;
Home / Archivio dei Tag: adolescenti

Archivio dei Tag: adolescenti

Disturbi alimentari e lockdown: aumento del 30% di persone colpite, soprattutto tra gli adolescenti

Two female friends hangout at the city street.Laughing and fun.Drinking juice.Two female friends hangout at the city street.Laughing and fun.Drinking juice.

I dati di un’indagine Survey diffusi dal Ministero della Salute parlano di un aumento del 30% di persone affette da disturbi alimentari nel primo semestre del 2020. In Italia da gennaio a giugno 2020 si sono registrati 230.458 nuovi casi, mentre nello stesso periodo dell’anno precedente i casi registrati si fermavano a 163.547. Tale incremento è da annoverare tra le …

Continua »

Alcol e adolescenti: i produttori americani continuano a guadagnare miliardi con i consumi dei minorenni

Negli ultimi anni, nonostante le tante dichiarazioni di intenti e una specifica legge, i produttori americani non hanno diminuito di molto le vendite di alcolici ai minorenni. C’è stato un piccolo calo, ma l’alcol resta sempre la prima sostanza d’abuso tra i 12 e i 20 anni, e i consumatori più giovani continuano a garantire introiti a nove zeri. Questo …

Continua »

Dieta mediterranea: maggiore è il tempo passato davanti a uno schermo, peggiore è l’alimentazione di bambini e ragazzi

Più aumenta il tempo che bambini e ragazzi passano davanti a uno schermo (del televisore, ma anche del computer, del cellulare, del tablet, dei videogame), il cosiddetto screen time, più la qualità della loro alimentazione si allontana dalla dieta mediterranea. Per questo i genitori hanno un ruolo fondamentale: dovrebbero educare i propri figli a non eccedere con i dispositivi e, …

Continua »

I bambini che bevono più succhi 100% da adolescenti mangiano più frutta secondo uno studio (finanziato dall’industria)

succo frutta bambini

Abituare i bambini in età prescolare a bere succhi di frutta al 100% significa anche, indirettamente, abituarli a consumare regolarmente frutta e verdura quando diventano più grandi, senza che ciò abbia ripercussioni sul peso. Questo il risultato di uno studio pubblicato dai nutrizionisti della Boston University su BMC Nutrition nel quale sono state indagate le abitudini e la salute di 100 …

Continua »

Pubblicità di alcolici & giovani: andrebbe vietata. Le mezze misure non servono, devono intervenire i governi

Non c’è dubbio: la pubblicità di alcolici, come quella del tabacco, spinge i più giovani a bere, è parte in causa nell’instaurarsi delle dipendenze, e andrebbe vietata. Lo sostiene uno dei più grandi insiemi di studi mai analizzati sul legame tra pubblicità e consumo di alcolici tra i più giovani, che si conclude con l’invito, rivolto a tutti gli Stati, …

Continua »

Bite Back 2030: grande successo della campagna degli adolescenti britannici per le etichette a semaforo obbligatorie

Young beautiful woman eating red apple over grey isolated background happy with big smile doing ok sign, thumb up with fingers, excellent sign

I ragazzi britannici si mobilitano contro l’obesità, ponendo la questione da un punto di vista abbastanza inedito. Rivendicano  il  diritto ad un’adolescenza sana, e a non essere considerati solo clienti cui proporre alimenti che fanno ingrassare e che, in definitiva, minacciano la salute. Per essere aiutati dalle autorità chiedono, attraverso l’iniziativa Bite Back 2030, l’introduzione delle etichette a semaforo obbligatorie, …

Continua »

Adolescenti e junk food: il cibo spazzatura domina le interazioni social dei ragazzi americani con i marchi alimentari

Friends group having addicted fun together using smartphones - Hands detail sharing content on social network with mobile smart phone - Technology concept with people millennials online with cellphone

In che misura gli adolescenti, nella loro vita social, sono coinvolti nelle iniziative pubblicitarie dei marchi di cibo spazzatura e bevande dolci? La domanda è all’origine di uno studio condotto nel 2017 dai ricercatori del Ruud Center for Food Policy & Obesity dell’Università del Connecticut di Hartford e pubblicato su Appetite, nel quale poco più di 1.500 ragazzi di età compresa …

Continua »

La pubblicità della birra fa presa sui ragazzi: più le aziende spendono in marketing, più salgono le vendite tra gli adolescenti

close up of friends with beer bottles outdoors

A guardare i numeri, la strategia risulta molto evidente: le aziende di alcolici e, nello specifico, di birra, investono parecchio denaro per catturare il mercato dei giovanissimi, quasi sempre minorenni. E lo fanno con successo, anche se molti paesi prevedono limiti di età per l’acquisto di bevande alcoliche. La singolare associazione tra quanto i produttori spendono in marketing e quanto …

Continua »

Le cattive abitudini degli adolescenti italiani: saltano la colazione e mangiano poca frutta e verdura. Allerta sul binge drinking

Girl with coffee is yawning.

Saltano la colazione, fanno poca attività fisica, non mangiano abbastanza frutta e verdura e consumano troppo alcol: insomma, le abitudini di molti adolescenti italiani lasciano un po’ a desiderare. Sono queste le conclusioni del Sistema di sorveglianza HSBC (Health Beahviour in School-aged Children), promosso dal ministero della Salute e coordinato dall’Istituto superiore di sanità, che ha diffuso i dati dell’indagine …

Continua »

254 milioni di bambini e ragazzi obesi nel 2030: l’allarmante rapporto dell’Oms sull’obesità infantile nel mondo

Se non si interverrà al più presto con azioni incisive, nel 2030 i bambini e i ragazzi obesi nel mondo saranno 254 milioni, con un aumento del 60% rispetto ai 150 milioni di oggi. Per quanto riguarda l’Italia, dove nel 2016 l’obesità infantile colpiva il 20,5% dei bambini e più del 90% degli adolescenti non svolge sufficiente attività fisica, fra …

Continua »

Adolescenti francesi sempre più grassi: determinante anche l’ineguaglianza sociale

obesità sovrappeso diete ragazzi adolescenti

Gli adolescenti francesi, così come quelli di altri paesi industrializzati, stanno diventando sempre più grassi. Lo certifica l’ultimo rapporto dell’istituto di statistica DREES (Direction de la recherche des études de l’évaluation et des statistiques) del Ministero della solidarietà e della salute, reso noto pochi giorni orsono. Gli epidemiologi hanno controllato oltre 7.200 ragazzi e ragazze di 14-15 anni (classe terza del …

Continua »

Mangiare fuori casa aumenta il rischio di obesità per gli adolescenti: i risultati di uno studio su 1.600 ragazzi siciliani

Pretty young funny woman eating hamburger inside in fast-food restaurant

Gli adolescenti che mangiano spesso fuori casa, soprattutto se si tratta dei pasti principali, sono più a rischio di sviluppare sovrappeso e obesità. È quanto riporta uno studio realizzato in collaborazione tra le università di Catania e di Milano e pubblicato su Progress In Nutrition, che ha indagato le abitudini di 1.600 adolescenti catanesi. Secondo i risultati anche l’allontanamento dalla …

Continua »

“Mamma, che fame”. Il libro di Stefania Ruggeri nel duplice ruolo di mamma e nutrizionista di due adolescenti

“Mamma, che fame”, è il libro di Stefania Ruggeri, una mamma molto particolare che di mestiere fa la nutrizionista al Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria (Crea), insegna nel corso di Scienze della nutrizione umana della facoltà di Medicina dell’Università Tor Vergata di Roma e si occupa da vent’anni di nutrizione dall’infanzia fino all’età evolutiva. Il …

Continua »

Pubblicità e junk food: i Paesi europei e anche l’Italia non tutelano i bambini. Critiche dall’Oms: misure insufficienti su internet e adolescenti

Child watching tv

Gli Stati europei non fanno abbastanza per contrastare la pubblicità aggressiva di cibi e bevande poco salutari rivolte a bambini e adolescenti. È questa la conclusione di un nuovo rapporto appena pubblicato dall’Ufficio regionale europeo dell’Oms, che ha analizzato le azioni intraprese dai paesi del vecchio continente in seguito alle raccomandazioni adottate nel 2010 dell’Organizzazione mondiale della sanità per limitare …

Continua »

Dalla colazione alla cena: per l’Obesity Day una guida ai pasti giornalieri per bambini e ragazzi

pranzo cibo famiglia

In occasione dell’Obesity day, istituito da pochi anni a livello mondiale per combattere lo stigma sull’obesità e ridurre il numero di persone che ne soffrono, i promotori italiani dell’Adi, Associazione di dietetica e nutrizione clinica italiana, hanno messo a punto una guida alimentare per migliorare l’approccio verso il cibo di bambini e ragazzi e ridurre l’obesità infantile. Oggi, 10 ottobre, …

Continua »