Home / Archivio dei Tag: cibo (pagina 2)

Archivio dei Tag: cibo

Un concorso di ricette per bambini. Mangio sano e con più gusto di IOR.

mensa bambini scuola

Come insegnare ai bambini a mangiare sano divertendosi? Un concorso di ricette studiato per loro sembra il metodo ideale. L’iniziativa fa parte della campagna di sensibilizzazione lanciata sul web dall’Istituto oncologico romagnolo (Ior) per promuovere la sana alimentazione e la salute nei bambini. È scientificamente dimostrato che le preferenze gustative nascono dall’esperienza. Quindi proporre ai bambini di assaggiare cibi sempre …

Continua »

Biciclette frigorifero per le consegne di cibo in città. La novità al salone di Hannover

Il cibo a domicilio in città viaggia in bici. Lo osserviamo sempre più spesso. Il problema più delicato riguarda il mantenimento della catena del caldo, ma soprattutto del freddo. Per ovviare a questo problema  e trasportare sulle due ruote anche piatti  da mantene a +4°C è stata presentata ad Hannover in occasione del Salone dei veicoli commerciali 2018 una bicicletta …

Continua »

“I bambini e il cibo”, il libro di Paola Medde spiega come trasmettere corrette abitudini alimentari ai figli

La sola educazione nutrizionale non basta: i genitori hanno bisogno di spunti efficaci per mettere in pratica ciò che gli specialisti consigliano di fare. Questo è il messaggio chiave del libro “I bambini e il cibo. Strategie pratiche per portare a termine con successo l’educazione alimentare”, scritto da Paola Medde, psicologa e psicoterapeuta che da oltre 20 anni studia il …

Continua »

La regola dei cinque secondi è falsa: il cibo caduto a terra può essere immediatamente contaminato

junk food patatine suolo

Meglio non fidarsi della regola popolare secondo cui il cibo caduto a terra raccolto entro cinque secondi può essere mangiato tranquillamente Il motivo di questo ragionamento è che i batteri hanno bisogno di un po’ di tempo per trasferirsi sull’alimento. In realtà, in alcuni casi, il passaggio dei batteri avviene in meno di un secondo: dipende dalle caratteristiche del cibo …

Continua »

Arriva l’app per comprare con lo sconto i piatti dei ristoranti e limitare lo spreco alimentare

Si chiama “Too good for to go”  (troppo buono per essere buttato via), ed è un’app ideata l’anno scorso in Danimarca per limitare lo spreco alimentare dei ristoranti. L’app mette in rete i locali disposti a vendere a prezzo ribassato i piatti invenduti. I potenziali clienti possono selezionare il ristorante vedere cosa offre e pagare attraverso l’app. Per ora  l’app …

Continua »

Sicurezza alimentare: buoni i risultati in Europa, lo conferma il rapporto annuale del RASFF. Tra le criticità maggiori il virus dell’epatite nei frutti di bosco in Italia

Da 35 anni il sistema RASFF (Rapid Alert System for Food and Feed) aiuta gli europei a migliorare la propria consapevolezza in materia di sicurezza alimentare. I  puntuali allarmi hanno contributo ad aumentare la sensibilità di un’opinione pubblica e hanno avuto  importanti ricadute a livello normativo. Il sistema funziona anche se non mancano problemi, lacune, meccanismi da ottimizzare, soprattutto per …

Continua »

Cosa mangiamo adesso e cosa consumeremo in futuro? Un’indagine Coop per Expo in 8 paesi fotografa la situazione e rivela i segreti

Italia, Germania, Regno Unito, Stati Uniti, Russia, Cina, India e Brasile: sono queste le nazionalità messe a confronto in un’indagine dedicata al cibo firmata da Coop e Doxa. Grazie a 6.400 interviste  a un campione di persone tra i 18 e i 54 si è creata una mappa delle tendenze alimentari in questi Paesi. Osservando la composizione del menu si …

Continua »

Cibo e letteratura: sapori e odori che fanno tornare alla memoria i ricordi del passato. Come funzionano le madeleine di Proust?

Cibo e gastronomia hanno sempre avuto un ruolo importante in letteratura. Un esempio per analizzare questo rapporto, potrebbe essere un’opera famosa che ha dato ispirazione a molti autori successivi. Si tratta di Alla ricerca del tempo perduto di Marcel Proust. In questo romanzo, il protagonista ricorda poco o niente della sua infanzia, ma racconta di come, dopo aver assaggiato un …

Continua »

Disturbi alimentari: l’atto di mangiare sta alla base del problema, e non il tipo di cibo. È necessario agire sul comportamento

È l’azione di mangiare che può creare uno stato di dipendenza, non gli alimenti contenenti specifici nutrienti, come zucchero o grassi. Lo sostiene una ricerca condotta da varie università, in cui si sottolinea che questa forma di dipendenza è diversa da quella dalle droghe, perché il cervello risponde alle sostanze nutritive in un modo diverso rispetto agli stupefacenti. Nel caso …

Continua »

Food Maps: dall’Africa all’Australia, dall’Italia alla Nuova Zelanda ecco le mappe alimentari proposte da due fotografi molto creativi

L’esperimento Food Maps mostra come la cultura di un luogo passi attraverso il cibo, le sue tradizioni culinarie e i meccanismi con cui alcuni ingredienti diventano simboli di un intero Paese. Caitlin Levin, modella e chef stylist, e il fotografo Henry Hargreaves hanno riversato la loro passione per il viaggio in un progetto fotografico particolare: i due artisti hanno creato e …

Continua »

Food Maps: il giro del mondo attraverso le mappe alimentari di paesi e continenti create con il prodotto simbolo del luogo

La cultura di un luogo passa attraverso il cibo, le sue tradizioni culinarie e i meccanismi con cui alcuni ingredienti diventano simboli di un intero Paese. Caitlin Levin, modella e chef stylist, e il fotografo Henry Hargreaves  hanno riversato la loro passione per il viaggio in un progetto fotografico particolare: Food Maps. I due artisti hanno creato e fotografato delle …

Continua »

La rivincita dei polli: i dati in tempo reale sulla produzione di cibo nel mondo vedono i volatili al primo posto con quasi 2000 capi al secondo. Nella lista anche Coca-Cola e birra

In testa alla classifica di Poodwaddle – un sito che in tempo reale presenta i dati  sulla produzione di cibo,  sulla macellazione  di animali da reddito e altre informazioni su ambiente , mortalità …  – ci sono i polli. Il sistema di calcolo è basato sulle statistiche FAO del 2011 e permette di ottenere stime affidabili riferiti a uno spazio temporale …

Continua »

I fumetti giapponesi manga aiutano i ragazzi a mangiare meglio e a scegliere frutta e verdura, lo dice uno studio americano

Per abituare i ragazzi a scegliere più frutta e verdura rispetto agli snack pieni di calorie, grassi e zuccheri, la lettura di fumetti giapponesi manga insegna più di molte lezioni, e sortisce effetti misurabili e significativi.   L’idea di utilizzare un fumetto e, nella fattispecie, un manga, cioè un fumetto giapponese caratterizzato da una miscela unica di testo e figure, …

Continua »

Diossina nel sangue? A Napoli e nella Terra dei Fuochi il livello è più basso che nel resto d’Europa. Dal confronto con altre città italiane valori più alti tra i cittadini di Brescia

Nessun allarme per i livelli di diossina riscontrati nei campioni di sangue di 58 individui suddivisi in due differenti popolazioni: 25 prelevati da un gruppo residente in zone a rischio ambientale, 33 prelevati invece dagli abitanti di Napoli e dintorni (non a rischio professionale). La ricerca, portata avanti dall’Istituto Superiore di Sanità (Tossicologia alimentare e veterinaria) e dall’Istituto Zooprofilattico del …

Continua »

Le calorie in alimenti confezionati e bevande di sedici grandi produttori negli Usa sono diminuite di 6.400 miliardi in cinque anni

Le calorie contenute nei prodotti alimentari e nelle bevande, vendute dai sedici maggiori produttori negli Stati Uniti tra il 2007 e il 2012,  sono calate di 6.400 miliardi, l’equivalente di 78 calorie per persona al giorno. Lo sostiene una ricerca indipendente, finanziata dalla Robert Wood Johnson Foundation, che si occupa della salute pubblica degli americani.   La riduzione delle calorie …

Continua »