Home / Archivio dei Tag: malesia

Archivio dei Tag: malesia

Il no all’olio di palma di Iceland diventa un affare di Stato. Malesia e Indonesia hanno chiesto al governo britannico di intervenire

Iceland supermercato surgelati

Quando lo scorso aprile la catena di supermercati Iceland, specializzata nei surgelati, annunciò che entro l’anno avrebbe eliminato l’olio di palma da tutti i prodotti a proprio marchio, funzionari dei governi di Malesia e Indonesia scrissero al governo di Londra, chiedendogli di intervenire. Ciò che aveva irritato particolarmente i due governi del Sud-Est asiatico, che producono circa il 90% dell’olio …

Continua »

Il disastro ambientale dei biocombustibili. Reportage del New York Times Magazine sulla deforestazione causata dall’olio di palma

incendi fumo indonesia deforestazione

“L’olio di palma doveva aiutare a salvare il pianeta. Invece ha scatenato una catastrofe”. È il titolo di un reportage del New York Times Magazine dall’isola indonesiana del Borneo, da dove racconta le conseguenze della scelta fatta nel 2007 dagli Stati Uniti, quando decisero di puntare sui carburanti vegetali per diminuire le emissioni inquinanti prodotti da diesel e benzina e …

Continua »

Anche la Malesia apre alla sugar tax sulle bibite zuccherate. La tassa in vigore del mese di aprile 2019

zucchero bibite tassa

Come risparmiare denaro del contribuente e al contempo promuovere il benessere dei cittadini? Una tassa sulle bevande zuccherate può essere la soluzione per avere benefici fiscali e di salute. La Malesia ha appena approvato la sugar tax con l’intenzione di ridurre i livelli di obesità visto che il Paese figura in testa alle classifiche asiatiche. Quasi la metà degli adulti …

Continua »

Il Parlamento Ue denuncia l’inefficacia delle certificazioni sull’olio di palma sostenibile. Chiesto un intervento della Commissione

Seed of oil palm

Il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione sulla gestione trasparente e responsabile delle foreste nei paesi in via di sviluppo, in cui denuncia il forte impatto delle coltivazioni di olio di palma e registra il fallimento degli attuali sistemi di certificazione di sostenibilità. Gli europarlamentari chiedono quindi all’Unione europea di intervenire per monitorarne in modo indipendente il funzionamento e di …

Continua »

Primo caso di riforestazione da parte di un produttore di olio di palma. La malese FGV fa inversione di marcia di fronte ai rischi finanziari

Per la prima volta, una compagnia produttrice di olio di palma è stata obbligata, dalle pressioni del mercato e della società civile, a ripristinare le foreste che aveva distrutto. La società è Felda Global Ventures (FGV), una compagnia creata dal governo malese, che è tra le maggiori produttrici di olio di palma grezzo ed è quotata alla Borsa malese. FGV riforesterà 1.000 …

Continua »

Olio di palma: in Francia raccolte 213 mila firme per chiedere a Lu di abbandonare il grasso tropicale e salvare le foreste. La petizione creata da un ragazzo di 17 anni

olio di palma

Oltre 213 mila firme per chiedere alla Lu, marchio francese di biscotti e prodotti da forno, di abbandonare l’olio di palma. La petizione è stata lanciata nell’ottobre 2015 sulla piattaforma Change.org da Johan Reboul, un giovane  liceale allora diciassettenne di Nimes. A spingere il ragazzo ad attaccare il gigante francese in un novello scontro alla Davide contro Golia, sono stati …

Continua »

Olio di palma, Malesia e Indonesia unite contro la risoluzione del Parlamento europeo. Missione nell’Ue a fine luglio e possibile ricorso all’Organizzazione mondiale del commercio

olio di palma

Se l’Ue tradurrà la risoluzione di aprile del Parlamento europeo sull’olio di palma in una direttiva con carattere discriminatorio, Malesia e Indonesia si riservano di presentare un ricorso all’Organizzazione mondiale del commercio (Omc). Lo hanno annunciato, con un comunicato congiunto, i ministri del Commercio dei due paesi asiatici, che coprono circa l’85% della produzione mondiale di olio di palma. La …

Continua »

Olio di palma: governo della Malesia contro Ue che chiede stop a deforestazione. Il paese asiatico rende obbligatoria la propria certificazione di sostenibilità

Seed of oil palm

La Malesia ha lanciato un’offensiva politico-diplomatica nei confronti dell’Unione europea in difesa dell’olio di palma. In aprile il Parlamento europeo ha approvato a grandissima maggioranza (640 voti favorevoli, 18 contrari e 28 astensioni) una risoluzione in cui chiede l’introduzione di un sistema di certificazione unico per l’olio di palma in ingresso nel mercato dell’Ue e l’eliminazione progressiva dell’utilizzo di oli …

Continua »

Troppi antibiotici nei gamberetti della Malesia. Gli Usa bloccano le importazioni. Il sospetto è che arrivino dalla Cina attraverso triangolazioni illegali

Gli uffici distrettuali dell’agenzia statunitense Food and Drug Administration, dal mese di aprile del 2016 possono bloccare nei porti d’arrivo gamberi e gamberetti provenienti dalla Malesia senza sottoporli ad analisi. Il provvedimento è collegato ai test di laboratorio che hanno rilevato la presenza di residui di antibiotici (nitrofurani e/o cloramfenicolo) in un terzo dei lotti provenienti da quell’area geografica. La presenza …

Continua »

Gamberi e gamberetti importati dalla Malesia con troppi antibiotici. In USA bloccate importazioni. Analisi obbligatorie

gamberi

Negli Stati Uniti, gli uffici distrettuali della Food and Drug Administration potranno bloccare nei porti d’arrivo i carichi di gamberi e gamberetti provenienti dalla Malesia peninsulare, senza sottoporli ad analisi.Il provvedimento è collegato all’esito dei test che hanno rilevato la presenza di residui di antibiotici ( nitrofurani e/o cloramfenicolo) in un terzo dei lotti provenienti da quella regione. La presenza di …

Continua »

Olio di palma: la Francia sta per introdurre una tassa progressiva. L’Indonesia la definisce una misura discriminatoria e arrogante

Una misura “discriminatoria”, “eccessiva” e “arrogante”. Così il governo dell’Indonesia, primo produttore mondiale di olio di palma, ha definito la tassa progressiva su questo olio approvata dal Senato francese, che ora dovrà essere votata dall’altro ramo del parlamento. Il ministro indonesiano delle risorse naturali e marine, Rizal Ramli, ha chiesto al governo e al parlamento di ritrare questo emendamento, dichiarando …

Continua »

Wired favorevole all’olio di palma, ma dimentica l’aspetto nutrizionale, il disastro ambientale e si inventa una guerra tra lobby

Wired pubblica un articolo sull’olio di palma che piacerà molto alla Malaysian Palm Oil Board che ha invitato un gruppo di oltre 10 giornalisti italiani in Malesia (compreso un redattore di Wired) per visitare le piantagioni. La questione dell’olio di palma secondo Wired è una guerra tra lobby, dove la vicenda nutrizionale risulta di scarso rilievo e lo scempio in atto …

Continua »

Expo: arrivano dall’Asia i silenzi più clamorosi e i messaggi più opinabili. Il tema è trascurato e si punta sulla scenografia

Alcuni paesi asiatici propongono all’interno di Expo padiglioni molto grandi supportati dall’uso massiccio di tecnologie moderne, ma con scarsi contenuti, si spazia infatti dall’assenza pressoché totale di elementi collegati al tema dell’esposizione, al lancio di messaggi più che rassicuranti su argomenti controversi. Cina e Giappone hanno enormi padiglioni, in cui dominano le atmosfere orientali ma dove il tema dell’Expo è …

Continua »

I danni irreparabili delle coltivazioni dell’olio di palma all’ambiente: le piantagioni costruite su paludi bonificate emettono il doppio di CO2. La Russia limita le importazioni?

La quantità di CO2 emessa dalle piantagioni di palme da olio ricavate da terreni paludosi è in realtà quasi doppia rispetto al valore che si credeva. Per questo motivo, considerando l’estensione delle piantagioni, è importante riconsiderare l’entità del danno ambientale. Si tratta delle conclusioni emerse in uno studio pubblicato su Environmental Research Letters. Lo studio sulle paludi bonificate per la …

Continua »

Olio di palma: l’inarrestabile invasione del grasso tropicale tra conflitti d’interesse, rischio cardiovascolare e problemi ambientali

Oil palm fruit olio di palma

Il grasso di colore rosso ottenuto dal frutto della palma da olio, tradizionalmente utilizzato per cucinare nei paesi produttori, dopo la raffinazione diventa banco ed è considerato l’olio più consumato al mondo. Secondo l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO) la produzione globale è più che triplicata negli ultimi vent’anni, passando da 12,8 milioni di tonnellate nel 1992 …

Continua »