Home / Archivio dei Tag: sali minerali

Archivio dei Tag: sali minerali

Troppe vitamine e sali minerali nella dieta dei bambini a causa di alimenti fortificati come i cereali per la prima colazione

Spesso in alcuni alimenti sono aggiunte grandi quantità di vitamine e minerali, per farli apparire più nutrienti e incrementare le vendite. In questo modo però si può abbellire e migliorare un prodotto nutrizionalmente povero e esporre i bambini a un eccesso di vitamine e minerali. Lo evidenzia un rapporto dell’Environmental Working Group (EWG), ricordando come, secondo molti studiosi, milioni di …

Continua »

Troppo zucchero nei cereali per bambini: può arrivare addirittura al 50% del peso degli ingredienti

alimenti scontati cereali colazione 455227575

Lo zucchero aggiunto ai cereali per la colazione dei bambini può arrivare anche al 50% del peso. Secondo una ricerca condotta negli Stati Uniti dall’Environmental Working Group, che ha analizzato 1.556 tipi di confezioni di cereali, di cui 181 destinati ai bambini. Mangiando una ciotola di cereali ogni giorno, un bambino può arrivare ad assumere dieci chili di zucchero in …

Continua »

Arrivano le cavallette e le formiche al supermercato: in Francia Carrefour e Auchan vendono dolci e cioccolatini guarniti con insetti

Dopo alcuni ristoranti di grido gli insetti approdano anche nei supermercati. In un punto vendita Auchan vicino a Montpellier si possono acquistare snack salati a base di cavallette e crema di cipolle, oppure vermi insaporiti con la soia e anche larve del bambù al curry. Di fronte a queste specialità gastronomiche le reazioni dei cittadini europei si dividono solitamente in …

Continua »

Quando il menu è a base di insetti – Galleria fotografica

[wzslider height=”400″ info=”true”]   In Italia si parla raramente dell’opportunità di utilizzare gli insetti a tavola. Per convincere la popolazione forse ci vorrà tempo, eppure può essere importante sia dal punto di vista nutrizionale, sia per una maggiore sostenibilità ambientale. Per ogni uomo, ci sono sul pianeta quaranta tonnellate di insetti già disponibili. Ecco alcuni esempi delle preparazioni più diffuse …

Continua »

Mangiare gli insetti è una curiosa pratica esotica o una necessità nutrizionale e ambientale valida anche per l’occidente

scorpioni insetti pechino

In Italia servirà del tempo per convincere la popolazione che inserire gli insetti nella dieta può essere importante. Da un lato c’è l’efficacia nutrizionale, comprovata da diversi lavori scientifici, dall’altro una maggiore sostenibilità ambientale, in un periodo in cui la terra è oltremodo sfruttata per l’allevamento e i mari sono sempre meno pescosi. Per ogni uomo, ci sono sul pianeta …

Continua »

Libro bianco sugli integratori alimentari: un testo edito da Federfarma e Aiipa fa il punto sulla situazione

pillole medicine integratori

Un libro bianco sugli integratori, dedicato ai professionisti del settore e a chi vuole utilizzare correttamente questi prodotti: a proporlo è Federfarma Milano che l’ha realizzato insieme al Gruppo “Integratori Alimentari e prodotti salutistici” di Aiipa (Associazione Italiana Industrie Prodotti Alimentari) e all’aiuto di alcuni esperti . Il documento (scaricabile sia in una pagina del sito di Aiipa, sia grazie …

Continua »

Mangiare bio conviene, ma non perchè il cibo contiene più vitamine. Lo rivela l`università di Stanford

Si fa presto a dire biologico e ad attribuire al cibo senza  pesticidi ogni virtù. Quando però si vanno a vedere i numeri le cose stanno diversamente. Finora non è stato dimostrato in modo inequivocabile che gli alimenti di origine animale e vegetale ottenuti con metodi biologici presentino una superiorità nutrizionale rispetto a quelli ottenuti con metodi tradizionali. I vantaggi …

Continua »

Acqua minerale: la scelta non dipende dalla quantità di sali ma da pubblicità, distribuzione e tipo di bottiglia

Quando si parla di acqua minerale si scomodano esperti di nutrizione, si fanno discorsi scientifici sul tipo di sali minerali, ma il più delle volte sono parole scollegate dalla realtà quotidiana. Il 99% degli acquirenti ritiene incomprensibili le etichette, non da valore all’autorizzazione sanitaria rilasciata decenni fa dal Ministero della Sanità e non guarda certo i valori relativi ai controlli …

Continua »