Home / Archivio dei Tag: Listeria monocytogenes

Archivio dei Tag: Listeria monocytogenes

Richiamato formaggio pecorino semistagionato Garante per presenza di Listeria monocytogenes

formaggio pecorino semistagionato garante richiamo listeria

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di un lotto di formaggio pecorino a media stagionatura a marchio Garante per la presenza di Listeria monocytogenes. Il prodotto richiamato è venduto in forme singole da 1,4 kg con il numero di lotto 18202 e la data di scadenza 02/05/2019. Il pecorino interessato dal richiamo è prodotto dal Caseificio La Fonte di …

Continua »

Salame morbido Rovetano richiamato per presenza di Listeria monocytogenes. Richiamo n°135 del 2018

salame morbido rovetano listeria richiamo

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di un lotto di salame morbido a marchio Rovetano per la presenza di Listeria monocytogenes. Il prodotto interessato dal provvedimento è distribuito sfuso in pezzi da circa 550 grammi l’uno, con il numero di lotto 40.18 e la data di scadenza 06/08/2019, ed è stato venduto unicamente tra il 21 novembre e …

Continua »

Richiamati salmone affumicato Scottish Pride per Listeria e 39 prodotti di gastronomia realizzati in stabilimento non registrato

salmone affumicato scottish pride prodotti gastronomia marche international food richiamo

Il Ministero della salute ha diffuso l’avviso di richiamo di un lotto di salmone affumicato a marchio Scottish Pride per “presenza di Listeria monocytogenes in un’aliquota su cinque a seguito di analisi effettuate in autocontrollo”. Il prodotto interessato dal richiamo è venduto in buste da 100 grammi, in filetti interi o preaffettati, con il numero di lotto 504903, e le …

Continua »

Listeria monocytogenes: richiamata la coppa di testa farcita Gastronomia delle Marche. Il batterio presente “in quantità minimale”

coppa di testa maiale

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di un lotto di coppa di testa di maiale farcita a marchio Gastronomia delle Marche, per la “rilevazione di contaminazione in quantità minimale” di Listeria monocytogenes. Il prodotto coinvolto è venduto in confezioni da 2,5 kg e 3,5 kg, identificabili dal numero di lotto H0610 con scadenza a 45 giorni. La coppa …

Continua »

Richiamati biscottini Prime Pappe per ocratossina A e ciauscolo di Visso Igp dell’azienda Vissana Salumi per Listeria monocytogenes e Salmonella

biscottini prime pappe ciauscolo di visso igp vissana salumi richiamo

Il Ministero della salute ha diffuso il richiamo di un lotto di biscottini biologici a marchio Prime Pappe per la presenza di ocratossina A superiore al limite previsto dal regolamento europeo 1881/2006. Il prodotto coinvolto è venduto in confezione da 320 grammi, con il numero di lotto 8187 e il termine minimo di conservazione 06/07/2019. I biscottini Prime Pappe sono …

Continua »

Richiamato vitello tonnato Gastronomia d’Italia: possibile presenza di Listeria monocytogenes. Richiamo n°123 del 2018

vitello tonnato gastronomia d'italia richiamo

Il Ministero della salute ha pubblicato il richiamo di un lotto di vitello tonnato a marchio Gastronomia d’Italia, per la possibile presenza di Listeria monocytogenes. Il prodotto interessato è distribuito in vaschette da 230 grammi con il numero di lotto 18048 e le date di scadenza 24/11/2018 e 26/11/2018. Il vitello tonnato richiamato è stato prodotto per Sma Spa dall’azienda La Sorgente …

Continua »

Listeria nel salmone affumicato: quattro morti in Europa. Individuato il focolaio in uno stabilimento polacco

salmone affumicato

Un focolaio di listeriosi ha investito tre Paesi europei – Danimarca, Germania e Francia – colpendo 12 persone, di cui quattro sono decedute. A causare il contagio, secondo le autorità sanitarie danesi, sarebbe stato il salmone affumicato a freddo prodotto in Polonia dall’azienda BK Salmon. Lo rivela un report congiunto dell’Autorità per la sicurezza alimentare (Efsa) e del Centro europeo per il …

Continua »

Dieta in gravidanza: quali cibi preferire e cosa evitare. Tutti i consigli in un documento del Ceirsa

gravidanza donna incinta

Durante la gravidanza è necessario fare un po’ più di attenzione a cosa si mette in tavola. Ad aiutare le donne incinte a fare chiarezza su cosa sia importante mangiare e cosa è meglio evitare durante i nove mesi della gestazione, ci pensa un documento del Centro interdipartimentale di ricerca e documentazione sulla sicurezza alimentare (CeIRSA) di Torino dedicato al …

Continua »

Dalla Listeria agli allergeni: già 100 richiami alimentari dall’inizio del 2018. La prima causa di ritiro è ancora il rischio microbiologico

cibo grida paura allerta frode 177789713

Dall’inizio del 2018, Il Fatto Alimentare ha pubblicato 100 richiami alimentari, più o meno 11 avvisi al mese. Ciò significa che entro  fine anno arriveremo a superare quota 130 richiami, contro i 117 del 2017. Questo non significa che la sicurezza alimentare stia peggiorando, ma che finalmente il Ministero della salute, le aziende e i supermercati pubblicano in maniera tempestiva …

Continua »

Verdure surgelate: la fonte di contaminazione da Listeria è un tunnel di surgelazione. 54 contagi, 10 morti

Mixed Vegetables Isolated on a White Marble Background

A distanza di due mesi dal maxi-richiamo di verdure surgelate in diversi Paesi, è stata finalmente individuata la fonte della contaminazione da Listeria monocytogenes. Greenyard, l’azienda belga proprietaria dello stabilimento di Baja (Ungheria) in cui sono stati prodotti i surgelati coinvolti, ha dichiarato di aver scoperto una presenza persistente di Listeria in un tunnel di surgelazione. Alla fine del mese …

Continua »

Listeria in Europa: tutti i numeri di un’infezione pericolosa. Ancora troppi i focolai segnalati in ritardo

Il sistema di monitoraggio della listeriosi in Europa va migliorato, perché sono ancora troppi i focolai di infezione segnalati in ritardo, e questo comporta gravi conseguenze, compresa la (evitabile) perdita di vite umane. Il metodo c’è già, ed è basato sull’identificazione genetica dei ceppi che, secondo alcune simulazioni, potrebbe anticipare la segnalazione di circa cinque mesi ed evitare anche il …

Continua »

Aggiornamento: le analisi scagionano il salmone KV Nordic. Coop richiama salmone norvegese KV Nordic per Listeria. Ritirati anche dolci Sarria e acqua oligominerale Santa Croce

richiamo salmone norvegese affumicato listeria

Aggiornamento del 19/08/2018: con un comunicato a Il Fatto Alimentare, Eurofood Spa rende noto che il richiamo è stato fatto in via puramente precauzionale in seguito al rilevamento di Listeria monocytogenes in un’unica busta venduta fuori dall’Italia. Inoltre, “tutte le analisi, svolte secondo la metodologia ufficiale prevista dal Ministero, condotte sui controcampioni e anche tutte le analisi svolte sui lotti di prodotto lavorati nella stessa settimana di …

Continua »

McDonald’s ritira in Francia insalata Chicken Caesar contaminata dalla Listeria. Le informazioni ai consumatori date dopo due settimane e inaccessibili dall’Italia

caesar salad mcdonald's

Dopo il ritiro delle insalate in circa tremila suoi ristoranti del Midwest statunitense, perché collegate a un’epidemia causata dal parassita Cyclospora, McDonald’s ha ritirato in Francia le insalate “Chicken Caesar”, a causa di una contaminazione dal batterio Listeria monocytogenes. Le insalate sono state vendute dal 9 al 14 luglio in molti ristoranti McDonald’s francesi ma il ritiro è scattato il …

Continua »

I rischi nascosti dei buffet estivi: tutti i consigli per aperitivi e rinfreschi sicuri. Attenzione a igiene del locale, colori e sapori sospetti

buffet

Davanti a un buffet imbandito per l’aperitivo in un locale alla moda, oppure allestito in un ristorante “all you can eat” o durante il rinfresco di un matrimonio, la maggior parte delle persone pensa solo a riempire il piatto. Pochi sanno che se non vengono rispettate la più basilari regole di igiene e sicurezza, quella serie di piatti invitanti possono …

Continua »

Listeria, 107 Paesi coinvolti dal richiamo delle verdure surgelate Greenyard. In Australia un caso fatale forse collegato all’epidemia europea

Frozen Mixed Vegetables

Sono 107 i Paesi in cui sono state distribuite le verdure surgelate potenzialmente contaminate da Listeria monocytogenes, il batterio responsabile di un focolaio che ha colpito cinque Paesi europei (Austria, Danimarca, Finlandia, Svezia e Regno Unito), ricondotto allo stabilimento di Baja (Ungheria) dell’azienda belga Greenyard. In tre anni sono state colpite 47 persone, di cui 9 decedute, ma non si esclude la …

Continua »