Home / Archivio dei Tag: olio extra vergine di oliva

Archivio dei Tag: olio extra vergine di oliva

Olio extravergine, crolla il prezzo del 100% italiano. Non lo vuole l’industria e nemmeno i supermercati. Il parere di Alberto Grimelli

olio oliva extravergine

La produzione di olio di oliva in Europa aumenta grazie all’importante contributo della Spagna, mentre il nostro Paese rischia di avere un ruolo sempre più marginale e l’olio 100% italiano sembra avere il destino segnato. Nella stagione 2018/2019 la Commissione Europea stima una produzione di olio di oliva complessiva di 2.267.100 tonnellate, pari al 3,7% in più rispetto alla stagione …

Continua »

Olio extra vergine di oliva a 2,99 €/l, com’è possibile? Teatro Naturale si interroga sulle incredibili offerte dei supermercati e sulla qualità del prodotto

Com’è possibile vendere al supermercato un litro di olio extra vergine di oliva a meno di 3 €/litro? I motivi di questa miracolosa proposta sono spiegati dal direttore di Teatro Naturale Alberto Grimelli in un articolo che ha pubblicato pochi giorni fa sul sito. Quando nel periodo compreso fra settembre e ottobre 2017 il prezzo minimo all’ingrosso dell’olio extra vergine oscillava fra …

Continua »

Gambero Rosso: l’eccellenza dell’olio extra vergine italiano si trova nella Sicilia sud orientale a Buccheri (SR) e a Chiaramonte Gulfi (RG)

Grande successo dell’olio siciliano  nella nuova edizione della guida «Oli d’Italia 2015 del Gambero Rosso». A guidare la classifica delle regioni produttrici di extra vergine troviamo  infatti  l’isola del Mediterraneo con 10 oli, al secondo posto  il Lazio insieme alla Toscana con 9 aziende, in terza posizione la Puglia con 8, seguita dall’Abruzzo 7, Umbria e Marche con 5, Lombardia …

Continua »

Gli italiani grandi consumatori di extra vergine, ignorano la figura del blendmaster. Il vero artefice dell’oro giallo in bottiglia, descritto in un libro di Zucchi

olive olio

Blending è un termine sconosciuto alla maggior parte dei consumatori di olio extra vergine di oliva. È forse più noto agli appassionati di whisky visto che nel settore dei superalcolici si parla spesso di miscele. Anche nel settore della birra c’è il mastro birrario e nel settore della pasta c’è il mastro pastaio. Negli oleifici c’è una persona addette alle …

Continua »

I prezzi dell’olio extra vergine italiano schizzano alle stelle. Se costa meno di 8 euro è una fregatura! Leggere bene l’etichetta

Per l’olio extra vergine d’oliva questa è stata un’annata straordinariamente negativa. Le previsioni effettuate a settembre, davano una produzione in calo del 30%. Il meteo inclemente del mese di ottobre e novembre ha fatto salire questa percentuale al 50% o più. L’amaro esito di questa storia è che in Italia molto difficilmente si riusciranno a produrre  più di 200 mila …

Continua »

Incredibile ma vero: olio extravergine italiano venduto nella principale catena di supermercati canadesi a due euro al litro!

Dopo la segnalazione di un lettore che evidenziava  la vendita in una catena di supermercati canadesi  Sobeys/FreshCo di olio extra vergine di oliva italiano a marchio Rm Rocchi  a un prezzo di circa 2,97 dollari canadesi  al litro (circa 2 euro) , ecco un’altra bella notizia. Questa volta si tratta della principale catena di supermercati canadesi la Loblaw supermarket che propone …

Continua »

Basta frodi sull’extra vergine di oliva, il metodo del Cnr di Pisa è rapido ed economico, ma si usa poco

La vicenda del New York Times che il 24 gennaio 2014 denunciava le frodi sull’olio extra vergine di oliva venduto negli States, aiuta a focalizzare l’attenzione sui metodi anticontraffazione. Il Fatto Alimentare già nel 2011 aveva scritto un articolo su un metodo di analisi rapido ed economico messo a punto dall’Istituto per i processi chimico-fisici del Consiglio nazionale delle ricerche …

Continua »

Truffe e olio extra vergine: gli americani hanno ragione, il prodotto italiano venduto all’estero è mediocre. E quello proposto nei nostri supermercati?

Pochi giorni fa il New York Times ha pubblicato un servizio  giornalistico composto da 15 disegni  su truffe e olio extra vergine italiano venduto negli Stati Uniti. Nelle immagini il nostro paese  viene descritto come la patria di produttori furbi che commercializzano olio di dubbia qualità agli americani? La vicenda ha destato molto scalpore e il giornale ha corretto un po’ il tiro, …

Continua »

L’olio extravergine di oliva italiano deve avere al massimo 30 mg di alchil esteri. Solo così non è deodorato

L’articolo sulle frodi dell’olio extra vergine di oliva, basato sul documento dell’Eurispes che evidenziava come quasi la metà di 102 campioni esaminati in laboratorio dall’Ispettorato Centrale della Tutela della Qualità e Repressione Frodi dei Prodotti Agroalimentari (ICQRF) fosse di origine dubbia per l’elevato tenore di alchil esteri, ha creato qualche polemica.   Massimo sostiene che: la legge a cui fa riferimento Grimelli …

Continua »

Troppe frodi nell’olio extra vergine spagnolo: il 25% dei campioni non è in regola. Anche l’Italia è coinvolta dato che importa grossissimi quantitativi

L’olio spagnolo rappresenta il 30% della quantità venduta in Italia. Per questo non lascia indifferenti la notizia che una serie di controlli realizzati nel paese iberico abbia evidenziato il 24% di irregolarità tra 770 campioni totali di olio ispezionati. Juan Ramon Izquierdo del Laboratorio Arbitral Agroalimentario (Ministerio de Agricultura, Alimentación y Medio Ambiente) ha presentato i dati raccolti in occasione …

Continua »

Olio extra vergine di oliva: i tappi e le guarnizioni dei contenitori in acciaio sono sicuri? I dubbi di un lettore. Risponde Grimelli di Teatro Naturale

Conservare l’olio di oliva extra vergine in taniche di acciaio inox alimentare è un’operazione a norma che spesso i frantoi fanno; ma il rubinetto di estrazione dell’olio per essere a norma dovrebbe avere guarnizioni o in teflon (materiale che risulta inerte nei confronti dell’olio – acido grasso) o in perfluoroelastomero (approvato dalla FDA se proprio vogliamo fare le cose fatte …

Continua »

Olio extra vergine di oliva: la scritta “Bassa Acidità” riportata a caratteri cubitali sull’etichetta è scorretta

video-acidita-olio

Sugli scaffali dei supermercati si trovano spesso bottiglie di olio extra vergine di oliva con la scritta “Bassa Acidità” a caratteri cubitali. Si tratta di una dicitura ammessa  dal regolamento europeo, ma non certo per fare pubblicità al prodotto, come invece accade in alcune bottiglie di marche famose  e in diverse campagne promozionali per invogliare all’acquisto. Ma cos’è l’acidità libera …

Continua »

La scritta “Bassa Acidità” a caratteri cubitali sulle bottiglie di olio extra vergine è scorretta e va tolta. Lo precisa anche la Repressione Frodi

olive olio

Sugli scaffali dei supermercati si trovano spesso bottiglie di olio extra vergine di oliva con la scritta Bassa Acidità proposta a caratteri cubitali. Si tratta di una dizione vietata da un regolamento europeo e considerata “fuorviante per il consumatore” perchè, come scrivono in burocratese a Bruxelles, “fuori contesto induce erroneamente a creare una scala di qualità assoluta… in quanto questo …

Continua »

Frodi alimentari: il Corpo forestale dello stato individua 450 mila chili di olio deodorato destinato a diventare extra vergine

Il Corpo forestale dello Stato di Roma ha individuato in diversi stabilimenti di imbottigliamento di olio localizzati a Firenze, Reggio Emilia, Genova e Pavia falsi documenti per regolarizzare una partita di 450 mila chilogrammi di olio extra-vergine di oliva per un valore di circa 4 milioni di euro. L’ipotesi degli investigatori è che i documenti  siano stati contraffatti per spacciare …

Continua »

Tutte le indicazioni e le diciture che vorrei trovare sulle etichette dei prodotti alimentari

Qualche settimana fa  ho proposto ai lettori  l’elenco delle diciture e delle cose che non vorrei trovare sulle etichette dei prodotti alimentari. Questo è un secondo elenco che  raccoglie le informazione le  cose che vorrei trovare sulle confezioni dei prodotti. Si tratta di piccoli accorgimenti che faciliterebbero la vita a molti consumatori. Le cose che vorrei trovare sulle etichette e …

Continua »