Home / Archivio dei Tag: olio di palma (pagina 20)

Archivio dei Tag: olio di palma

Riabilitare l’olio di palma? Le grandi aziende ci provano con un documento che non convince: è davvero sano, conveniente e sostenibile? Firma la petizione

olio di palma Oil palm fruit

Le grandi aziende dolciarie italiane sono scese in campo per difendere l’olio di palma. Un dossier (e un’infografica) redatta dall’Aidepi (l’associazione che riunisce le principali aziende di dolci e pasta) è arrivato nelle redazioni dei giornali e dei siti internet per riabilitare l’olio più utilizzato in Italia. Il documento è molto articolato e ricco di grafici, anche se mancano risposte ad …

Continua »

Barilla, Grom, Iper, Picard dicono no all’olio di palma. La petizione arriva a 130 mila firme. Milena Gabanelli di Report Rai 3 non lo dice. Distrazione?

La petizione contro l’invasione dell’olio di palma ha raggiunto 135 mila firme. Si tratta di un ottimo risultato che ha avuto dei riflessi sia tra le aziende alimentari sia tra le catene di supermercati. Abbiamo già detto che Coop, Ikea, Esselunga, Ld market, Md Discount e Carrefour hanno aderito all’invito di limitare o di eliminare il grasso tropicale nei loro …

Continua »

Come evitare l’olio di palma nell’alimentazione dei bambini? I consigli del nutrizionista Antonio Pratesi per fare scelte oculate

L’olio di palma è diffuso in merendine, snack dolci e salati, in vari piatti pronti e spuntini. Come si è già visto grazie alla campagna de Il Fatto Alimentare, questo grasso tropicale si trova quasi ovunque  ed ha letteralmente invaso il mondo alimentare italiano diventano probabilmente quello più utilizzato.  Per arginare l’invasione abbiamo realizzato quattro liste di prodotti che non …

Continua »

Il caso Mc Donald’s, tra land grabbing, deforestazione e olio di palma. Le proteste contro la catena di fast food riguardano anche retribuzioni e orari di lavoro

Abbiamo iniziato a scrivere del legame vizioso tra olio di palma e land grabbing nell’ormai lontano 2010. evidenziando la vacuità degli impegni assunti da grandi produttori, trader e utilizzatori. Il tentativo era tingere di verde l’immagine dell’olio tropicale (greenwashing), senza tenere conto delle rapine delle terre nelle comunità locali. A fine 2014 abbiamo lanciato una petizione contro l’impiego dell’olio di …

Continua »

Angelo l’orango ferito per lasciare spazio alle piantagioni di olio di palma. La foto di Word Press. Fermiamo l’invasione del grasso tropicale. Firma la petizione

Questa è la fotografia di Angelo, un orango maschio di 14 anni  che aspetta di essere visitato nel centro di assistenza del  SOCP (Programma di conservazione  degli oranghi a Sumatra) in Indonesia. Lo hanno trovato in una piantagione di palma da olio con proiettili  ad aria compressa nel corpo. La domanda mondiale di olio di palma utilizzato nel 90% dei prodotti …

Continua »

L’olio di palma nei “freschi” al supermercato: quasi assente in lasagne, paste ripiene e zuppe, ma onnipresente nelle basi e paste pronte

Aggiornamento novembre 2016. Con il lancio delle nuove basi di pasta sfoglia e pasta brisee con burro, Rana non ha più nella propria gamma prodotti con olio di palma e può essere senz’altro ricompreso nell’elenco dei brand Palm Free. Lasagne, tortellini, zuppe e la maggior parte dei prodotti “freschi” in vendita nei supermercati non contengono olio di palma. È questo il …

Continua »

Emergenza migranti, la rapina delle terre e le responsabilità dell’Occidente. Anche le coltivazioni di palma da olio sono colpevoli

Assistiamo impotenti alla tragedia dei naufragi nei nostri mari meridionali, e apprendiamo con preoccupazione come i decisori politici intendano reagire all’emergenza con strumenti militari e repressivi, il cui unico effetto sarà semmai quello di isolare i profughi in territori pericolosi quanto le acque che attraversano per la loro agognata speranza di salvezza. I pochi opinionisti e politici che abbiano osato …

Continua »

Arrivate le magliette per sostenere la campagna contro l’invasione dell’olio di palma. 100% in cotone biologico, equo e solidale e prodotte da energia green

Sono arrivate le magliette “Stop palm oil” contro l’invasione nei prodotti alimentari dell’olio di palma. A sostegno della campagna lanciata su Change.org da Il Fatto Alimentare e Great Italian Food Trade che ha superato le 110 mila firme, si possono acquistare online sulla piattaforma Worth Wearing le nuove t-shirt in diversi colori e taglie. Il Fatto Alimentare dice “no” all’olio di palma …

Continua »

Biscotti Plasmon: l’incredibile storia di una mamma che voleva sapere se contenevano olio di palma. Il silenzio della società. Il nutrizionista: non dare ai bambini il grasso tropicale

Questa è la storia di Pina Boccia, laureata in Scienze e tecnologie alimentari all’Università di Napoli Portici, che quattro anni fa chiede alla Plasmon quale ingrediente si nasconda dietro la dicitura “olio vegetale”, presente sull’etichetta. L’azienda non risponde e accampa scuse improbabili per non rivelare la presenza massiccia dell’olio di palma che da anni ha sostituito il grasso ottenuto dal …

Continua »

Olio di palma: KFC, Pizza Hut e Taco Bell lo elimineranno a partire dal 2017. In Australia la prima App per individuare l’ingrediente e la sostenibilità

Yum!, il colosso statunitense del fast food, che possiede i marchi KFC, Pizza Hut e Taco Bell, con oltre 41.000 ristoranti in 125 Paesi, ha annunciato che dal 2017 eliminerà l’olio di palma per la cottura dei suoi cibi. Nel caso ci siano mercati che incontrino difficoltà a rispettare la scadenza, entro la fine del 2017 tutto l’olio di palma …

Continua »

I biscotti Altromercato e l’olio di palma: un lettore chiede perché viene usato e se è biologico ed equo-solidale. Risponde l’azienda

“Compro spesso i biscotti Altromercato con miele e anacardi, che considero una vera e propria golosità.  Leggendo gli ingredienti ho osservato però che contengono olio di palma, addirittura come terzo ingrediente. Vedo, sempre sull’etichetta, che non si tratta di olio di produzione biologica. Ho seguito la campagna de Il Fatto Alimentare sull’olio di palma e sono cosciente dei problemi che …

Continua »

Articolo del mensile Dolce Vita sui problemi ambientali e alimentari dell’olio di palma. In Italia nel 2014 le importazioni sono aumentate del 26%

Il mensile Dolce Vita, stili di vita alternativa di marzo pubblica un articolo sulle problematiche ambientali e alimentari collegate alla produzione e all’impiego dell’olio di palma. Nella nota si riprende l’iniziativa per limitare l’uso, della petizione lanciata su Change.org da Il Fatto Alimentare e Great Italian Food Trade che ormai ha raggiunto 110 mila firme. In Italia nel 2014 le importazioni di …

Continua »

Le importazioni italiane di olio di palma sono aumentate del 26% in un anno. L’Indonesia è il principale paese fornitore

Oil Palm Fruits

Nel 2014, le importazioni italiane di olio di palma sono aumentate del 26% rispetto all’anno precedente, passando da 1,39 miliardi di chili a 1,75. L’esborso è aumentato del 17%, passando da 996 milioni di euro a 1,16 miliardi. Questi dati forniti dall’Istat indicano una tendenza quasi irreversibile  verso la maggior penetrazione di quest’olio economico ma di bassa qualità nei prodotti …

Continua »

Biscotti Mulino Bianco Fiori di latte: 40% in meno di grassi dice lo spot ma quasi lo stesso numero di calorie degli altri frollini, mentre il prezzo raddoppia

Gli spot tv dei frollini Barilla “Fiori di latte”  hanno un notevole impatto perché nella pubblicità si dice che contengono  il 40% in meno di grassi rispetto agli altri. Osservando però la confezione qualcosa non convince. A dispetto del nome, i Fiori di latte contengono solo il 5,2% di latte in polvere scremato!  Perché allora Barilla ha scelto questo nome per un prodotto …

Continua »

Deforestazione illegale: l’Europa è grande importatrice di soia, carne bovina, olio di palma da queste zone

Clearcut logging

L’importazione di materie prime agroalimentari dell’Unione europea è largamente legata alla deforestazione illegale. Uno studio dell’ong Fern, Stolen Goods: The EU’s complicity in illegal tropical deforestation, stima che nel 2012 l’Ue abbia importato sei miliardi di euro di soia, carne bovina, olio di palma e pellame, provenienti dalle attività agroalimentari nelle foreste tropicali disboscate illegalmente: quasi un quarto del commercio …

Continua »