Home / Video News / Il segreto delle mele: un video realizzato da Coltura & Culture spiega come la frutta si conservi per mesi mantenendo inalterato odore, sapore e colore

Il segreto delle mele: un video realizzato da Coltura & Culture spiega come la frutta si conservi per mesi mantenendo inalterato odore, sapore e colore

video mele bambini frutta 137110445Come fanno le mele a conservarsi per diversi mesi mantenendo inalterati il sapore, il gusto e il colore? Per scoprirlo basta guardare questo video dedicato ai frutti più amati dagli italiani, che secondo le statistiche rappresentano quasi una quarto della frutta consumata nel nostro paese!

 

La realizzazione è a cura di Coltura & Cultura, un sito sostenuto da Bayer CropScience, che attraverso diversi interventi focalizza l’attenzione su come viene prodotto e come arriva sulle nostre tavole il cibo che mangiamo. Sul portale, dedicato a consumatori, professionisti e operatori del settore, si possono trovare libri gratuitamente consultabili e scaricabili, filmati e approfondimenti di esperti, sulle principali colture del nostro paese.

 

Il video che vi proponiamo si intitola “La mela addormentata” e racconta i segreti del frutto che si conservsa per mesi. Protagonista della narrazione è l’agronomo Duccio Caccioni, che in veste di brillante divulgatore ci svela i misteri delle mele aiutato da simpatiche animazioni, come se fosse una fiaba.

 

 

© Riproduzione riservata

Foto: Thinkstockphotos.it

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Sistema allerta izp

Come funziona il sistema di allerta alimentare? Lo spiega un video dell’Istituto zooprofilattico delle Venezie

Come funziona il sistema delle allerta alimentari? Cosa succede quando un’azienda lancia una campagna di …

5 Commenti

  1. Duccio non parla pero’ dei trattamenti che subiscono le mele per poter essere rese disponibili belle e senza macchioline…. Si parla, a seconda dei casi, anche di una ventina di trattamenti che corrispondono all’irrorazione del frutto durante la crescita con sostanze che, se duccio sapesse, non addenterebbe…

    • Una bella favola , non c ‘ è che dire , ma che resti tale . Le mele reperibili sui banchi del mercato o della grande distribuzione hanno segni evidenti di deperimento … e chi si azzarderebbe ad addentarle con la buccia ? Duccio Caccioni vive nel mondo degli spot girati in Val di Non ? Grazie .

    • Roberto La Pira

      Luciana, io le mele le mangio con la buccia. In ogni caso se le mele sui banchi el supermermercato mostrano segni di deperimento (non mi sembra proprio), proponga lei una soluzione per mangiare frutta anche nei mesi invernali.

  2. Giancarlo Curzel

    A R. La Pira: vorrebbe ricordare, per favore a tutti, che, anche per le mele, le norme sanitarie sono esattamente uguali, qualunque sia il tipo di coltivazione – biologica o convenzionale – da cui derivano?
    PIETRO: mi potresti citare almeno una sostanza che, se usata correttamente (i frutticoltori professionali non sono killer autolesionisti), ti dissuaderebbe dall’addentare una mela?

    • Giancarlo… una? Ecco: spesso è usata la difenilamina, un fungicida molto discusso e al vaglio attuale da parte dell’EFSA, European Food Safety Authority, e su più fronti ostacolato in Europa; viene spruzzato sulle mele e purtroppo non si rimuove facilmente con il lavaggio. Ecco che in questo caso, per questo specifico frutto, nel dubbio è meglio togliere la buccia… tanto per dirne uno …