Home / Nutrizione / Troppo zucchero nei cereali per bambini: può arrivare addirittura al 50% del peso degli ingredienti

Troppo zucchero nei cereali per bambini: può arrivare addirittura al 50% del peso degli ingredienti

cereali per la colazione 481406021
Lo zucchero nei cereali per bambini può arrivare anche al 50% del prodotto

Lo zucchero aggiunto ai cereali per la colazione dei bambini può arrivare anche al 50% del peso. Secondo una ricerca condotta negli Stati Uniti dall’Environmental Working Group, che ha analizzato 1.556 tipi di confezioni di cereali, di cui 181 destinati ai bambini. Mangiando una ciotola di cereali ogni giorno, un bambino può arrivare ad assumere dieci chili di zucchero in un anno.

 

L’altro elemento interessante è che le confezioni per bambini sono molto più zuccherate rispetto a quelle per gli adulti. Inmedia  il 34% delle calorie proviene dallo zucchero e negli ultimi anni si è fatto molto poco per ridurlo, nonostante le critiche dei consumatori e della comunità scientifica. Nei bambini al di sotto degli otto anni, i cereali sono la principale fonte di zucchero, ma sulle confezioni molti produttori cercano di deviare l’attenzione, evidenziando la presenza di vitamine, minerali e fibre, o il fatto che siano integrali. Le confezioni di undici dei tredici cerali maggiormente zuccherati presentano frasi che promuovono le qualità nutrizionali del prodotto.

 

cereali bambini 200366130-001
La porzione consigliata è spesso inferiore a quella realmente consumata

A questo si aggiunge che le quantità di una porzione a cui le tabelle nutrizionali sulle scatole dei cereali si riferiscono sono molto spesso inferiori a quelle realmente consumate.

La Food and Drug Administration ha riconosciuto che questo avviene per molti alimenti e ha proposto una revisione delle porzioni di riferimento, non comprendendo nell’elenco, però, i cereali da colazione.

 

Beniamino Bonardi

© Riproduzione riservata

Foto: Thinkstockphotos.it

sostieniProva2

Le donazioni si possono fare:

Con bonifico bancario: IBAN: IT 77 Q 02008 01622 000110003264

intestato a Ilfattoalimentare.it di Roberto La Pira

indicando come causale: sostieni Ilfattoalimentare

* Con PayPal

Sostieni Il Fatto Alimentare! Clicca qui.

  Redazione Il Fatto Alimentare

Redazione Il Fatto Alimentare

Guarda qui

Sweet donuts with measurement tape on the green background

Cibo industriale e salute: una dieta basata su alimenti ultra-processati fa ingrassare. Lo rivela uno studio americano

Ora è dimostrato inequivocabilmente, anche se i dati sono stati ottenuti su un campione piccolo …