;
Home / Archivio dei Tag: erbicidi

Archivio dei Tag: erbicidi

Il glifosato danneggia il sistema immunitario degli insetti. La scoperta dei ricercatori americani

camomilla fiore coccinella insetto prato

Il glifosato danneggia direttamente il sistema immunitario degli insetti. Questo potrebbe spiegare perché il suo impiego è associato a catastrofiche morìe di api e non solo, e perché potrebbe avere conseguenze anche su specie pericolose per l’uomo. Il nesso tra scomparsa di insetti utili e uso di glifosato è stato dimostrato da tempo, ma finora c’erano state pochissime ricerche sul meccanismo …

Continua »

Tigros, richiamati semi di lino con erbicida oltre i limiti. Segnalati anche semi di sesamo e ciuffi di calamaro

I supermercati Tigros hanno diffuso il richiamo di diversi lotti di mix di semi di lino a proprio marchio per la “presenza oltre i limiti di alossifop”, un erbicida. Il prodotto in questione è venduto in vaschette take away da 500 grammi con i numeri di lotto 2033251, 2102651, 2106751, 2106051 e 2107851, con i termini minimi di conservazione (Tmc) …

Continua »

Glifosato, la Francia cambia strategia. Fallita l’eliminazione entro il 2020, ora punta agli incentivi

Tractor on the sunset background. Tractor with high wheels is making fertilizer on young wheat. The use of finely dispersed spray chemicals

La Francia cambia strategia, per dire addio al glifosato. Dopo il ritiro dal mercato di 36 prodotti che lo contengono e l’ammissione della sua agenzia per la sicurezza alimentare (Anses) che in molti casi non è ancora sostituibile per mancanza di alternative efficaci, prende atto dell’impossibilità di raggiungere l’obiettivo fissato da Emmanuel Macron nel 2017 di abbandonarlo totalmente entro il 2020, e punta …

Continua »

Via dal glifosato: esistono alternative non chimiche al controverso pesticida? La valutazione dell’Anses

pesticidi erbicidi campi agricoltura uomo

Dire addio al glifosato, o quantomeno farlo diventare una presenza quasi marginale, si può, anche se gradualmente e con eccezioni. In che modo lo illustra il comunicato dell’Agenzia per la sicurezza alimentare francese, l’Anses, che ha appena pubblicato un documento in cui spiega quali decisioni sono state prese e come ci si è arrivati. Il risultato è che nei prossimi mesi …

Continua »

Glifosato: genotossico o no? Uno studio americano lo assolve e punta il dito sugli altri ingredienti della formula

Spraying herbicide from the nozzle to Para Grass weeds

La delicata e controversa vicenda del glifosato conosce una nuova puntata. La Environmental protection agency statunitense, (Epa), si è espressa in favore della sostanza, affermando che non è cancerogena. La presa di posizione sarà utile alla Bayer, che ha acquistato la Monsanto nel 2018 per 63 miliardi di dollari. L’azienda sta affrontando cause per una cifra stimata tra i 10 …

Continua »

L’Austria non vieta più il glifosato: sbagliata la procedura di notifica alla Commissione europea

pesticidi erbicidi campi agricoltura uomo

Il bando al glifosato in Austria non s’ha da fare (per ora). La Cancelliera Brigitte Bierlein ha annunciato che non firmerà la legge che avrebbe stabilito il primo divieto totale in un paese dell’Unione Europea per il controverso erbicida, sospettato di essere cancerogeno. A far infuriare le associazioni ambientaliste però è il motivo: non è stata seguita la giusta procedura …

Continua »

In Italia il glifosato in agricoltura non è vietato, tranne in fase di pre-raccolta e trebbiatura. Lo spiega Roberto Pinton

campo agricoltura

Gentile redazione, ho sentito ripetere spesso che in Italia glifosato e tutti i prodotti che lo contengono è stato messo al bando in agricoltura, visto che è stato giudicato probabilmente cancerogeno. Ma è davvero così o è una bufala? Ci sono almeno dei limiti al suo utilizzo nel nostro Paese? Lettera firmata Alle domande del nostro lettore risponde Roberto Pinton, …

Continua »

Il governo svizzero rassicura: nessun rischio per la salute dai residui di glifosato nel cibo
. Le analisi dell’Ufficio federale della sicurezza alimentare

campo agricoltura

I residui dell’erbicida glifosato nei prodotti alimentari sono talmente bassi da non poter rappresentare un rischio per la salute dei consumatori, non costituiscono un fattore cancerogeno e quindi dal punto di vista sanitario non sono necessari interventi. È quanto afferma il Consiglio federale svizzero, cioè il governo elvetico, sulla base dei risultati delle analisi condotte dall’Ufficio federale della sicurezza alimentare …

Continua »

Il Parlamento europeo contro l’autorizzazione ai prodotti contenenti colza, soia e mais OGM. Il parere non è vincolante. Deciderà, favorevolmente, la Commissione Ue

Con tre distinte risoluzioni, il Parlamento europeo si è espresso contro la decisione della Commissione Ue che autorizza l’immissione in commercio di prodotti contenenti, costituiti od ottenuti a partire da tre tipi di colza, soia, e mais geneticamente modificati. Nel caso del mais, si tratta di quello denominato 1507 e si parla del rinnovo dell’autorizzazione. La richiesta di autorizzazione per …

Continua »

Glifosato, continua il braccio di ferro sul rinnovo dell’autorizzazione Ue. Nessun voto sulla nuova proposta della Commissione

bambino frutta natura

Ancora una volta niente di fatto e nessun voto nella riunione straordinaria degli Stati Ue, che mercoledì 25 ottobre avrebbe dovuto pronunciarsi sulla proposta della Commissione Ue di rinnovare l’autorizzazione all’erbicida glifosato, al centro di una disputa scientifica sulla sua cancerogenicità. Il voto è stato rinviato a un nuova riunione, a data da destinarsi. La Commissione è arrivata al tavolo …

Continua »

L’Italia contro il rinnovo Ue dell’autorizzazione al glifosato. Riunione straordinaria degli Stati membri il 25 ottobre

pesticidi

L’Italia voterà “no” al rinnovo decennale dell’autorizzazione Ue all’erbicida glifosato proposto dalla Commissione europea, su cui i governi si pronunceranno il 25 ottobre in una riunione straordinaria del comitato per i fitofarmaci. A meno che si rinvii di nuovo la decisione, come già successo lo scorso 5 ottobre, poiché in Germania Angela Merkel non ha ancora formato il nuovo governo, di …

Continua »

Il Parlamento europeo contro due tipi di soia OGM. Nuove critiche all’attuale procedura, che consente alla Commissione Ue di procedere ugualmente

soia ogm

Con due distinte risoluzioni, il Parlamento europeo si è espresso contro la decisione della Commissione Ue che autorizza l’immissione in commercio di prodotti contenenti, costituiti od ottenuti a partire da due tipi di soia geneticamente modificata: FG72 × A5547-127, che è stata sviluppata per conferire tolleranza agli erbicidi a base di isoxaflutolo, glifosato  e glufosinato d’ammonio, e DAS-44406-6, tollerante agli …

Continua »

Parigi contro il rinnovo dell’autorizzazione Ue al glifosato. La decisione sarà formalizzata nella riunione degli esperti degli Stati membri del 4 ottobre

La Francia voterà contro la proposta della Commissione Ue di rinnovare l’autorizzazione dell’erbicida glifosato per altri dieci anni, fino al 15 dicembre 2027. Lo ha annunciato una fonte del ministero della Transizione ecologica all’Agence France-Presse (AFP), motivando la decisione con il fatto che “permangono incertezze sulla sua pericolosità”. La decisione del ministro francese Francois Hulot, che sarà formalizzata nella riunione …

Continua »

OGM, l’Arkansas verso il divieto dell’erbicida dicamba. Centinaia di agricoltori denunciano i danni derivanti dal maggior uso di questo pesticida volatile

pesticidi erbicidi campi agricoltura 1

Il governatore dell’Arkansas ha deciso di far propria l’indicazione del Plant Board dello Stato e di proporre un divieto di 120 giorni, prorogabili, alla vendita e all’utilizzo del diserbante dicamba, dopo le centinaia di segnalazioni di agricoltori che denunciano come le loro coltivazioni siano state danneggiate dal diserbante utilizzato da agricoltori vicini alle loro piantagioni. Secondo il governatore, Asa Hutchinson, …

Continua »

OGM, il Parlamento europeo chiede di bloccare le importazioni di mais e cotone resistenti agli erbicidi

Con due risoluzioni, il Parlamento europeo ha contestato la proposta della Commissione di autorizzare l’importazione di prodotti di mais e di cotone geneticamente modificati e resistenti agli erbicidi. La risoluzione si oppone alla commercializzazione dei prodotti contenenti mais DAS-40278-9, che esprime la proteina AAD-1, che conferisce tolleranza all’acido 2,4-diclorofenossiacetico (2,4-D) e agli erbicidi arilossifenossipropionati (AOPP), e sottolinea che ricerche indipendenti …

Continua »