;
Home / Archivio dei Tag: idroponica

Archivio dei Tag: idroponica

Cosa mangeremo per salvare il mondo? Incontro con Agnese Codignola sul cibo del futuro per Il Grande Trasloco

Secondo le proiezioni demografiche delle Nazioni Unite nel 2050 gli esseri umani sulle Terra saranno 9,7 miliardi: sfamare tutti in modo sano e giusto richiede grandi sforzi. Ricercatori di svariate discipline, dalla medicina alla cosmologia, dalla biologia marina alla meteorologia, hanno iniziato a lavorare per immaginare nuovi orizzonti del cibo. Il terzo appuntamento del primo capitolo “Nutrire” del romanzo-evento online …

Continua »

Al chiuso ma ottimo dal punto di vista nutrizionale e del sapore: l’ortofrutta del futuro coltivata nelle vertical farming delle aree dismesse

Plants in hydroponics agricultural farm

C’è un modo per massimizzare i benefici del vertical farming, la coltivazione idroponica di ortaggi e frutti su moduli verticali: sfruttare capannoni e in generale aree dismesse, ex industriali ma anche, per esempio, aree militari o civili abbandonate, che non troverebbero altro utilizzo. Lo si cerca di fare in diverse parti del mondo, ma l’ENEA ha trasformato questo approccio in …

Continua »

Le Serre dei Giardini Margherita: a Bologna uno spazio verde rigenerato tra eventi culturali, co-working e acquaponic

serre bologna esterno

La rigenerazione urbana è una sfida che sta impegnando molte città in tutto il mondo, perché i cambiamenti dettati dall’era digitale hanno lasciato ovunque spazi inutilizzati, spesso di grandi dimensioni, che possono diventare luoghi di degrado. Oppure possono rinascere e diventare spazi di condivisione e sperimentazione, se oggetto di progetti intelligenti e sostenibili. A Bologna ce n’è un esempio particolarmente …

Continua »

Metro Farming, a Seoul la fattoria idroponica nella metropolitana produce 30 chili di verdura al giorno per la caffetteria di una stazione

vertical farming

Ogni giorno circa sette milioni di coreani utilizzano la metropolitana di Seoul. E non meno di mille mangiano alla caffetteria della stazione Sangdo insalate e frullati a base di verdure che hanno fatto pochi metri per arrivare sulle loro tavole. Sono infatti fornite dalla Farm8, un’azienda fondata nel 2004 che le produce in uno spazio ricavato a fianco dei tunnel …

Continua »

Acquaponica per allevare pesci e coltivare ortaggi: gli scenari futuri nell’impianto tedesco di Mueritzfischer

Negli ultimi anni i sistemi di coltivazione e allevamento idroponici sono al centro di molti studi perché rappresentano, potenzialmente, ottimi modelli per allevare pesce e crescere ortaggi in cicli circolari, con un’impronta finale bassissima, quando non neutra o addirittura positiva. Tuttavia non hanno ancora preso realmente piede per i costi iniziali e perché permangono ancora diversi ostacoli tecnici. Ora però …

Continua »

Il futuro del cibo in 75 tecnologie: dall’intelligenza artificiale agli insetti le soluzioni per un sistema alimentare più sostenibile su Nature Food

agricoltura di precisione tablet

Entro i prossimi trent’anni l’umanità dovrà trovare il modo di produrre una quantità di cibo superiore a quella attuale in una percentuale che, a seconda delle stime, va dal 30 al 70%. È possibile? Sarà in grado di farlo senza rendere il pianeta del tutto inabitabile? Queste domande sono tra le più urgenti del presente, perché è sempre più evidente che …

Continua »

Il destino del cibo, il libro di Agnese Codignola che esplora il futuro della produzione alimentare, tra carne coltivata e fattorie idroponiche

agnese codignola il destino del cibo dettaglio

Nel 2030 ci saranno dieci miliardi di esseri umani che devono mangiare almeno due volte al giorno, assumendo proteine, vitamine, sali minerali, fibre, zuccheri, acqua e molto altro. Per raggiungere questo obiettivo è impossibile seguire il modello agro-alimentare attuale che sfrutta le risorse della natura nel modo sbagliato. L’unica soluzione è modificare radicalmente il modo di mangiare e di produrre …

Continua »

Orto sul satellite: ecco Greencube, l’esperimento italiano per testare la coltivazione idroponica nello spazio

coltivazione idroponica orto urbano

Si chiama Greencube ed è un mini orto italiano (dimensioni: cm 30 x 10 x 10) pronto per essere portato in orbita, a 6 mila km dalla Terra, su un piccolo satellite – un cubesat – che sarà lanciato dal vettore Vega-C dall’Agenzia spaziale europea. A idearlo sono stati i ricercatori italiani dell’Enea, delle Università La Sapienza di Roma e …

Continua »

La coltivazione idroponica si diffonde in Europa. Il caso della Farm Urban di Liverpool raccontato dal Guardian

vertical farm urban liverpool insalata

Aumenta anche in Europa la diffusione degli stabilimenti per la coltivazione idroponica insediati in impianti industriali in disuso con lo scopo di fornire verdure a km zero cresciute consumando pochissime risorse (il 95% di acqua in meno rispetto a quelle tradizionali, per citare uno dei parametri più noti) e senza quasi ricorrere a pesticidi, perché non necessari. Dopo Growing Underground, …

Continua »

Cyber agricoltura: delegate all’intelligenza artificiale la crescita e la messa a punto delle condizioni ideali

L’agricoltura diventa cyber, al Massachusetts Institute of Technology di Boston e produce, per iniziare, basilico a elevata concentrazione di oli essenziali. Ne dà conto PLoS One, in uno studio in cui i ricercatoti spiegano come siano riusciti a delegare all’intelligenza artificiale il lavoro che fino a poco tempo fa richiedeva una pazienza infinita, ovvero la messa a punto delle condizioni …

Continua »