Home / Archivio dei Tag: sogegross

Archivio dei Tag: sogegross

Tartare di Angus richiamata da Sogegross e Basko per presenza di Listeria monocytogenes, ma il lotto è già scaduto…

Beef tartare served with an egg yolk on a grey surface, close up

Sogegross e Basko hanno diffuso il richiamo di un lotto di tartare di Angus per la presenza del batterio Listeria monocytogenes. Il prodotto interessato (EAN: 8034049222156) fa parte del lotto 031519 con la data di scadenza 02/04/2019 ed è quindi già scaduto nel momento della pubblicazione dell’avviso. La tartare richiamata è stata prodotta da Laborcarni Srl ed è stata distribuita nei punti vendita Cash dal …

Continua »

Acqua naturale San Benedetto da 2 litri ritirata dagli scaffali per odore sgradevole. La segnalazione di un lettore aveva anticipato il problema

acqua san benedetto richiamo odore

La catena di supermercati Sogegross ha annunciato il richiamo di due lotti di acqua naturale San Benedetto per la presenza di un “odore non caratteristico”. L’acqua oggetto del richiamo è stata venduta in bottiglie di PET da 2 litri e proviene dalla Fonte Benedicta (Scorzé, provincia di Venezia). I lotti ritirati sono due, il primo ha come numero A8141R e …

Continua »

Sogegross richiama un lotto di rane intere surgelate. Irraggiamento non indicato in etichetta

Sogegross ha diffuso il richiamo di un lotto di rane intere 40-60 surgelate commercializzate da Global Gel Srl per la mancanza dell’indicazione in etichetta del trattamento di irraggiamento. Il lotto coinvolto è identificato dal numero 290617 con scadenza al 16/02/2019. Le rane surgelate richiamate sono state prodotte dall’azienda Lumacheria Italiana Cherasco nello stabilimento di corso Einaudi 40 a Cherasco, in …

Continua »

Mercurio oltre i limiti: Sogegross richiama tre lotti di filone di spada Frime proveniente dalla Spagna. Ma il prodotto è già scaduto

Sogegross ha diffuso il richiamo di tre lotti di filone di spada sottovuoto a marchio Frime per la presenza di mercurio al di sopra del limite di legge. I prodotti coinvolti sono di origine spagnola e sono identificati dai lotti P10353, P20354 e P20355, con scadenza rispettivamente al 29/12/2017, 30/12/2017 e 31/12/2017. Il richiamo, ancora una volta, è stato pubblicato …

Continua »

Aggiornamento del 24/11: le analisi dell’azienda Za.Mar hanno rilevato livelli di PSP sotto i limiti. Nuovi richiami di ostriche contaminate da biotossine paralizzanti: 4 marchi e 24 lotti coinvolti. L’allerta arriva dalla Francia

Aggiornamento del 24 novembre 2017: l’azienda Za.Mar informa Il Fatto Alimentare che “grazie all’effettiva rapidità del Sistema di allerta attivato è stato possibile recuperare una parte del prodotto venduto” su cui è stato possibile eseguire le controanalisi, “tenuto conto che l’allerta è partita dalla zona di produzione [Francia] era doveroso per il consumatore avere un dato più specifico relativamente allo stato di …

Continua »

Aggiornamento del 24/11: le analisi di Za.Mar sulle ostriche rilevano livelli di PSP sotto i limiti. SoGeGross e Basko richiamano ostriche per presenza di biotossine paralizzanti. Riscontrati livelli oltre il doppio del consentito. Il Ministero della salute richiama altri 22 lotti.

ostriche

Aggiornamento del 24 novembre 2017: l’azienda Za.Mar informa Il Fatto Alimentare che “grazie all’effettiva rapidità del Sistema di allerta attivato è stato possibile recuperare una parte del prodotto venduto” su cui è stato possibile eseguire le controanalisi, “tenuto conto che l’allerta è partita dalla zona di produzione [Francia] era doveroso per il consumatore avere un dato più specifico relativamente allo stato di …

Continua »

Auchan, Simply e Sogegross ritirano dagli scaffali un lotto di acqua minerale Sant’Anna per cattivo odore

AGGIORNAMENTO DEL 10 FEBBRAIO 2017 Acqua Sant’Anna informa che le autorità sanitarie competenti, dopo avere verificato che l’anomalia non comporta alcun rischio per la salute, hanno revocato il provvedimento di richiamo. Resta invece confermata la corretta procedura del ritiro dagli scaffali dal punto vendita delle bottiglie indicate nel comunicato. Le catene di supermercati Auchan, Simply e Sogegross hanno ritirato dagli …

Continua »

Lurisia richiama due lotti di aranciata per possibile rottura della bottiglia di vetro. Interessati i supermercati Carrefour, Sogregross e Auchan

L’azienda piemontese Lurisia ha diffuso l’avviso (vedi sotto) del richiamo di un’aranciata per il rischio di rottura della bottiglia. Si tratta della bibita “La nostra aranciata” della marca Lurisia, in bottiglia di vetro da 750 ml e da 275 ml. I lotti ritirati sono esclusivamente i numeri 3916 (750 ml) e 3816 (275 ml) con termine minimo di conservazione (TMC) 09/2018, codice …

Continua »

Funghi cinesi contaminati da insetticidi: Fenix Food assolta, ora si cerca di fare chiarezza su Greens Food, la società importatrice

L’11 dicembre 2013 Il Fatto Alimentare pubblicò la notizia del ritiro di funghi porcini secchi cinesi contaminati da insetticida. Nel pezzo si faceva riferimento all’azienda che aveva commercializzato il prodotto e alla risposta del supermercato per quanto riguardava la politica del ritiro della merce. A due anni di distanza, l’azienda Fenix Food è stata assolta perché il fatto non sussiste. …

Continua »

Coop accetta l’invito de Il Fatto Alimentare e pubblica in rete l’elenco dei prodotti ritirati dagli scaffali. Manca ancora Esselunga

Il Fatto Alimentare all’inizio di ottobre 2013 ha lanciato una petizione on line su Change.org per invitare il Ministero della salute e le catene dei supermercati a pubblicare la lista e le foto dei prodotti alimentari pericolosi ritirati dagli scaffali. Quasi dieci mila persone hanno sottoscritto la petizione (9.697) e un gruppo politico ha presentato un’interrogazione parlamentare. Ma il risultato …

Continua »

Ritirati 1.200 kg di funghi porcini secchi cinesi contaminati da insetticida. Le confezioni da 30g vendute nei supermercati Ecu discount e LD

AGGIORNAMENTO del 4 aprile 2016 A poco più di due anni dalla pubblicazione di questa notizia, abbiamo ricevuto comunicazione che l’azienda Fenix Food è stata assolta presso il Tribunale di Piacenza con sentenza del 23 dicembre 2015. Riportiamo la comunicazione inviata dall’azienda. “Il Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Piacenza, con sentenza del 23 dicembre 2015, oggi …

Continua »

Pesto al botulino: un richiamo a metà. La macchina dell’allerta dei supermercati ha mostrato lacune gravissime e inaccettabili. Incuria o opportunismo?

Le migliaia di vasetti di pesto rititati dal mercato in questi giorni per fortuna non contenevano la pericolosisima tossina del Clostridium botulinum. È una fortuna perchè la macchina dell’allerta dei supermercati si è mossa solo a metà e ha mostrato gravissime lacune inaccettabili. Adesso si pensa ai danni d’immagine per le aziende coinvolte e si minimizzano i toni, ma se …

Continua »

Billa, Iper, Basko, Conad pubblicano in rete gli avvisi di allerta per il pesto al botulino. Aspettiamo Coop, Esselunga e gli altri

Aggiornamento del 26 luglio 2013 SimplyMarket ci comunica che da metà agosto il  sito internet www.simplymarket.it avrà uno spazio dedicato al richiamo dei prodotti. Aumentano le catene di supermercati che hanno deciso di pubblicare sul loro sito le fotografie del Pesto di Prà confezionato dalla ditta Bruzzone & Ferrari ritirato dagli scaffali perchè sospettato di essere contaminato da Clostridium botulinum. …

Continua »

Pesto al botulino, una decina di regioni coinvolte. Conad, Esselunga e Coop allertano i consumatori inviando mail. E le altre catene? Serve trasparenza, i supermercati devono mettere in rete i nomi, le foto e l’elenco dei punti vendita

La questione dei vasetti di Pesto di Pra’ della ditta Bruzzone e Ferrari, ritirati dal mercato perchè sospettati di essere contaminati dal batterio Clostridium botulinum, è complessa. Tutto è iniziato sabato 20 luglio quando l’azienda informa il Ministero della salute di avere riscontrato in un vasetto di pesto anomalie, e di avere invitato i punti vendita e i supermercati su …

Continua »

Allerta: ritirati dagli scaffali Arachidi Mister Nut per eccesso di aflatossine

Il sistema di allerta alimentare della catena di self service all’ingrosso Sogegross, informa che è stata ritirata dagli scaffali la confezione da 1 chilo di arachidi “MISTER NUT” tostate e salate. Il lotto interessato è il numero 213172/2A  ed è prodotto dalla New Factor SpA. La confezione scade nel mese di aprile 2014 ed è stata venduta sino al 07/06/2013. …

Continua »