;
Home / Archivio dei Tag: obesita

Archivio dei Tag: obesita

L’obesità toglie tre anni di vita e apre le porte a diverse altre patologie. Pubblicato il nuovo Rapporto dell’Istituto Auxologico italiano

Il 5 luglio è stata presentata la nona edizione del nuovo Rapporto sull’obesità in Italia, a cura dell’Istituto Auxologico italiano. Il volume di più di 400 pagine con oltre 40 autori, tra clinici e ricercatori, presenta, oltre al problema, le molteplici soluzioni mediche, nutrizionali, riabilitative, psicologiche, farmacologiche e di chirurgia per un più efficace trattamento di quella che viene definita …

Continua »

Okkio alla salute: in Veneto emergono dati preoccupanti sull’obesità di grandi e piccini

obesità sovrappeso diete ragazzi adolescenti

Nel 2019 in Veneto nella quasi totalità delle 222 classi prese in esame per condurre l’indagine “Okkio alla Salute” promossa dalle Asl, emerge che tra i bambini della Regione l’1% è in condizioni di obesità grave, il 5% è obeso, il 19% in sovrappeso, il 73% normopeso e l’1% sottopeso. Inoltre, secondo quanto dichiarato dai genitori si è visto che …

Continua »

Giornata mondiale dell’obesità, priorità alla vaccinazione anti-Covid19 alle persone obese

Giovedì 4 marzo è il World Obesity Day, la giornata internazionale dell’obesità,  celebrata dalla World Obesity Federation da tutte le organizzazioni, istituzioni e società scientifiche che si occupano di sensibilizzare la popolazione su questa patologia. L’ADI, Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica a partire da oggi, con cadenza mensile, lancia sui propri profili social Facebook, Twitter, Linkedin e sul sito Adiitalia.org, …

Continua »

La dieta chetogenica non è un trattamento valido per l’obesità, secondo il pioniere George Blackburn

dieta chetogenica

La fortuna della dieta chetogenica non sembra conoscere crisi. Una recente revisione e dichiarazione di consenso italiana ha allargato le sue indicazioni di impiego consigliandole come approccio terapeutico anche per patologie in cui non vi sono chiare evidenze di beneficio. Tuttavia è difficile oggi avere una visione oggettiva e indipendente sulla loro validità e sicurezza poiché numerose pubblicazioni in letteratura sono sponsorizzate …

Continua »

Coca-Cola: azioni di lobbying per nascondere i legami tra obesità e consumo

Bottles of carbonated soft drink Coca-Cola

Tutte le volte che qualcuno si mette in testa di curiosare – si fa per dire – nelle carte della Coca-Cola, vi trova, almeno fino al 2014, le prove di azioni di lobbying più o meno velate, di tentativi di influenzare ricercatori, opinion leader, giornalisti, o di orientare incontri scientifici e non solo. Tutto va bene, pur di nascondere i …

Continua »

Covid-19, l’obesità aumenta il rischio di un decorso grave: ora l’Oms si attiva per raccogliere dati e formulare raccomandazioni

Stout young woman sitting on the chair

Sono ormai molti gli studi che hanno mostrato come l’obesità sia correlata al rischio di un decorso più severo del Covid-19, la malattia causata dal coronavirus Sars-CoV-2. Per questo l’Ufficio regionale europeo dell’Organizzazione mondiale della sanità ha riunito (virtualmente) esperti di vari Paesi per affrontare il problema dell’eccesso di peso nei pazienti con Covid-19 e ha proposto di creare una …

Continua »

Covid-19, sempre più chiara la correlazione tra obesità e gravità della malattia. Lo studio nelle terapie intensive francesi

obesita grasso sovrappeso dieta 177115587

I clinici lo stanno segnalando da tempo e in luglio lo aveva dimostrato lo studio su una casistica italiana di 500 pazienti, pubblicato sullo European Journal of Endocrinology e condotto dai medici dell’Università di Bologna: l’obesità è un grave fattore di rischio per il Covid-19. Ma ora arriva un’ulteriore conferma dal Congresso europeo e internazionale sull’obesità (ECOICO 2020), che si sta svolgendo …

Continua »

Obesità, secondo le nuove linee guida canadesi non è solo eccesso di peso, ma malattia cronica complessa

Overweight man with big belly

Erano 62 gli esperti di varie discipline coinvolti e hanno impiegato tre anni e mezzo per vagliare oltre 500 mila studi usciti nella letteratura scientifica negli ultimi anni, ma alla fine ce l’hanno fatta: i medici canadesi hanno redatto le nuove Linee guida per l’obesità dell’adulto (e, separatamente, per il bambino), aggiornando le precedenti, che risalivano al 2007. Si tratta …

Continua »

Il Messico vieta la vendita di bibite dolci e junk food ai minori. Il 73% della popolazione (di tutte le età) è in sovrappeso o obeso

obesità infanzia bambini junk food

Come l’alcol e il tabacco. Lo stato messicano di Oaxaca ha approvato una legge che vieta la vendita di bevande zuccherate e junk food ai bambini, nel tentativo di porre un freno all’obesità dilagante e di spingere le autorità locali a intervenire per riportare l’acqua potabile nella disponibilità di tutti. Il problema riguarda soprattutto gli abitanti delle comunità più isolate, …

Continua »

4 adulti su 10 in Italia sono in sovrappeso o addirittura obesi. L’indagine dell’Iss su Help Consumatori

Nonostante la nostra sia la culla della dieta mediterranea si mangia poca frutta e verdura e quasi un italiano su due pesa troppo. Nell’articolo di Sabrina Bergamini pubblicato su Help Consumatori che riproponiamo, si analizzano i dati dell’Istituto superiore di sanità sulla situazione nazionale. Poca frutta e verdura in tavola, in lotta con la bilancia che va sempre troppo su, …

Continua »

Foraging: la raccolta e il consumo di “cibo selvatico” arriva nelle cucine stellate e nei laboratori

Si sa che le parole sono importanti, perché a seconda del termine scelto uno stesso concetto può restituire un’idea diversa. In questo gioco lessicale gli inglesismi sembrano dominare il vocabolario dei parlanti moderni in tutti gli ambiti della vita anche quando fanno riferimento ad attività antiche quanto l’uomo. Nel panorama della nuova gastronomia, per esempio, da alcuni anni si fa …

Continua »

Covid-19 e obesità: aumenta il rischio di un decorso severo. E un editoriale del BMJ punta il dito sulle responsabilità dell’industria

Overweight woman on color background

“L’epidemia di Covid-19 sembra essere l’ennesimo problema di salute esacerbato dalla pandemia di obesità”. È quanto sostengono i tre autori di un editoriale di fuoco sul rapporto tra obesità, coronavirus e responsabilità dell’industria alimentare, apparso sul British Medical Journal. Ci sarebbero, infatti, sempre più prove che l’obesità sia un fattore di rischio di un decorso più severo e morte in seguito all’infezione …

Continua »

Messico e zucchero: uno studio mostra che la soda tax ha aiutato a ridurre il consumo di bevande dolci

Profile of a young woman drinking with a red stripes straw from a glass filled with sugar cubes on blue background. Junk food, unhealthy diet, too much sugar on drinks, nutrition concept

Il Messico è stato il primo paese al mondo a introdurre una tassazione sulle bevande dolci, nel tentativo di arginare l’obesità e il diabete di tipo 2, che avevano raggiunto tassi allarmanti. Nel 2014 ha infatti varato una legge che fa aumentare di circa il 10% (1 peso per litro) il costo delle cosiddette soda, e ora inizia a valutarne …

Continua »

Cosa c’è da imparare dalle linee guida brasiliane. Messaggi chiari e semplici per affrontare l’obesità

DASH flexitarian mediterranean diet to stop hypertension, low blood pressure

Le Linee guida brasiliane per una sana alimentazione del 2014 sono così evolute che sembrano arrivare dal futuro. Si rivolgono in prima persona al cittadino e sono ad un tempo manifesto politico e un modello che merita di fare scuola a livello mondiale. La grafica e il linguaggio sono immediati. Gli alimenti non sono classificati nei classici gruppi alimentari (cereali, frutta, …

Continua »

Alimentazione e obesità: se gli americani mangiassero meglio risparmierebbero fino a 50 miliardi di dollari l’anno

Se gli americani mangiassero meglio risparmierebbero fino a 50 miliardi di dollari all’anno. E a parte le considerazioni economiche, dovrebbero farlo, perché in caso contrario tra pochissimo, entro il 2030, uno su due sarà obeso e uno su quattro gravemente obeso. Questi due messaggi, che arrivano da due studi pubblicati negli stessi giorni, dipingono un quadro molto preoccupante per un …

Continua »