

Anche l’olio extravergine biologico non è sempre ‘extra’ e spesso è di origine tunisina. Lo dimostra l’indagine compiuta dall’associazione dei consumatori francese UFC (Unione federale dei consumatori), che ha realizzato un test comparativo  su 15 bottiglie di extravergine bio. I risultati  sono pubblicati sul numero di giugno 2017 del magazine Que Choisir, attualmente in edicola. Sulla base di analisi chimiche condotte in laboratorio …

Continua »

Olio extravergine di oliva: una nuova analisi chimica potrebbe venire in aiuto degli assaggiatori. Il metodo spiegato dagli inventori su Teatro Naturale

olio extravergine d'oliva

Per risolvere l’annosa questione dell’affidabilità e della riproducibilità delle analisi sensoriali dell’olio extravergine di oliva da parte di panel di assaggiatori, un gruppo di scienziati sta mettendo a punto un test di laboratorio per misurare le sostanze responsabili dei difetti dell’olio. Riportiamo l‘articolo di Teatro Naturale a firma di Marzia Migliorini, Lorenzo Cecchi e Luca Calamai, parte del gruppo che …

Continua »

USA: olio d’oliva “imported from Italy” ha i giorni contati. L’indicazione è ingannevole. Filippo Berio patteggia. Controlli speciali nel 2017 e altre sorprese in vista

olio di oliva extravergine made in italy

Sarà una pura coincidenza, ma l’effetto Trump ha colpito anche l’extravergine italiano che non potrà più riportare sull’etichetta la frase “imported from Italy”. Il motivo è banale: le bottiglie contengono nella maggior parte dei casi miscele di olio proveniente da: Italia, Spagna, Grecia e altre aree del Mediterraneo e quella frase inganna i consumatori. Per anni le nostre aziende hanno …

Continua »

Olio di oliva italiano o no? In arrivo un metodo analitico rapido che si basa sui composti volatili, la “memoria storica” dell’olio

Se l’olio di oliva extravergine viene dichiarato in etichetta “100% italiano”, la bottiglia da 1 litro venduta al supermercato costa 1,5-2,0 euro in più. L’alto valore aggiunto del “made in Italy” porta con sé un rischio di frodi; per questo motivo produttori, aziende che imbottigliano conto terzi e società della grande distribuzione vogliono essere certi della provenienza. Oggi ci si …

Continua »

Supermercati Pam & Panorama: 60 prodotti senza olio di palma. Nasce la nuova linea “Semplici e buoni”

Dopo Carrefour, Esselunga e Unes, anche l’insegna Pam & Panorama ha deciso di proporre ai consumatori un assortimento composto da quasi 60 prodotti a loro marchio senza olio di palma.  Nella categoria biscotti  troviamo ben 13 tipi di frollini, poi ci sono quattro tipo di wafer, due tipi di snack, due tortini, muslei e cereali, amaretti, taralucci, biscotti di Novara, …

Continua »

700 sequestri di “falsi cibi italiani”: accordo con Ebay e Alibaba per contrastare le frodi online proteggendo il Made in Italy a tavola

Quasi 40 mila controlli sui prodotti alimentari condotti dall’Ispettorato Centrale Repressione Frodi (ICQRF) hanno portato a circa 700 sequestri per un valore economico di circa 70 milioni di euro. Sono questi in sintesi i risultati ottenuti per combattere le frodi alimentari nel 2015 dall’organo ispettivo del Ministero delle politiche agricole che ha focalizzato soprattutto l’attenzione su vino e olio. Le …

Continua »

Controlli del governo francese sull’olio di oliva: il 46,5% dei campioni analizzati non è conforme ai criteri di qualità delle norme europee

Il governo francese ha pubblicato una sintesi dei controlli e delle analisi effettuate sull’olio di oliva nel 2014. La lettura delle etichette ha evidenziato indicazioni fuorvianti  sull’origine dell’olio, come quando si  indica la provenienza “dalle migliori regioni europee”; oppure indicazioni nutrizionali fantasiose, come “stimolante biliare, curativo dell’insufficienza epatica”, oppure “riduce i disturbi cardiovascolari”. Nella lista delle criticità ci sono anche …

Continua »

Olio di oliva dalla Tunisia: non è il diavolo. Riflessioni su una vicenda gonfiata ad arte per far perdere di vista le vere criticità del settore

olive olio

Di seguito pubblichiamo la lettera di Maurizio Agostino, dell’Associazione ABC, Agricoltura Biologica in Calabria, che di fronte alla tempesta mediatica esplosa contro le importazioni di olio di oliva dalla Tunisia, ha voluto condividere con Il Fatto Alimentare alcune riflessioni sull’argomento, fuori dal coro nazionalista che ha accompagnato la vicenda. Caro Direttore, si sentono ancora gli echi della tempesta mediatica che si …

Continua »

Olio di palma: la Francia sta per introdurre una tassa progressiva. L’Indonesia la definisce una misura discriminatoria e arrogante

Una misura “discriminatoria”, “eccessiva” e “arrogante”. Così il governo dell’Indonesia, primo produttore mondiale di olio di palma, ha definito la tassa progressiva su questo olio approvata dal Senato francese, che ora dovrà essere votata dall’altro ramo del parlamento. Il ministro indonesiano delle risorse naturali e marine, Rizal Ramli, ha chiesto al governo e al parlamento di ritrare questo emendamento, dichiarando …

Continua »

Come scegliere l’olio extravergine? Un video con i consigli per orientarsi tra le etichette e i prodotti

Scegliere l’olio extravergine di oliva  quando si arriva davanti allo scaffale del supermercato è difficile. La costante presenza di offerte speciali, la variabilità dei prezzi, la presenza di etichette che vantano il 100% di materia prima italiana confondono le idee anche agli esperti. In questo filmato raccontiamo alcuni piccoli segreti per selezionare la marca migliore, anche se la scelta finale …

Continua »