Home / Archivio dei Tag: Inran (pagina 4)

Archivio dei Tag: Inran

I ravioli Gioiaverde Rana promettono di coprire il 50% del fabbisogno di verdure, ma è solo un`illusione

 I ravioli Gioiaverde di Giovanni Rana sono davvero una tentazione, le scritte sul packaging  assicurano che una confezione  da 250 g contiene il 50% delle verdure  necessarie al fabbisogno giornaliero. Il messaggio è chiaro: mangia i nuovi ravioli ai broccoli …..assicurerai un grosso apporto di verdure e ortaggi alla dieta. L’idea è buona perché mandare giù ogni giorno un piatto …

Continua »

Salumi italiani: i valori nutrizionali sono migliorati secondo l`Inran, ma le etichette non sempre lo confermano

Da consumare con moderazione: potrebbe essere scritto alla voce “segni particolari” della carta d’identità dei salumi. Ancora oggi, infatti, questi prodotti sono considerati più un piacere che un reale “alimento”, dalla gente e anche dai medici. Almeno in teoria, perché nella pratica – siamo un popolo di edonisti – i salumi sono tra i prodotti di origine animale più consumati …

Continua »

Effervescenti: Brioschi riduce il sodio, ma il vantaggio è irrisorio. Resta una bevanda ad alto contenuto di sale

Un barattolo pieno di granellini bianchi, un bicchiere di acqua fresca ed ecco pronta una bevanda rinfrescante che può facilitare la digestione. Per molti italiani gli effervescenti a base di bicarbonato, presenti sul mercato da oltre un secolo, sono una piacevole abitudine. Ce ne sono di vari marchi: l’effervescente Brioschi, il citrato Galeffi, il Diger Selz e la Citrosodina, prodotta dalla …

Continua »

Gambero rosso, Inran e WWF firmano un nuovo programma di educazione alimentare destinato ai bambini.

Gamberetto sbarca in tv. Dopo il successo dell’allegato  destinato ai più piccoli venduto insieme alla rivista mensile Gambero Rosso, è ora la volta di una trasmissione dove i protagonisti sono i bambini e il cibo. Girato in una fattoria didattica in provincia di  Roma il programma è stato annunciato proprio dai due presentatori: Francesca Barberini e Andrea Golino. Otto piccoli …

Continua »

Troppo sale nel pane: in Italia ci si muove per ridurre il contenuto. Necessario abbassare i 17 g per chilo

L’industria alimentare inglese si impegna a ridurre il sale negli alimenti. A cominciare dal pane. Ad affermarlo è un indagine promossa dal CASH (Consenus Action on Salt and Health), il panel di esperti nato 15 anni fa nel Regno Unito per sensibilizzare aziende e opinione pubblica sull’eccessivo consumo di cloruro di sodio (il sale, appunto) da parte dei britannici, con …

Continua »

Il futuro di Milano Ristorazione non ha bisogno di Berrino, ma di manager qualificati e diete equilibrate come quelle suggerite dall`Inran

Domani lunedì 12 settembre ricomincia la disribuzione di 80mila pasti nelle scuole elementari, medie e negli asili milanesi . Il servizio, giustamente criticato da molti genitori, è fornito da  Milano Ristorazione una società di proprietà del Comune che attualmente  non dispone di un gruppo dirigente.    Il sindaco Giuliano Pisapia ha giustamente  “dimissionato” poche settimane fa il presidente  Roberto Predolin, che …

Continua »

I polifenoli di frutta e verdura aiutano chi fuma, contro lo stress e l`ipertensione secondo uno studio dell`Inran. Ma è meglio assumerli con gli alimenti che con gli integratori

Sappiamo che frutta e verdura fanno bene anche perché contengono antiossidanti come i polifenoli, presenti soprattutto nella frutta molto colorata, ma anche nel vino rosso, nel tè, nel cacao e in molti altri vegetali. Si tratta di un’intera famiglia di sostanze che proteggono l’organismo dall’invecchiamento e da numerose malattie, grazie alla loro azione antibiotica e disintossicante e alla capacità di …

Continua »

L`INRAN celebra i 150 anni dell`Unità d`Italia e i suoi 75 anni, con un bilancio sulle abitudini alimentari nazionali

Se l’Italia compie 150 anni, l’INRAN ne compie 75. L’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione, ente pubblico di ricerca dipendente dal Ministero dell’Agricoltura, ha pensato di celebrare il doppio anniversario pubblicando sul proprio sito un interessante opuscolo sulle abitudini alimentari degli italiani nell’ultimo secolo e mezzo. Del resto la riflessione sulla cultura alimentare del nostro Paese …

Continua »

A Milano Berrino e il Comune propongono di ridurre la carne rossa nel pasto dei bambini delle elementari. Perplessità dell’Inran

Sostituire carne e prosciutto nella dieta dei bambini milanesi con la pasta e fagioli. L’audace idea è il frutto della collaborazione tra Milano Ristorazione (società di proprietà del Comune che gestisce 80 mila pasti al giorno nelle scuole della città)  e il direttore del Dipartimento di medicina preventiva dell’Istituto dei Tumori di Milano, Franco Berrino. Da anni il dipartimento studia …

Continua »

In rete la monografia su latte e yogurt firmata da Inran e Assolatte

L’Inran e Assolate propongono la monografia “Latte e prodotti funzionali: la nuova generazione” , una raccolta di schede  su alcuni dei più noti prodotti venduti in commercio, con tutte le informazioni presenti in etichetta. Si tratta di una panoramica ragionata di ciò che si trova sugli scaffali. Monografia e schede monografiche sono disponibili sul sito www.assolatteyogurt.it <http://www.assolatteyogurt.it> 

Continua »

Tutti pazzi per la mortadella. Ma i valori nutrizionali non sono affatto cambiati

Questo non è un post contro la golosa mortadella, ma sul modo con cui si riportano dati nutrizionali sui quotidiani e vari siti on line.   Lo spunto è un articolo pubblicato sul settimanale l’Espresso Food& Wine: Contrordine-medico: sì alla mortadella dove si dice che la mortadella “è spesso tenuta alla larga come tentazione pericolosa dai forzati della dieta. Eppure a …

Continua »

Porzioni: chi le decide? I diversi "punti di vista" di consumatori, aziende e enti istituzionali

Nutrition Action Healthletter, una testata statunitentense indipendente che fa capo all’associazione di consumatori Center for Science in the Public Interest, sul numero di settembre accende i riflettori sulle “superporzioni” propinate agli americani e considerate tra i principali imputati dell’epidemia di obesità che colpisce il mondo occidentale (e, sempre più spesso, anche i paesi in via di sviluppo). Il tema è …

Continua »

Sapermangiare.mobi record di contatti per uno dei migliori siti alimentari

  In  un anno Sapermangiare.mobi, il sito realizzato dall’Inran per aiutare i cittadini a costruire uno stile di vita alimentare, ha registrato 17 milioni di accessi, per un totale di circa 130.000 visitatori unici con  9.100 iscritti al servizio Mangio meglio. Il sito propone ai visitatori un nuovo modo di interagire con il cibo attraverso un approccio interattivo e innovativo …

Continua »

Inghilterra: i medici chiedono di vietare gli acidi grassi trans dai prodotti alimentari

Vietare gli acidi grassi trans. La questione è rimbalzata sul sito della BBC dopo la pubblicazione di un articolo sul British Medical Journal in cui si dice che il divieto eviterebbe 11.000 attacchi di cuore e 7.000 decessi l’anno. Foto : Flickr cc La Food Standards Agency ha replicato dicendo che ormai i trans si usano poco nel Regno Unito, …

Continua »

Report dell`Inran sull`ombrina di allevamento made in Italy: un ottimo pesce a carni bianche con pochi grassi

Dopo l’orata e il branzino, nella piana di Orbetello è iniziato l’allevamento dell’ombrina. Si tratta di un pesce Mediterraneo poco conosciuto dal grande pubblico, ma già commercializzato da catene di supermercati come Esselunga e PAM. Secondo uno studio condotto dall’Inran, insieme all’Università Tor Vergata e al C.I.R.S.Pe (Centro Italiano Ricerche e Studi per la Pesca), la specie Bocca d’oro scelta …

Continua »