Home / Archivio dei Tag: tv

Archivio dei Tag: tv

Oltre 500 snack malsani in più ogni anno per gli adolescenti che guardano tre ore di tv al giorno

Gli adolescenti che passano più di tre ore al giorno davanti alla tv vengono bombardati dalle pubblicità di cibi malsani e ipercalorici, che possono portarli a mangiare, in un anno, oltre 500 spuntini – come patatine, biscotti e bibite gassate e ricche di zuccheri – in più rispetto ai coetanei che guardano meno televisione. È quando documenta un rapporto del …

Continua »

Pubblicità di junk food: i bambini inglesi sono bombardati, ma secondo il governo “la legge in vigore è tra le più severe del mondo”

Five sweet kids, friends, sitting in living room, watching TV

I bambini inglesi (un terzo dei quali è già in sovrappeso od obeso) sono bombardati da un numero eccessivo di pubblicità di junk food, dolci e in generale di cibi poco sani, definiti anche come HFSS da (high in fat, sugar and salt), nonostante esista una specifica normativa da più di dieci anni. Lo dimostra uno studio commissionato da Obesity Health …

Continua »

26 marzo 2017. Corriere della Sera

Corriere della Sera del 26 marzo 2017 “Le chiacchiere «nutrizioniste» in televisione” di Antonio Lubrano Mentre sembra arenarsi l’onda dei cuochi, in tivu sopravanza quella dei “nuovi esperti di nutrizione e salute”… In questo articolo Lubrano riprende l’articolo de Il Fatto Alimentare “L’informazione in tv su cibo e alimentazione non è un gioco. Troppi esperti improvvisati e controversi propongono teorie …

Continua »

Francia, i deputati votano contro la pubblicità nei programmi per bambini di France Television. L’emendamento è degli ecologisti ma il governo non si arrende

In Francia, l’Assemblea nazionale, nonostante il parere contrario del governo e approfittando delle numerose assenze tra i banchi dei deputati di destra e di sinistra, tutti contrari, ha approvato una norma proposta dai parlamentari ecologisti che dal primo gennaio 2.018 vieta la pubblicità nei programmi per bambini di meno di 12 anni diffusi dalla rete pubblica France Television, compresi i …

Continua »

Le ricette proposte in tv sono quelle più caloriche. I piatti dei programmi televisivi sono peggiori rispetto ai piatti pronti in vendita al supermercato

chef

Chi segue le trasmissioni televisive di cucina e poi prepara le ricette descritte in questi show pesa in media cinque chili in più. Alcuni ricercatori della statunitense Cornell University hanno seguito 501 donne tra i 20 e i 35 anni, analizzando la correlazione tra l’indice di massa corporea (BMI) e la fonte a cui s’ispiravano per la preparazione dei piatti. …

Continua »

Più tempo si passa davanti a uno schermo, maggiore è il peso corporeo: due nuovi studi sulla salute infantile per approfondire un legame su cui si discute da tempo. Difficile da stabilire il nesso causa-effetto

Più tempo si passa davanti a uno schermo (computer, telefono, tablet e, soprattutto televisione) maggiore sarà il peso corporeo e minore il benessere psicologico. L’equazione non è nuova, ma è sempre stata suggerita nell’ambito di studi che non sono mai risultati del tutto convincenti. Ora però JAMA Pediatrics pubblica due articoli sullo stesso numero: hanno alcune analogie e molte differenze …

Continua »

Limitare l’uso di smartphone e tv a tavola: un imperativo per il benessere della famiglia e la buona crescita dei figli

smartphone tavola

La scena è ormai familiare, in ristoranti e luoghi di ritrovo e forse anche tra le mura domestiche: tutti, ma soprattutto bambini e ragazzi, mangiano e contemporaneamente usano smartphone, tablet e altri dispositivi elettronici. Eppure i genitori che lo permettono minano seriamente il dialogo familiare e incentivano così facendo comportamenti alimentari scorretti, rispetto a chi pone limiti severi alle distrazioni. …

Continua »

Tutte le regole in pescheria? Eurofishmarket Channel spiega cosa osservare e cosa leggere prima di comprare

La web tv di Eurofishmarket spiega cosa osservare quando si entra in pescheria. Ci sono precise regole da seguire per capire se il punto vendita conserva e commercializza nel modo migliore il pescato. Oltre al ghiaccio devono esserci cartelli ed etichette obbligatori, da leggere con attenzione. I consigli sono proposti da Valentina Tepedino veterinaria esperta del settore ittico.     …

Continua »

Bambini e pubblicità: se in tv ci sono meno spot diminuisce l’incidenza di obesità e sovrappeso

Gli spot televisivi del cibo spazzatura contribuiscono ad aumentare l’incidenza dell’obesità infantile. Uno studio transculturale pubblicato dalla rivista scientifica Public Health Nutrition e condotto da Janny M. Goris e collaboratori, ha coinvolto bambini di età compresa fra 6 e 11 anni di sei paesi (Australia, Gran Bretagna – Inghilterra e Scozia -, Italia, Olanda, Svezia e Stati Uniti). Il lavoro …

Continua »

Acciuga o sardina? Un video di Eurofishmarket Channel spiega come distinguere i due pesci e valutare la freschezza

acciuga pesce

Molti consumatori non distinguono le sardine dalle acciughe (o alici) e quando sono davanti al banco della pescheria faticano a valutarene la freschezza. La web tv di Eurofishmarket spiega come riconoscere le due specie di pesce e suggerisce alcuni trucchi per testare la freschezza.     Guarda gli altri video sul canale di Eurofishmarketchannel.it   © Riproduzione riservata Foto: Photos.com

Continua »

Quando le vongole non sono fresche? Un video di Eurofishmarket Channel spiega come capirlo

vongole

Un dubbio di molti consumatori riguarda la freschezza delle vongole al momento dell’acquisto. La web tv di Eurofishmarket ci spiega come effettuare un rapido test per capire se quelle che abbiamo di fronte sono dei bivalvi vivi e vitali.     Guarda gli altri video sul canale di Eurofishmarketchannel.it   © Riproduzione riservata Foto: Photos.com

Continua »

Nasce Eurofishmarket Channel la prima web tv dedicata al pesce, alle truffe e ai segreti di un mondo poco conosciuto dagli italiani

pesce pescheria

È nata Eurofishmarket Channel la prima streaming tv interamente dedicata alla cultura del pesce. Il nuovo canale televisivo è realizzato dalla redazione di  Eurofishmarket il sito che da anni promuove il giusto approccio ai prodotti ittici esaminando i vari metodi per riconoscerlo, controllarlo, trattarlo, cucinarlo e apprezzarlo, all’insegna della sostenibilità e della corretta informazione. Tra le rubriche più interessanti troviamo …

Continua »

Cuochi in televisione: la FSA boccia le ricette e le quantità, troppe calorie e poche informazioni

I programmi televisivi di ricette impazzano sui canali televisivi non solo in Italia, tanto che si  ha quasi  la sensazione di essere arrivati a una vera saturazione. Ma  fino a che punto questi programmi sono anche veicoli di corrette informazioni nutrizionali? La domanda non è oziosa, dal momento che diversi studi hanno dimostrato che i cuochi in televisione influenzano il …

Continua »

I ragazzi obesi sono i più vulnerabili agli spot di junk food e i bambini italiani i più martellati

La pubblicità del cibo spazzatura è da tempo nel mirino di chi cerca di individuare le cause primarie dell’aumento di obesità tra bambini e ragazzi. Un nuovo, recente studio sostiene chi ritiene gli spot la causa maggiore dei danni e ne chiede, se non proprio il divieto, almeno una severa limitazione.   I ricercatori dell’Università del Missouri e del Medical …

Continua »

Tv e cibo: i bambini svizzeri davanti al piccolo schermo vedono scorrere 18 spot di cibo spazzatura ogni ora

bambini tv

I bambini svizzeri quando guardano la televisione sono bombardati da 18,5 spot ogni ora. Un terzo della pubblicità che scorre sul piccolo schermo è dedicata al cibo. Questo uno dei dati emersi dall’indagine KIWI 2 condotta da diverse associazioni elvetiche, e pubblicata sul numero di agosto del mensile La borsa della spesa, pubblicato dall’Associazione Consumatrici e Consumatori della Svizzera Italiana. …

Continua »