Home / Richiami e ritiri / Tartare di Angus richiamata da Sogegross e Basko per presenza di Listeria monocytogenes, ma il lotto è già scaduto…

Tartare di Angus richiamata da Sogegross e Basko per presenza di Listeria monocytogenes, ma il lotto è già scaduto…

Beef tartare served with an egg yolk on a grey surface, close upSogegross e Basko hanno diffuso il richiamo di un lotto di tartare di Angus per la presenza del batterio Listeria monocytogenes. Il prodotto interessato (EAN: 8034049222156) fa parte del lotto 031519 con la data di scadenza 02/04/2019 ed è quindi già scaduto nel momento della pubblicazione dell’avviso.

La tartare richiamata è stata prodotta da Laborcarni Srl ed è stata distribuita nei punti vendita Cash dal 15/03/2019 al 29/03/2019. Si raccomanda a chi fosse ancora in possesso della tartare richiamata, magari congelata, di non consumare il prodotto e di restituirlo al punto vendita d’acquisto per la sostituzione portando la fattura.

Dal 1° gennaio 2019, Il Fatto Alimentare ha segnalato 30 richiami, per un totale di 58 prodotti, e 3 revoche. Per vedere tutte le notifiche clicca qui.

Per capire come funziona il servizio di allerta alimentare e come viene effettuato il ritiro dei prodotti dai punti vendita leggi il libro “Scaffali in allerta” edito da Il Fatto Alimentare. È l’unico testo pubblicato in Italia che rivela i segreti e le criticità di un sistema che ogni anno riguarda  almeno 1.000 prodotti alimentari. Nel 10-20% dei casi si tratta di prodotti che possono nuocere alla salute dei consumatori, e per questo scatta l’allerta. Il libro di 169 pagine racconta 15 casi di richiami che hanno fatto scalpore. I lettori interessati a ricevere l’ebook, possono fare una donazione libera e ricevere in omaggio il libro in formato pdf  “Scaffali in allerta”, scrivendo in redazione all’indirizzo

ilfattoalimentare@ilfattoalimentare.it

© Riproduzione riservata

  Giulia Crepaldi

Giulia Crepaldi

Guarda qui

Pesticidi oltre i limiti: richiamate anche le bacche di goji a marchio Zig

Il ministero della Salute ha diffuso un altro avviso di richiamo relativo ad alcuni lotti …