Home / Archivio dei Tag: francia

Archivio dei Tag: francia

La Francia dice stop al pesticida metam sodio. Decisione autonoma dopo 5 casi di intossicazione

pesticida

L’Anses, l’agenzia per la sicurezza alimentare francese, ha deciso di vietare il metam sodio, fumigante attivo contro funghi e vermi, il cui uso è permesso tanto negli Stati Uniti quanto in Europa, ma che è da anni al centro di studi che hanno sollevato più di un dubbio, al punto che la sua definizione come possibile cancerogeno da parte della …

Continua »

Francia. il 50% dell’olio di oliva in vendita sugli scaffali non è in regola. I risultati del piano di controllo del governo

Virgin olive oil in a crystal bottle on wooden background.Copyspace

La direzione generale per la repressione delle frodi del governo francese ha pubblicato i risultati dei controlli dell’olio d’oliva effettuati nel 2016. Gli investigatori hanno raccolto 139 campioni di olio d’oliva, 67 dei quali, pari al 48%, sono risultati non conformi ai regolamenti. La maggior parte di questi erano oli di origine straniera con difetti di qualità che hanno portato …

Continua »

Fiori commestibili: in Francia arrivano al supermercato, in Italia nei negozi bio

fiori commestibili edibili verdura insalata veg

I fiori commestibili arrivano al supermercato: avviene in Francia, come riportato nel mese di settembre dalla rivista 60 millions de consommateurs. Se finora i fiori erano una prerogativa di chef e cuochi di alcuni ristoranti di grido, adesso sono alla portata del consumatore, che li può trovare sugli scaffali dei punti vendita della grande distribuzione accanto all’ortofrutta. In genere vengono …

Continua »

Acqua minerale: in Francia nei ristoranti si beve acqua di rubinetto in caraffa. Un modello impensabile in Italia

acqua minerale bottiglia idratazione

Sui tavoli dei ristoranti francesi di Normadia e Bretagna le bottiglie di acqua minerale San Pellegrino, Evian, Vittel… sono una rarità. Nella maggior parte dei casi gli avventori ordinano “eau en caraffe”, che viene servita gratis in eleganti bottiglie spesso colorate. È questa la situazione che rileva qualsiasi turista in vacanza nel nord della Francia. L’abitudine di ordinare acqua di …

Continua »

Francia, conclusi i lavori della commissione di inchiesta dopo lo scandalo Lactalis. Decine di proposte per migliorare la sicurezza alimentare

latte in polvere

In Francia, la commissione parlamentare d’inchiesta sullo scandalo del latte in polvere Lactalis contaminato da Salmonella ha pubblicato il rapporto finale, in cui ricostruisce la vicenda e formula 49 raccomandazioni per evitare il ripetersi di eventi simili, causati da superficialità ed errori di valutazione. Come raccontato da Il Fatto Alimentare, lo scandalo, scoppiato lo scorso dicembre, ha portato al ritiro …

Continua »

La SEU ricompare in Puglia, quattro casi da inizio anno e una bambina morta. In Francia 11 bimbi colpiti: focolaio collegato al formaggio reblochon

In Puglia, l’Asl di Foggia ha attivato un’Unità di crisi e un piano di analisi oltre a controlli in esercizi commerciali, allevamenti e caseifici per monitorare e risalire all’origine della nuovo focolaio   di sindrome emolitico-uremica (SEU). Le misure sono scattate dopo la morte di una bambina di 13 mesi di Lucera, avvenuta il 15 giugno, a cui è seguito …

Continua »

La Francia vieta le gabbie per le galline ovaiole, dal 2022 solo uova fresche deposte all’aperto. Il divieto solo per le uova vendute al dettaglio, ma non per i prodotti trasformati

Mantenendo fede a quanto aveva promesso in campagna elettorale il presidente Emmanuel Macron, il ministro dell’Agricoltura francese ha dichiarato che dal 2022 nel paese transalpino sarà vietata la vendita al dettaglio di uova provenienti da galline allevate in gabbia e sarà consentita solo quella di uova da galline allevate all’aperto. Nelle parole del ministro (En 2022, les œufs dit «coquilles» …

Continua »

Interferenti endocrini, un rapporto commissionato dal governo francese critica Parigi e Bruxelles. Insufficiente azione del governo transalpino e forte inerzia Ue

Il governo francese ha pubblicato un rapporto, richiesto lo scorso agosto, sull’attuazione della Strategia nazionale adottata nel 2014 sugli interferenti endocrini, cioè le sostanze in grado di interferire con il sistema ormonale e causare patologie, anche gravi. Come ha anticipato Le Monde, si tratta di uno dei primi rapporti ufficiali che riassume in linguaggio non tecnico la portata dei problemi …

Continua »

Carrefour ristruttura in Francia: taglio di 2.400 posti, più vendite online, negozi di vicinato e sviluppo dei prodotti biologici

Per anticipare i nuovi modelli di consumo, la catena francese della grande distribuzione Carrefour ha annunciato un piano-chock di ristrutturazione, che prevede: 2.400 dimissioni volontarie su 10.500 dipendenti delle sedi francesi; riduzione dei costi di due miliardi di euro l’anno entro il 2020 e due miliardi di investimenti annui entro il 2018; riduzione del 5%, entro il 2020, della superficie …

Continua »

Latte in polvere Lactalis: ritirate 12 milioni di confezioni per Salmonella in 67 Paesi. L’Italia sembra abbia scampato il rischio. Il rapporto tecnico Efsa-Ecdc sull’epidemia

Aggiornamento del 2 febbraio 2018: il 29 gennaio 2108 la Direzione generale per la concorrenza, il consumo e la repressione frodi (Dgccrf) ha pubblicato i risultati dei controlli svolti nel corso del mese di gennaio in 3.600 punti vendita, ospedali e nidi su tutto il territorio francese. Sono 21 gli esercizi in cui sono state trovate ancora in vendita confezioni di latte …

Continua »

Malattie di origine alimentare: in Francia, ogni anno, sono tra 1,28 e 2,23 milioni. Fortemente diminuite le ispezioni nell’ultimo quinquennio

La rivista Emerging Infectious Diseases ha pubblicato uno studio sulle cause delle malattie di origine alimentare in Francia, prendendo in considerazione il periodo 2008-2013 ed esaminando i principali patogeni alimentari: dieci batteri, tre virus e due parassiti. La stima dei ricercatori è che, in Francia, questi patogeni causino tra 1,28 e 2,23 milioni di casi di malattia, tra 16.500 e …

Continua »

Parigi contro il rinnovo dell’autorizzazione Ue al glifosato. La decisione sarà formalizzata nella riunione degli esperti degli Stati membri del 4 ottobre

La Francia voterà contro la proposta della Commissione Ue di rinnovare l’autorizzazione dell’erbicida glifosato per altri dieci anni, fino al 15 dicembre 2027. Lo ha annunciato una fonte del ministero della Transizione ecologica all’Agence France-Presse (AFP), motivando la decisione con il fatto che “permangono incertezze sulla sua pericolosità”. La decisione del ministro francese Francois Hulot, che sarà formalizzata nella riunione …

Continua »

Francia, chiesto il divieto temporaneo delle nanoparticelle di biossido di titanio ingeribili. Lettera aperta al governo di otto associazioni

torta glassa dolci

Otto associazioni francesi che partecipano al gruppo di lavoro sull’etichettatura e la restrizione dei nanomateriali, guidato dal Ministero dell’ambiente transalpino, hanno inviato una lettera aperta al governo, chiedendo l’interdizione temporanea delle nanoparticelle di biossido di titanio suscettibili di essere ingerite (additivo alimentare E171). Per le Ong si tratta di una misura precauzionale da adottare con urgenza, considerati i rischi per …

Continua »

Sifoni per panna: in Francia è allerta generalizzata per tutti quelli con la testa di plastica. Più di 20 incidenti solo negli ultimi quattro anni

Le grandi catene di importatori e distributori francesi hanno lanciato un’allerta generalizzata sul pericolo dei sifoni da cucina, con testa di plastica, usati per montare la panna (vedi sotto). Lo scorso giugno il problema era balzato agli onori della cronaca per la morte della blogger Rebecca Burger, in seguito all’esplosione di un sifone a marchio Ard’time. Questi utensili in Francia …

Continua »

Cambiano le abitudini alimentari, problemi per la sicurezza e gli aspetti nutrizionali. Rapporto dell’Agenzia per la sicurezza alimentare francese

pizza mangiare donna

L’Agenzia francese per la sicurezza alimentare (Anses) ha pubblicato il suo terzo rapporto, che viene stilato ogni sette anni, sui cambiamenti dei consumi e delle abitudini alimentari dei francesi. Per realizzare lo studio, denominato INCA 3, l’Anses ha intervistato, tra il 2014 e il 2015, più di 5.800 persone (3.157 maggiorenni e 2.698 minorenni). Dallo studio risulta che i francesi consumano in …

Continua »